Come trovare lavoro nei Paesi Scandinavi

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

In un periodo di crisi in cui è difficile vedere una speranza per il futuro, viene spontaneo pensare di trasferirsi in un altro Paese, che garantisca maggiori possibilità. I Welfare State per eccellenza, ovvero gli Stati che garantiscono un tenore di vita più alto, sono i Pesi Scandinavi. Nonostante il freddo ed i mesi in cui vi è poca luce, i Paesi Scandinavi sono all'avanguardia sia nelle strutture pubbliche che in quelle private. Ma non bisogna pensare di trovare il paradiso in questi Paesi: occorre comunque fare molti sacrifici e affrontare un mondo completamente nuovo. Non pensate nemmeno di venire subito accettati, dato che in questi Paesi, gli immigrati non sono ben visti. Questa guida si propone di spiegarvi come trovare lavoro nei Paesi Scandinavi.

24

Contattare l'ambasciata

Uno dei primi passi da fare è quello di contattare una delle ambasciate in Italia per conoscere le opportunità di lavoro. In seguito bisogna informarsi su cosa fare per ottenere un certificato di residenza; esso è fondamentale prima di intraprendere qualsiasi altra ricerca o iniziativa. La Penisola Scandinava ha un suo statuto lavorativo ben preciso; le regole e modalità sono le stesse per tutti i paesi che la compongono. Esistono siti web europei che danno tutte le informazioni sulle opportunità di lavoro; abbiamo il Transitions Abroadshort Term Jobs che è un sito inglese come il portale di lavoro EURES. Esso consente di trovare lavoro in tutta Europa, compreso Scandinavia. Poi, abbiamo dei siti che offrono stage e lavori estivi, con elenchi di posti disponibili.

34

Consultare le offerte di lavoro

Per la Svezia è consigliabile consultare l'AMS Bank Job. I lavori più richiesti sono: interpreti, addetti alla reception di strutture alberghiere oppure lavoro specializzato in industrie automobilistiche. I posti di lavoro in Danimarca sono facili da trovare in quanto l’immigrazione non è diffusa come in altri paesi europei. Jobindex è il sito web che propone posti di lavoro in Danimarca ed è coadiuvato nella ricerca dal Career 2 Danmark. Qui la ristorazione ed il settore ricettivo alberghiero offrono moltissime opportunità di lavoro. La Norvegia offre l’opportunità di essere assunti a tempo indeterminato e con un’alta retribuzione. In questo caso è attivo il sito mondiale Monster che offre lavoro nella pubblica amministrazione, aziende a partecipazione statale o presso privati nel settore turistico.

Continua la lettura
44

Imparare la lingua

Uno dei requisiti fondamentali per trovare lavoro nei Paesi Scandinavi è quello di conoscere l'inglese come madrelingua e cominciare a masticare la lingua locale. Per questo è consigliabile frequentare dei corsi di lingua e fare pratica con gli abitanti del posto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come cercare lavoro in Danimarca

La Danimarca è uno tra i primi paesi in Europa per disponibilità di lavoro. Qui la richiesta di lavoro da parte del mercato è maggiore delle domande di impiego e ciò permette un facile inserimento nell'ambito lavorativo. Certamente bisogna iniziare...
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Danimarca

Viaggiare è un modo per conoscere luoghi con culture, e ambienti differenti l'uno con l'altro, metodi burocratici che si differenziano da una nazione all'altra, insomma in questa guida vedremo come funziona il sistema fiscale in Danimarca, tante sono...
Lavoro e Carriera

Guida alle professioni più richieste all'estero

La crisi ha inginocchiato l'economia mondiale. Alcune nazioni più di altre, si stanno lentamente riprendendo. Le manovre fiscali garantiscono un sistema più solido. Offrono lavoro a connazionali e stranieri. La situazione italiana, invece, punta all'emigrazione....
Aziende e Imprese

Come accedere ai finanziamenti europei

La crisi economica che ha colpito gran parte dei paesi europei nel 2008, ha fatto capitolare molte imprese. Per dare una mano a queste aziende e, quindi, fare ripartire l'economia, l'Unione Europea appronta ogni 7 anni un piano di sostegno appositamente...
Aziende e Imprese

Come usufruire dei Fondi Europei

Far parte dell'unione europea significa anche usufruire delle sue agevolazioni finanziarie per diversi progetti. I fondi europei sono l'utilissimo strumento con il quale l'Unione Europea si impegna a sostenere e promuovere diversi aspetti del lavoro....
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Finlandia

In Finlandia il sistema fiscale è capillare e molto efficiente. Le tasse sono alte e la pressione fiscale complessiva ammonta, nel complesso, a quasi il 45% del PIL procapite. Le imposte dirette si basano soprattutto sul reddito personale e superano...
Lavoro e Carriera

Guida al lavoro frontaliero in Svizzera

I frontalieri sono stranieri domiciliati nella zona di frontiera straniera che esercitano un'attività lucrativa entro la zona di frontiera svizzera. I Paesi che fanno parte dell'UE/AELS sono: Francia, Germania, Austria, Spagna, Portogallo, Regno Unito,...
Previdenza e Pensioni

Pensione internazionale: mini guida

All'interno di questa mini guida, andremo a parlare di un tema molto sentito: le pensioni. Nello specifico, in questa guida, ci dedicheremo ad una tipologia di pensione: la pensione internazionale. Proveremo a fornire un'insieme d'informazioni che possano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.