Come tutelarsi nella mediazione immobiliare

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando si decide di acquistare un immobile, di qualsiasi tipo esso sia, ci si può interessare in prima persona. Oppure ci si può affidare ai professionisti del settore che agiranno come mediatori. Questo per tutelarci in queste operazioni che spesse volte richiedono un ingente e consistente capitale. È molto frequente rivolgersi a delle agenzie immobiliari per affidarvi la procedura della compravendita. Vediamo insieme come tutelarsi e proteggersi nella mediazione immobiliare in maniera semplice ed efficace e soprattutto nelle giuste modalità.

26

Sapere quello che comporta una mediazione immobiliare

Nel momento in cui si svolgono le procedure e le trattative di una compravendita, si effettuano delle azioni molto importanti. Se affidiamo questo incarico a qualcun altro al posto nostro, dobbiamo sapere tutto quello che comporta la mediazione immobiliare. Questo per evitare di incorrere in problemi di qualsiasi tipo e far si che tutto avvenga nel migliore dei modi.

36

Contratto di vendita o di acquisto

La mediazione obbligatoria implica un rapporto contrattuale tra il mediatore e colui che vi si rivolge. Il cliente si rivolge all'agente immobiliare affidandogli il proprio immobile e firmando un contratto. Esso è solitamente predisposto in appositi moduli prestampati all'interno dell'agenzia. Sono di due tipi in base al tipo di rapporto richiesto: di vendita o di acquisto. Nel primo caso, si affida all'agenzia l'incarico della vendita dell'immobile, mentre nel secondo si tratta di una proposta irrevocabile d'acquisto.

Continua la lettura
46

Rivolgersi a un intermediario

Rivolgersi ad un intermediario significa pagare quest'ultimo per il lavoro svolto. Il pagamento avviene tramite provvigione, ossia un compenso per l'attività proporzionale al tipo di immobile venduto o acquistato. Essa può variare dal due percento al sette percento. Solitamente, il pagamento della provvigione avviene ad affare concluso. Però nel caso in cui esso non dovesse andare a buon fine, il mediatore immobiliare potrebbe richiedere indietro le spese sostenute relative all'attività svolta. Nel caso in cui la vendita o l'acquisto avvengano senza l'intermediazione dell'agenzia immobiliare, ad essa non spetta nessun tipo di compenso. Nel momento in cui si stipula il contratto iniziale, si devono discutere tutti i dettagli del caso. Se i contratti di mediazione vengono stipulati in maniera dettagliata ci si può tutelare da possibili problemi e da richieste arbitrarie effettuate dai mediatori immobiliari. Quindi è opportuno stabilire fin da principio le posizioni delle parti nei confronti del mediatore, la natura del conferimento dell'incarico, le responsabilità in caso di inadempimento e la misura della provvigione.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • È opportuno stabilire fin da principio le posizioni delle parti nei confronti del mediatore, la natura del conferimento dell'incarico, le responsabilità in caso di inadempimento e la misura della provvigione
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come gestire un'agenzia immobiliare

Sembrerebbe un'impresa ardua quella di gestire un'agenzia immobiliare, perché spesso chi ha desiderio di entrare in questo settore di servizi e di mediazione non ha moltissime conoscenze in tal senso, ma è comunque spinto dalla volontà di riuscire...
Case e Mutui

Come tutelarsi nell'acquisto di una casa

L'allocazione delle risorse dai soggetti cosiddetti "in surplus" finanziario verso coloro che vivono in una condizione di "deficit" finanziario è sempre stata la missione caratterizzante gli intermediari finanziari. Le classi di attività verso le quali...
Finanza Personale

Casi in cui occorre fare ricorso alla mediazione obbligatoria

La mediazione (secondo il Decreto Legislativo numero 28 del 4 Marzo 2010) è quel un sistema alternativo al processo civile utilizzato per risolvere le controversie relative ai propri diritti. Da tener presente che la mediazione non può essere utilizzata...
Aziende e Imprese

Come aprire un'agenzia immobiliare

In un periodo socio-economico come quello attuale nel quale trovare lavoro è sempre più difficile e spesso le soluzioni proposte non sono allettanti, è possibile optare per una scelta alternativa: infatti, se si è davvero appassionati ed esperti del...
Case e Mutui

Acquisto di un immobile: il compromesso

Il compromesso, generalmente è il contratto preliminare che precede il rogito e, mediante il quale, l'acquirente e il venditore bloccano il prezzo e le varie condizioni, al momento dell'acquisto di un immobile. Aggiungiamo che detto compromesso impegna...
Lavoro e Carriera

Come diventare mediatore commerciale

La mediazione è un sistema comunemente usato in molti paesi del mondo per attuare una risoluzione alternativa delle controversie, sia a livello civile che diplomatico. Il mediatore commerciale è una figura professionale che esercita la sua attività...
Case e Mutui

Come acquistare la propria casa risparmiando

Oggi l'acquisto di una casa è un compito difficile e impegnativo, non soltanto per l'elevato costo degli immobili ma, anche per le numerose spese che si vanno ad aggiungere al prezzo della casa stessa: esse infatti incidono notevolmente sulla cifra...
Case e Mutui

Come fare un'offerta per l'acquisto di una casa

L'acquisto di una casa è un passo importante perché, il più delle volte, è un modo per rivoluzionare completamente la propria vita. Tuttavia, non è sempre semplice concludere un affare in questo senso: l'offerta di acquisto costituisce uno degli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.