Come trovare lavoro come mediatore linguistico e culturale

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il mediatore linguistico e culturale è indispensabile nel nostro Paese. I frequenti sbarchi di stranieri, richiedono personale qualificato. Questa figura accoglie i numerosi extracomunitari. Il mediatore, in genere, ascolta le loro problematiche e fornisce informazioni. Non conosce soltanto la lingua straniera, ma gli usi ed i costumi delle popolazioni extraeuropee. Hai padronanza di una o più lingue estere? Vuoi aiutare le popolazioni in difficoltà? Vuoi trovare lavoro in questo settore in forte espansione? Ecco come procedere.

27

Occorrente

  • Adeguati studi universitari
  • Corsi di formazione
  • Esperienza pregressa
37

Il lavoro di mediatore linguistico e culturale nasce qualche anno fa. Questa figura professionale si relaziona facilmente con le persone straniere. Per fare ciò, si richiede un'ottima conoscenza della cultura e della lingua del luogo. Pertanto, per accedere al mondo del lavoro, consegui una laurea in mediazione culturale. In alternativa, potrai frequentare dei corsi specifici in degli enti pubblici oppure a pagamento. Verranno presi in considerazione i Curriculum Vitae con un buon percorso universitario. Ma non solo. Gioverà anche una pregressa esperienza lavorativa nel settore in questione.

47

Il mediatore linguistico e culturale è un libero professionista. Collaborai occasionalmente nelle strutture ospedaliere e nelle Aziende Unità Sanitarie Locali. Sarai indispensabile nelle scuole come nei tribunali. Ultimamente, anche nelle strutture per l'accoglienza e l'orientamento degli stranieri. Affiancherai l'extracomunitario nei permessi di soggiorno oppure nei ricongiungimenti familiari. Chiaramente, lavorerai nelle strutture territoriali come le organizzazioni umanitarie, le associazioni cattoliche e laiche. Da mediatore linguistico e culturale dovrai maturare una certa esperienza. L'iter non sarà semplice all'inizio.

Continua la lettura
57

Ottenere delle collaborazioni implica sacrifici e retribuzioni bassissime. Pertanto, dovrai fare molta gavetta. Per ottenere questo lavoro, non basta solo la preparazione teorica. Ti verrà richiesta una formazione sul campo. Puoi richiedere l'integrazione in diverse Associazioni ed Enti. Qui, seguirai i problemi d'immigrazione e degli scambi culturali più da vicino. Per maggiori informazioni controlla il sito del Ministero degli Esteri. In alternativa, rivolgiti alle associazioni cattoliche o di volontariato. Accogli possibili sbocchi lavorativi oppure eventuali concorsi. Saranno la base del tuo futuro professionale.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fai molta gavetta. Il lavoro però ti darà grandi soddisfazioni
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come diventare mediatore commerciale

La mediazione è un sistema comunemente usato in molti paesi del mondo per attuare una risoluzione alternativa delle controversie, sia a livello civile che diplomatico. Il mediatore commerciale è una figura professionale che esercita la sua attività...
Lavoro e Carriera

Le principali responsabilità del mediatore

Con il termine mediatore viene solitamente indicata quella particolare figura che ha il compito di mettere in relazione due o più parti, al fine di giungere alla conclusione di un affare o di un contratto. Il mediatore non ha legami di alcun tipo con...
Lavoro e Carriera

Come diventare mediatore sociale

Il mediatore sociale è una figura professionale indispensabile in Europa ed in America. Libero professionista o collaboratore in studi legali, tribunali o psicologi concilia eventuali contenziosi tra due o più parti. Con imparzialità, offre le proprie...
Lavoro e Carriera

Come diventare mediatore creditizio

Il mediatore creditizio è un professionista che ha il compito di dirigere la propria clientela verso un finanziamento adeguato alle proprie esigenze (ad esempio un mutuo). Questa figura si relaziona continuamente con istituti creditizi per cercare di...
Lavoro e Carriera

Come diventare un esperto mediatore familiare

La mediazione familiare è un intervento professionale rivolto alle coppie che manifestano l’intenzione di affrontare una separazione o un divorzio, il cui fine è tutelare i figli, in particolar modo se si tratta di minori, e assicurare la continuità...
Lavoro e Carriera

Come diventare conciliatore professionista

Molto spesso le persone finiscono in tribunale a causa di piccoli o grandi screzi, che potrebbero essere risolti in brevissimo tempo grazie a degli accordi ben precisi e stipulati a norma di legge. Negli ultimi tempi si sta infatti inserendo una figura...
Aziende e Imprese

Come aprire un'attività di leasing finanziario

Oggi se si vuole acquistare un'auto, una casa, un computer, ma non si hanno i soldi per pagare subito, si ha la possibilità di farlo con il leasing finanziario, corrispondendo un canone prestabilito. In concomitanza con l'aumento della domanda di questa...
Case e Mutui

Come tutelarsi nella mediazione immobiliare

Quando si decide di acquistare un immobile, di qualsiasi tipo esso sia, ci si può interessare in prima persona. Oppure ci si può affidare ai professionisti del settore che agiranno come mediatori. Questo per tutelarci in queste operazioni che spesse...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.