Come usufruire dei finanziamenti agevolati per le donne

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Nell'epoca attuale, con un alto tasso di disoccupazione e una crisi generalizzata che investe diversi paesi d'Europa, non è sempre semplice scegliere di avviare una nuova attività oppure mantenere in ottima salute una già da tempo costituita. In Italia esistono alcuni tipi di agevolazioni, che riguardano in particolare le donne: se siete donne dunque è importante sapere di quali benefit potete usufruire per rendere più solida la vostra azienda. Questa guida vi aiuterà proprio in questo: vi illustreremo come usufruire dei finanziamenti agevolati per le donne.  

27

Occorrente

  • Ditta individuale o società con 60% di impiegate donne
  • Connessione internet
  • Modulistica compilata
37

Per usufruire dei finanziamenti agevolati per le donne ci sono alcune cose preventive da sapere. Naturalmente non basta il semplice fatto di essere donna per poter godere delle agevolazioni: bisogna avere una ditta autonoma o cooperativa con almeno il 60% di donne in organico, oppure una società di capitale con 2/3 delle quote almeno di proprietà di donne, o infine avere un'ente o un'associazione le cui quote siano sempre possedute, nella misura di almeno il 70%, da donne. Inoltre è fondamentale requisito che la ditta o azienda sia considerata una "piccola impresa", cioè con un fatturato di meno di 7 milioni di euro e meno di 50 dipendenti.

47

Quali sono i tipi di agevolazioni di cui possono beneficiare le donne? Sono agevolazioni creditizie, ovvero sull'accesso al credito. Esistono infatti dei contributi cosiddetti "a fondo perduto", ovvero che non andranno poi successivamente restituiti, oppure dei finanziamenti agevolati per l'avvio di nuove attività o infine ancora dei bonus sui crediti d'imposta: chi possiede un'azienda sa quanto essi influiscano sul bilancio totale annuo. Esistono naturalmente delle rigorose liste cui attenersi che indicano le spese ammissibili che rientrano nella possibilità di ricevere tali agevolazioni.

Continua la lettura
57

Per usufruire dei finanziamenti agevolati per le donne c'è solo un modo: quello di tenere sempre sotto controllo il sito internet del Ministero dello Sviluppo Economico, nella sezione dedicata alle Imprese. È proprio in questa pagina che verranno periodicamente pubblicati i diversi bandi a cui partecipare per provare ad usufruire delle agevolazioni. Esistono bandi sia europei che italiani, suddivisi per le varie regioni del paese. Attualmente sono disponibili dei bandi che riguardano l'anno 2016: per ulteriori informazioni non vi resta che consultare il sito del Mise. In bocca al lupo!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Controllate periodicamente i bandi in uscita sul sito del Mise
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di casalinghi

Aprire un negozio di generi casalinghi è un’idea di successo. Puntare su questi articoli infatti non lascia mai a mani vuote. Basta indovinare alcuni passaggi strategici, carpire la fetta di mercato che si sta commercializzando e fornire un’offerta...
Aziende e Imprese

Società semplice: pro e contro

La società semplice, Ss, è una tipologia di società di persone che si uniscono in gruppo per avviare un'attività economica. Anche la società semplice necessita di un'iscrizione nel registro delle imprese. Il campo d'azione delle società semplici...
Case e Mutui

Come accedere ai mutui agevolati per giovani coppie

In questa guida pratica illustreremo come riuscire ad accedere ad un mutuo agevolato per giovani coppie. Oggi, infatti, uno degli ostacoli più duri da affrontare dopo il matrimonio è l'acquisto della soluzione abitativa. Il Ministero della Gioventù...
Aziende e Imprese

Finanziamenti pubblici per le associazioni culturali

L'articolo 9 della Costituzione Italiana sostiene che "la Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e della ricerca scientifica e tecnica. Tutela e valorizza il patrimonio storico e artistico della nazione". Questo articolo della Costituzione Italiana,...
Aziende e Imprese

Come accedere ai fondi per l'imprenditoria femminile

In Italia vengono previsti dei fondi di finanziamento per alcune classi che vengono considerate svantaggiate, vuoi per posizione geografica, vuoi per caratteristiche di età o sesso. Ad esempio, la categoria delle donne è una di quelle che può usufruire...
Aziende e Imprese

Come usufruire dei Fondi Europei

Far parte dell'unione europea significa anche usufruire delle sue agevolazioni finanziarie per diversi progetti. I fondi europei sono l'utilissimo strumento con il quale l'Unione Europea si impegna a sostenere e promuovere diversi aspetti del lavoro....
Finanza Personale

Finanziamenti pubblici per associazioni culturali

Con il termine associazione si fa riferimento ad una società composta da un minimo di due persone che perseguono, attraverso prestabiliti accordi, un fine comune. Entrando nel dettaglio, le associazioni culturali sono delle organizzazioni con fini culturali...
Aziende e Imprese

Guida ai fondi di garanzia

I fondi di garanzia nascono per sostenere le imprese italiane, con attenzione a quelle di dimensioni medie e piccole, fino alle microimprese, intervenendo nel momento in cui le imprese ottengono finanziamenti da parte delle banche.Quando un'impresa si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.