Come usufruire delle agevolazioni fiscali relativi al recupero patrimonio edilizio

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Qualche volta lo Stato italiano fa qualcosa di buono per i contribuenti, la possibilità di usufruire di agevolazioni fiscali per il recupero dell patrimonio edilizio è tra queste (poche) cose buone. Per capire come funziona questo meccanismo e i relativi adempimenti da effettuare per accedere a queste agevolazioni non vi resta che leggere integralmente questa guida.

27

Occorrente

  • Tanta pazienza
37

Partiamo con qualche cenno normativo relativo a questa tematica: l'agevolazione è pari al 36% della spesa totale per il recupero del patrimonio edilizio, somma che è detraibile dalle imposte sul reddito del proprietario. Non crediate però di poter calcolare il 36% di un qualsiasi importo, infatti la detrazione può essere calcolata su una massimo di spesa di 48.000,00 € circa. Per poter accedere a questi benefit inoltre non è possibile eseguire i classici lavori fai da te, ma è necessario affidare i lavori a una ditta specializzata, che poi si occuperà anche del collaudo dell'immobile. Altro contenuto della norma molto importante è che la stessa si possa applicare solo a immobili residenziali, e che lo stesso sia registrato presso il catasto del comune di appartenenza.

47

Ovviamente per poter accedere a questi benefici dovete avere un immobile che necessita di riparazioni, che possono essere sia di ordinaria amministrazione, come il riverniciare esternamente lo stabile, oppure di straordinaria amministrazione, di cui fanno parte tutti gli interventi strutturali che pregiudicano il godimento stesso del bene, ad esempio l'abbattimento di un muro o la sostituzione degli impianti elettrici o idrici.

Continua la lettura
57

Di seguito troverete tutte le casistiche per le quali è possibile accedere alle agevolazioni: 1) La detrazione spetta a tutti coloro che provvedono a recuperare il patrimonio edilizio presente sul suolo italiano attraverso operazioni di ordinaria e straordinaria amministrazione, comprese quelle relative al rifacimento di impianti idrici ed elettrici. (2) Alla detrazione possono accedere anche coloro che acquistano l'immobile dopo che è stato ristrutturato. In questa casistica non solo il proprietario, ma anche tutti i familiari conviventi accedono all'agevolazione. (3) La costruzione di box auto da diritto alla detrazione. (4) La rimozione di barriere architettoniche da diritto alla detrazione. (5) Il porre in essere interventi volti ad evitare incidenti domestici fanno accedere alla detrazione. (6) Interventi mirati al miglioramento dell'efficienza energetica, alle normative antisismiche e alla riduzione dell'inquinamento acustico danno diritto alla detrazione.

67

Questa è una breve panoramica della normativa. Per questo consiglio sempre di rivolgervi ad un tecnico, geometra o ingegnere. È vero, sicuramente il loro conto è salato ma in questo modo avrete a vostra disposizione una persona non solo informata normativamente, ma anche un riferimento che conosce bene le tematiche di cui stiamo parlando non solo a livello amministrativo in modo da evitare non solo di perder tempo ma nella peggiore delle ipotesi di perdere il diritto all'agevolazione per un nulla.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Rivolgersi ad un tecnico

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Guida alle agevolazioni edilizie

Dato il momento di stallo economico in tutti i settori, i governi recenti, stanno tentando di rilanciare il settore edilizio in grave difficoltà. Le banche non concedono più mutui, soprattutto in assenza di solide garanzie, a copertura e molte case...
Finanza Personale

Come usufruire delle detrazioni fiscali sulle ristrutturazioni

Se dovete effettuare delle ristrutturazioni nella vostra casa oppure apportare delle semplici migliorie ai vari apparati per migliorarne, ad esempio, la sicurezza o l'abitabilità, oggi, potete usufruire di detrazioni fiscali statali. Queste vi daranno...
Case e Mutui

Come E Quali Adempimenti Osservare Per Fruire Delle Nuove Agevolazione Per Ristrutturazioni Immobiliari

Se avete intenzione di ristrutturate una proprietà immobiliare, potete richiedere nuove agevolazioni fiscali. Con il Dpr 917/96, si stabilisce il nuovo meccanismo di incentivazione alle ristrutturazioni immobiliari. Si prevede un aumento del 50% per...
Case e Mutui

Come usufruire degli sconti fiscali per ristrutturare la casa

Quando si decide di ristrutturare la propria casa, la prima cosa che viene in mente è quella della disponibilità economica in quanto i vari lavori comportano un grosso investimento monetario. In questo caso occorre sapere che esistono alcuni criteri...
Finanza Personale

Come usufruire delle detrazioni previste dal piano casa

Nel 2008 abbiamo assistito alla convalida di un sistema di norme che consentiva di ampliare, demolire e poi ricostruire gli edifici. Tutto ciò si fondava sulle leggi regionali e sui piani regolatori locali. Grazie a tali norme, si andava a beneficiare...
Richieste e Moduli

Le agevolazioni dell'Agenzia delle Entrate per i disabili

Le persone disabili sono coloro che sono state toccate da una situazione fisica, in seguito alla quale hanno dovuto ridurre le capacità d'interazione, causate da una o più menomazioni che li costringono ad essere meno autonomi nello svolgimento delle...
Case e Mutui

Come detrarre il canone d'affitto dal 730

Chi vive in affitto ha diritto ad alcune detrazioni fiscali Irpef. Per molti è la voce più rilevante della dichiarazione dei redditi, proprio perché la spesa incide molto sul bilancio familiare. I vantaggi offerti dalle normative sono una buona occasione,...
Finanza Personale

Come detrarre le spese di ristrutturazione

Ristrutturare un edificio comporta delle spese notevoli e in questa particolare situazione di crisi economica non è molto facile poter affrontare la spesa derivante dai lavori edili. È proprio per questo motivo che il Consiglio dei Ministri ha emanato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.