Come utilizzare il pos

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Il POS (Point of Sale) è quel dispositivo elettronico che permette di accettare pagamenti mediante carte di credito, di debito (bancomat) e prepagate (PostePay). Il POS, più in specifico è il servizio bancario che consente a un esercente commerciale di incassare sul proprio conto corrente tutti i pagamenti tramite moneta elettronica. In questa guida sarà spiegato come utilizzare correttamente il POS per i pagamenti con carta di credito o bancomat. È un prontuario per tutte le persone che hanno deciso di utilizzarlo per la loro piccola attività, o per chi vende e vuole aggiungere un nuovo metodo di pagamento tanto richiesto e diffuso.

27

Occorrente

  • Pos
  • carte di credito
  • bancomat
37

Attualmente i terminali POS sono veri e propri sistemi informatici, in quanto possiedono le classiche funzioni di programmazione e configurabilità di un piccolo computer: il loro canale di comunicazione più diffuso è quello telefonico. Naturalmente, come qualsiasi servizio bancario, il negoziante deve stipulare un contratto per il servizio POS con la propria banca.

47

Innanzitutto appena viene consegnata la carta l'esercente è tenuto a controllare sempre se al lato c'è la banda nera o il chip, la parte dorata nel basso. La banda nera indica che si sta adoperando una carta di credito, quella gialla si riferisce ad un bancomat. Se sono presenti entrambe le bande è indispensabile domandare al cliente come utilizzare suddetta carta. Capita a volte comunque che, pur essendo carta di credito, sia necessario passarla nel dispositivo come se fosse un bancomat.

Continua la lettura
57

La procedura è molto semplice e comprensibile: occorre, però, prestare la massima attenzione perché sbagliando si darà il via a un pagamento erroneo inviando, di conseguenza, i dati alla banca. Inserire la carta; a volte capita che alcuni pos chiedano comunque la scelta fra carta o bancomat; digitare, ora, su uno o due secondo lo schema; scrivere l'importo da pagare con molta attenzione e ricontrollalo per verificarne l'esattezza. Confermare, successivamente, premendo il tasto ok. Se ci si accorge di aver effettuato uno sbaglio, allora è necessario spingere il pulsante C per cancellare l'operazione.

67

Escono dalla macchina due scontrini: il primo è quello dell'esercente, l'altro è per il cliente; leggere, comunque, sullo scontrino se c'è scritto "copia cliente"; far firmare la propria copia al cliente in caso si sia usata la carta di credito, restituire la carta. Se il cliente paga con il bancomat farlo avvicinare al banco, eseguire la procedura precedente ma quando si visualizza la scritta "digita pin" invitare il cliente a inserire il codice segreto sulla tastiera più piccola. In questo caso non occorre far apporre nessuna firma.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Banche e Conti Correnti

Come prelevare del denaro in banca

Al giorno d'oggi la maggior parte di noi possiede un conto bancario; di conseguenza, abbiamo la necessità di ritirare i nostri soldi. Un tempo era necessario recarsi obbligatoriamente ad uno sportello in banca, dovendo fare spesso lunghe code e perdere...
Banche e Conti Correnti

Vantaggi e gli svantaggi della banca online

Grazie alle banche online, un cliente può controllare il suo conto, effettuare pagamenti on-line e trasferire denaro tra conti differenti solo grazie ad un semplice clic, questo ha reso i servizi bancari estremamente popolari per tutte quelle persone...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto corrente in Inghilterra

Se si risiede nel Regno Unito per meno di 6 mesi, è consigliabile continuare ad usare il proprio conto corrente nel proprio paese d'origine. Se invece, si intende risiedere nel Regno Unito per un tempo superiore ai 6 mesi è opportuno aprire un conto...
Finanza Personale

Come evitare di farsi clonare il bancomat

In questo articolo vi spiegheremo come evitare di farsi clonare il bancomat. Esso è senza dubbio una comodità unica. Grazie al suo famoso "pezzetto di plastica", si evita di portare in giro sempre il portafoglio pieno di soldi oppure di avere una casa...
Banche e Conti Correnti

Come sbloccare il bancomat bloccato

Tutte le banche mettono a disposizione un’informativa abbastanza esaustiva sulla procedura o sulle modalità per procedere al blocco. Poche sono quelle però che danno informazioni sulle modalità di sblocco.Occorre però precisare che ci possono essere...
Finanza Personale

Come incassare un assegno bancario

In questi ultimi anni l'utilizzo dei contanti è diminuito in modo notevole a favore di metodi di pagamento come il bancomat, la carta di credito e le carte prepagate (utilizzate soprattutto per gli acquisti in rete). Anche se introdotto da molto tempo,...
Finanza Personale

Come bloccare il bancomat in caso di furto o smarrimento

La carta di debito, comunemente chiamata "bancomat" è uno strumento di pagamento ampiamente diffuso per effettuare prelievi di contanti e pagamenti con addebito automatico sul proprio conto. La comodità di tale strumento risiede nel facilitare le transazioni...
Finanza Personale

Come trovare il bancomat più vicino all'aeroporto di Linate

L'aeroporto di Milano-Linate, dedicato ad Enrico Forlanini, riveste il quarto posto, come importanza di traffico, in Italia ed il terzo posto nel sistema aeroportuale lombardo. Sappiamo che in viaggio non è consigliabile portare con sé troppi contanti....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.