Come usufruire degli sconti fiscali per ristrutturare la casa

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Quando si decide di ristrutturare la propria casa, la prima cosa che viene in mente è quella della disponibilità economica in quanto i vari lavori comportano un grosso investimento monetario. In questo caso occorre sapere che esistono alcuni criteri che permetteranno di affrontare con più serenità tale impegno. Il grosso lavoro e la grossa spesa potranno essere ammortizzati grazie ad alcune agevolazioni. In questa guida spiegherò in modo dettagliato come usufruire degli sconti fiscali per ristrutturare la propria casa.

27

Se si tratta di tinteggiare o rinnovare qualcosa che non sia oneroso, allora non è obbligatorio chiedere permessi al comune, nè rivolgersi ad un tecnico. Invece se la ristrutturazione della propria dimora richiede un lavoro più impegnativo, allora è bene rivolgersi ad un professionista che valuterà il costo complessivo finale. Per avere diritto allo sconto fiscale, tutti i lavori devono essere pagati attraverso un bonifico bancario ed essere certificati da una fattura in cui risulti separata la voce "manodopera".

37

In questo caso presentando la documentazione necessaria delle varie spese sostenute, si possono avere degli sconti fiscali grazie ad una legge del 1° gennaio del 2012, la quale sostiene che chi ristruttura la propria abitazione oppure acquista un immobile in condizioni non proprio nuove e che necessita di riparazioni grosse e/o di una ristrutturazione, può usufruire di importanti agevolazioni fiscali. Se si parla dell'assegnazione di un immobile in caso di acquisto da parte di una ditta, un'azienda, un'impresa o una cooperativa la detrazione è pari al 36% delle spese sostenute e, in caso di acquisto scatta anche il limite del 25% sul valore della casa.

Continua la lettura
47

Tale agevolazione è valida anche in caso di riqualificazione ergetica e l'importo varierà in base alla tipologia dell'intervento stesso. Per usufruire dei vari sconti fiscali, ci sono alcune regole da rispettare; infatti la ripartizione della detrazione dev'essere fatta in 10 rate annuali di pari importo in quanto non è possibile detrarre tutto nella prima dichiarazione dei redditi. Anche l'età del proprietario della casa è molto importante, infatti se supera gli 80 anni, è possibile accelerare i tempi della detrazione riducendo la ripartizione in 3 o 5 rate annuali.

57

Può usufruire di tali detrazioni ed agevolazioni fiscali non solo il proprietario dell'immobile da ristrutturare ma anche chi ne detiene la nuda proprietà, i locatari, i soci di cooperative e gli imprenditori individuali. Anche il convivente del possessore dell'immobile ha il diritto di usufruire delle agevolazioni purché ogni bonifico ed ogni fattura siano a lui intestati. La legge prevede anche delle speciali agevolazioni in caso di ristrutturazione con finalità antisismica o di riparazione a danni causati da cataclismi e terremoti.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Ristrutturare casa: tutti gli incentivi

Se pensiamo a quello che ci aspetta in occasione dei lavori di ristrutturazione casa, ma soprattutto ai soldi che dobbiamo spendere, è facile che lo sconforto prenda il sopravvento facendoci perdere tutto l'entusiasmo. Invece ristrutturare casa è un'ottima...
Finanza Personale

Come detrarre le spese di ristrutturazione

Ristrutturare un edificio comporta delle spese notevoli e in questa particolare situazione di crisi economica non è molto facile poter affrontare la spesa derivante dai lavori edili. È proprio per questo motivo che il Consiglio dei Ministri ha emanato...
Finanza Personale

Guida alle agevolazioni edilizie

Dato il momento di stallo economico in tutti i settori, i governi recenti, stanno tentando di rilanciare il settore edilizio in grave difficoltà. Le banche non concedono più mutui, soprattutto in assenza di solide garanzie, a copertura e molte case...
Case e Mutui

Come detrarre le spese per la ristrutturazione della prima casa

Per chi avesse un'abitazione principale e volesse ristrutturarla può beneficiare delle agevolazioni fiscali governative e usufruire di una detrazione pari al 50% su una spesa massima consentita di 96.000,00 euro (a unità immobiliare) se la ristrutturazione...
Finanza Personale

Come ottenere le agevolazioni fiscali per il risparmio energetico sull'acquisto di un nuovo frigorifero

In ogni casa sono presenti diversi elettrodomestici che hanno le più svariate funzioni, da quella di lavare i panni a quella dicontenere cibo, come i frigoriferi, e il risparmio energetico e monetario sono diventate delle esigenze ormai quotidiane. Per...
Case e Mutui

Come avere lo sconto per l'acquisto della prima casa

L' acquisto di una nuova casa, soprattutto per le giovani coppie, è uno tra gli ostacoli più grandi alla realizzazione di una vera e propria vita familiare. Di certo avere agevolazioni e sconti consistenti rappresenta un grandissimo aiuto. Tra gli sconti...
Case e Mutui

Come ottenere il bonus di ristrutturazione

Secondo le disposizioni della Legge di Stabilità 2016, l’Agenzia delle Entrate ha prorogato le agevolazioni riguardanti i costi energetici ed i costi di ristrutturazione. Si tratta di crediti o sconti di imposta denominati bonus energia e bonus ristrutturazione....
Finanza Personale

Come usufruire delle agevolazioni fiscali relativi al recupero patrimonio edilizio

Qualche volta lo Stato italiano fa qualcosa di buono per i contribuenti, la possibilità di usufruire di agevolazioni fiscali per il recupero dell patrimonio edilizio è tra queste (poche) cose buone. Per capire come funziona questo meccanismo e i relativi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.