Come usufruire del prepensionamento

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Con l'argomento pensioni, si entra sempre in confusione. Le leggi sulle pensioni, sui prepensionamenti, sull'età per la pensione, sugli anni di servizio, ecc., diventano sempre più complessi da decifrare e da capire e spesso non si sa come agire. Molti si chiedono anche come poter procedere per usufruire del prepensionamento e non sanno neppure come poter agire per essere in regola. Ecco perché, in questa guida, cercheremo di indicarvi e di riassumervi delle informazioni utili sull'argomento.

27

Occorrente

  • Connessione internet al sito INPS, codice fiscale, PIN.
37

I requisiti

I requisiti per ottenere un prepensionamento o una pensione anticipata, devono essere collegati agli anni di anzianità contributiva soprattutto dopo la Riforma Fornero. È necessario presentare una specifica domanda per ottenere la pensione anticipata ed è opportuno anche calcolare l'assegno che spetta dopo le varie regole e i vari requisiti scattati dall'anno 2014 sempre in base alla Riforma Fornero. Per ottenere la pensione anticipata, è necessario aver compiuto per le donne circa 41 anni e 6 mesi di contributi versati mentre per gli uomini circa 42 anni e sempre 6 mesi di contributi. Fino ad oggi, la legge, prevede questi anni di servizio e di contributi ma nel 2016 probabilmente entreranno in vigore news e cambiamenti in merito a questo argomento.

47

Domanda online

La pensione anticipata, può essere ottenuta solo se si è cessato qualsiasi rapporto lavorativo dipendente, ma non di lavoro autonomo. La domanda di pensione anticipata, può essere presentata solo online sul portale dell'INPS inserendo l'apposito PIN e il codice fiscale o richiedendo la domanda telefonicamente, al numero verde apposito dell'INPS. Potete anche rivolgervi a speciali CAF e patronati, in grado spesso di risolvere la questione e farvi ottenere la pensione anticipata. La pensione anticipata, decorre solo dopo il promo giorno del mese successivo dalla richiesta della domanda.

Continua la lettura
57

Il meteo contributivo

La pensione anticipata, viene regolamentata in base al giorno in cui il contribuente ha cominciato a lavorare (prima o dopo il 31 dicembre 1995) perché in tal caso, cambia il calcolo dell'importo della pensione. Infatti dal 1995 esiste il metodo contributivo per chi ha cominciato a lavorare dopo il 31 dicembre 1995 oltre al metodo retributivo e a quello misto leggermente differenti. Chi invece ha cominciato a lavorare dopo il 1996 (1 gennaio) ha la pensione anticipata calcolata con il metodo di tipo contributivo anche se si ritira dopo l'età dei 62 anni. Con questa breve delucidazione, potrete certamente avere le idee più chiare.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per maggiori chiarimenti, recatevi ad un CAF.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Previdenza e Pensioni

Come ottenere la pensione anticipata

Avete lavorato tutta la vita e ora desiderate finalmente un po' di riposo, vero? Sognate un camper con cui viaggiare e una casetta sul mare. L'orto da coltivare, la pesca, il volontariato.... Peccato che per voi la pensione sia un sogno ancora lontano!...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare la pensione contributiva

La pensione contributiva è stata introdotta con la cosiddetta riforma Dini, legge n. 335 del 1995, insieme a successivi interventi legislativi n. 449 del 1997 e la successiva riforma Maroni del 2004. Questi interventi hanno cambiato profondamente il...
Previdenza e Pensioni

5 modi per anticipare la pensione

Con la riforma del Jobs Act, varata dal governo Renzi, si ridisegnano le regole per chi vuole entrare nel mondo del lavoro. Le circostanze cambiano, sorprendentemente, anche per chi vuole lasciare l'impiego in anticipo. Solo alcuni fortunati avranno possibilità...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare la nuova età per la pensione

In questa guida faremo luce sul nuovo sistema pensionistico italiano, tematica molto cara a molte persone, sia giovani sia meno giovani. Pertanto nella guida che segue verranno spiegate le nozioni principali su come calcolare la nuova età per la pensione...
Previdenza e Pensioni

Come chiedere la pensione

La pensione consiste in una somma di denaro proporzionale ai contributi versati durante gli anni lavorativi, che vengono percepiti dal lavoratore quando ha finalmente raggiunto l'età pensionistica prevista dalla attuale legge vigente.Questo garantisce...
Previdenza e Pensioni

Pensione anticipata: come fare domanda

APE, Acronimo di Anticipo Pensionistico, si regge in base ad una serie di valutazioni da effettuare prima della sua ricezione. Scopriamo insieme della pensione anticipata come fare domanda. In generale, il lavoratore e l'Inps devono rispettare diversi...
Previdenza e Pensioni

Come anticipare la pensione

Il sogno proibito di ogni lavoratore è ricevere la pensione anticipata, dopo aver svolto la propria professione per tanti anni, fin da quando era giovane. C'è da dire però che la vita lavorativa nel corso degli anni è andata evolvendosi e ciò ha...
Previdenza e Pensioni

Tutti i requisiti per accedere alla pensione anticipata

L’età per il diritto alla pensione, in una logica di contenimento dei costi, è stato progressivamente innalzata e collegata al criterio della speranza di vita introdotto nel 2010. Il momento del meritato riposo è divenuto una sorta di miraggio lontano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.