Come trovare lavoro in una redazione televisiva

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Ci sono sempre più persone che seguono assiduamente film, serie tv e altro in quanto opere artistiche finite, ma c'è anche chi, anche se fa parte della minoranza, si interessa di cosa c'è dietro un film, quante persone hanno dovuto dare il proprio contributo (peraltro visibili nei titoli di coda alla fine del film che nessuno mai vede). L'obiettivo di questa guida è, pertanto, spiegare come trovare un posto di lavoro all'interno di una redazione televisiva.

24

Qualifiche per cominciare a lavorare.

Per prima cosa, è fondamentale avere un'ottima formazione accademico-professionale. Per questo, molto utili sono le lauree in Scienze della Comunicazione o DAMS (Discipline artistiche, musicali e dello spettacolo). In seguito, perfezionate la vostra formazione iscrivendovi a master o a corsi paralleli scegliendo un indirizzo preciso in quanto le figure professionali presenti in redazione sono molte. Tra le altre trovate autore, sceneggiatore, soggettista, correttore di bozze o dialoghista. A studi finiti, definite come iniziare il percorso sul campo.

34

Come farsi notare.

È molto importante che vi facciate notare con stage, tirocini e magari vostre piccole produzioni indipendenti, dato che questo è un campo lavorativo molto difficile che, spesso, boccia anche i più talentuosi. A tal punto, vi consigliamo di iniziare a collaborare alle varie web tv universitarie per fare dell'esperienza. In questo modo, oltre a fare esperienza nel settore, potrete fare molte conoscenze che, spesso, si rivelano fondamentali per essere inseriti in questo tipo di lavoro.

Continua la lettura
44

Sfruttare le migliori occasioni.

Mi raccomando: tenetevi sempre aggiornati su tutto quello che accade in questo settore lavorativo, dato che le migliori occasioni arrivano casualmente. L'unico modo per migliorare la percentuale di successo è provare qualsiasi cosa e, ovviamente, farla con passione. Col passare del tempo, concentratevi sullo sviluppo di specifiche competenze per pensare a un nuovo programma televisivo. Se per esempio siete dei creativi che non amano stare alla scrivania, provate a pensare a dei testi nuovi che possano attirare l'attenzione dei telespettatori; se siete abili a redigere testi e a stendere sceneggiature, provate ad abbinare queste vostre competenze ai tempi tecnici richiesti dalle televisioni. Migliorando di volta in volta le vostre capacità, sarete in grado anche voi di far parte di una redazione televisiva. La guida termina qui! In bocca al lupo, affrontate tutto con passione e tenacia e, ve lo assicuro, il vostro sogno si realizzerà!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come diventare un giornalista

La professione di giornalista è senza dubbio una tra le più interessanti e stimolanti che ci siano. Intraprendere questa carriera comporta senza dubbio grande impegno ma non è impossibile. Tutto quello che occorre, oltre all'amore per questo lavoro...
Aziende e Imprese

Come aprire una piccola emittente televisiva

Per chi ha idee e la passione per lo spettacolo e vuole renderle reali è possibile aprire una piccola emittente televisiva. Oggi è piuttosto semplice far conoscere le proprie competenze presentative tramite il web, nella quale la trasmissione di video...
Aziende e Imprese

10 passi per la redazione di un business plan

Il Business Plan è un documento che viene redatto da una nuova azienda per sintetizzare ed illustrare un progetto imprenditoriale che verrà realizzato in futuro. Il Business Plan è uno studio realizzato per delineare le linee guida di un progetto,...
Aziende e Imprese

Come avviare una società di produzione televisiva

Oggi vi spiegheremo quali sono i passi, principali, per avviare una società di produzione televisiva. Come prima cosa bisogna tenere conto delle nostre risorse e fin da subito è importante, avere un quadro ben definito di ciò che la nostra azienda...
Aziende e Imprese

Come condurre un'intervista televisiva

Il mondo televisivo è pieno di spettacoli e talk show. Proprio durante questi ultimi, i talk show, vengono intervistati continuamente tantissime celebrità o personalità importanti per un pubblico di ogni età. Le interviste televisive possono essere...
Richieste e Moduli

Come preparare un contratto commerciale

La redazione di un contratto è una operazione che necessita di un rigoroso controllo delle clausole. Esso deve essere redatto nel rispetto della legge. In questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a preparare correttamente un ottimo...
Aziende e Imprese

Consigli per un comunicato stampa di successo

Giornalisti e media sono molto spesso bombardati di richieste di pubblicazioni di notizie e di comunicati stampa e scelgono i più incisivi e i più interessanti da pubblicare. Far emergere il proprio tra i molti che vengono visualizzati ogni giorno in...
Lavoro e Carriera

Come collaborare con le redazioni giornalistiche

Ogni giorno si possono consultare riviste di qualsiasi tipo che permettono di leggere numerosi articoli di diverse categorie. Qualche volta leggendo un giornale oppure un quotidiano si immagina di essere l'autore dell'articolo. In questo tutorial vengono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.