Come usufruire delle detrazioni per i contratti d'affitto

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'affitto è un particolarissimo contratto che permette ad una persona di usufruire del bene di un'altra, per un determinato periodo di tempo, pagando la cifra indicata sul contratto.
Se ci troviamo a dover prendere in affitto per la prima volta un immobile e non sappiamo come muoverci, potremo trovare su internet moltissime guide che ci mostreranno tutti i passaggi che dovremo necessariamente seguire per poter ottenere l'affitto della casa desiderata.
Inoltre esistono alcune particolari condizioni che ci permetteranno di ottenere delle detrazioni per i contratti d'affitto ma per risucire ad ottenerle dovremo rispettare una serie di requisiti.
Nei passi successivi, vedremo proprio come fare per risucire ad usufruire di tali detrazioni.

25

Occorrente

  • Contratto d'affitto
  • Modello 730
  • Calcolatrice
35

Per ottenere tali detrazioni, dovremo non solo essere in possesso di un contratto d'affitto ma tale abitazione dovrà considerarsi a norma di legge "principale". Vi sono poi altri parametri da studiare attentamente prima di poter avviare le pratiche burocratiche; nel dettaglio vanno considerate le fasce di reddito famigliare e l'età per fare un calcolo delle detrazioni commisurate a tutti i parametri succitati.
La detrazione ammonta a 300 Euro per quanto riguarda i redditi dei nuclei famigliari che non raggiungono complessivamente il valore di Euro 15.493,71, mentre ammonta a 150,00 Euro per coloro che superano i 15,493,71 ma non oltrepassano Euro 30.987,4 di reddito complessivo, al di là dei quali non è prevista nessuna possibilità di detrazione.

45

Anche i giovani tra i 20 e i 30 che, abbandonando il nucleo famigliare, decidono di stabilirsi in un'abitazione da considerarsi abitazione principale, hanno diritto a una detrazione imposta per tre anni: il valore ammonta, in questo caso, a Euro 991,60, a patto che il reddito complessivo dell'intero nucleo famigliare non superi gli euro 15.493,71.

Continua la lettura
55

A poter usufruire della detrazione sono anche coloro che dispongono di un contratto di locazione a canone convenzionato: se il locatore non è un ente pubblico, condizione in questo caso vincolante, la detrazione imposta è di Euto 495,80 qualora reddito complessivo dell'intero nucleo famigliare non superi Euro 15,493,72. Se invece questa quota viene superata sino ad un tetto massimo di Euro 30.987,41 la detrazione si riduce a Euro 247,90.
Ora che disponiamo di tutte le informazioni non ci resta che prestare attenzione a questi particolari ogni qualvolta, nei limiti delle condizioni imposte dalle leggi che regolano la materia, ci capiterà di affittare un'abitazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come detrarre le spese dell'affitto

Quando si avvicina il periodo della dichiarazione dei redditi, la grande preoccupazione è quella di racimolare tutte le ricevute delle spese sostenute durante l'anno precedente, per poi metterle in detrazione. Tra queste spese possono essere messe anche...
Richieste e Moduli

Come ottenere il rimborso del canone d'affitto

La stipula di un contratto d’affitto, regolarmente sottoscritto e registrato, può dare origine a diverse agevolazioni. Una di queste viene concessa dall’Agenzia delle Entrate sotto forma di detrazioni d’imposta. Un'altra viene offerta dal proprio...
Finanza Personale

Come calcolare le detrazioni per figli a carico

In questo articolo vedremo come calcolare le detrazioni per figlio a carico. Prima di iniziare a spiegarvi come avviene questo calcolo, per ciascuna famiglia a carico, vedremo nello specifico che cosa sono e di che cosa si tratta. Si intende per detrazioni,...
Lavoro e Carriera

Detrazioni per familiari a carico

I contribuenti con familiari a carico godono di alcuni benefici di natura fiscale al momento dell'annuale dichiarazione dei redditi. Chiunque abbia un reddito inferiore ai 2.840,51 euro è considerato a carico dei familiari. Generalmente, le persone a...
Finanza Personale

Come calcolare le detrazioni per carichi di famiglia

All'interno di questa guida andremo a parlare di detrazioni. Nello specifico caso che tratteremo, come avrete già potuto comprendere dal titolo che accompagna questa guida, ora andremo a spiegarvi Come calcolare le detrazioni per carichi famiglia.In...
Richieste e Moduli

Spese mediche: come funzionano le detrazioni

Con la dichiarazione dei redditi che effettuiamo ogni anno è possibile detrarre le spese mediche. Molti sono coloro che affidano le proprie pratiche al commercialista di fiducia senza interessarsi veramente al meccanismo alla base del famoso modello...
Finanza Personale

Come si calcolano le detrazioni di imposta per i dipendenti

Le detrazioni fiscali d'imposta sono somme di denaro che posso essere detratte dalle imposte sui redditi. Molti sono i casi che portano a dedurre denaro dalle imposte fiscali, quali familiari a carico, medicinali, ristrutturazioni edilizie, riqualificazioni...
Finanza Personale

Come calcolare la detrazione per il coniuge

Ai fini di garantire la progressività dell'imposta, sono previste delle detrazioni dalla dichiarazione dei redditi di quei soggetti i quali hanno a carico persone il cui reddito è zero o inferiore a 2840.51 € annui. La detrazione è progressiva, di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.