Come trovare lavoro a Barcellona

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La crisi economica e lavorativa ha colpito, come ben avete visto in televisione e dai vari mass-media, tantissimi luoghi italiani ed europei. Ma c'è una località spagnola dove è più facile trovare lavoro. In questa guida vi daremo suggerimenti su Come trovare lavoro a Barcellona.. Anche se non si conosce lo spagnolo, di solito si può trovare un lavoro in un bar o in un ristorante (cameriere, lavapiatti, consegna degli alimenti ecc.)

26

Occorrente

  • Intraprendenza
  • Un'infarinatura di Inglese
36

Il requisito fondamentale

Il requisito fondamentale per poter lavorare a Barcellona è possedere il NIE: un certificato che potremmo definire come un ibrido tra la nostra carta d'identità ed il nostro codice fiscale. Per ottenerlo dovrete recarvi prima presso la sede del governo, poi presso il dipartimento di polizia locale. Una volta in possesso del NIE, potremo rivolgerci all' administracion più vicina per farci rilasciare la seguridad social.

46

La maggior parte di questi call center

Il 90% degli Italiani a Barcellona finisca per lavorare in un call center: niente paura però, la realtà spagnola è molto differente da quella italiana. La maggior parte di questi call center assume con contratto indeterminato (si parte da una base di circa mille euro mensili, con revisione annua dello stipendio), e non richiede una particolare conoscenza di Castigliano o Catalano, ma solo un'infarinatura generica di Inglese e ovviamente la nostra madrelingua italiana.

Continua la lettura
56

La media è di circa 40 ore settimanali

Qualora decidiate di accettare un lavoro di questo tipo, preparatevi all'eventualità di venire licenziati senza motivo. In questi casi infatti il nostro datore di lavoro sarà tenuto a versarci una semplice (e alquanto irrisoria) indennità. Una giornata tipica prevede un orario compreso tra le 9 e le 19, con due ore di pausa al massimo, mentre il salario conta solitamente 14 mensilità. La media è di circa 40 ore settimanali, con 22 giorni di ferie e 15 festività pubbliche, da ripartire nel corso dell'anno.

66

Se vi siete fatti un idea

Infatti su Barcellona Metropolitan, rivista gratuita, vengono mensilmente mensilmente offerte di lavoro rivolte soprattutto agli stranieri. Barcellona Connect presenta numerose offerte online. Giornali spagnoli come La Vanguarda e El Pais sono delle ottime guide per cercare lavoro. Se vi siete fatti un idea, trovare lavoro a Barcellona è molto più facile che trovarlo in altri paesi d'Europa, solo che bisogna ovviamente fare gavetta con semplici e modesti lavori. Iniziando dal basso e salire man mano di livello, anche se non conta inizialmente conoscere tale lingua, ma anche l'inglese ci va benissimo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come aprire un'attività a Barcellona

In questo periodo di grave crisi economica che sta colpendo l'Italia, sono sempre di più le persone che pensano di trasferirsi all'estero per avviare un'attività commerciale, per garantire un futuro migliore a se stessi e/o ai loro figli. In particolare...
Lavoro e Carriera

Come trasferirsi e trovare lavoro a Barcellona

Molte persone sono disposte a trasferirsi in Spagna, per trovare lavoro. Tra le città più gettonate troviamo Barcellona che tra l'altro, offre anche maggiori possibilità essendo una delle più attive dal punto di vista dell'architettura, quindi ideale...
Case e Mutui

Come trovare casa a Barcellona

Se avete deciso di trasferirvi in Spagna, e più precisamente a Barcellona, che sia per affari o per piacere, avrete bisogno di prendere casa. Il mercato immobiliare spagnolo è molto attivo, quindi non risulterà molto difficile trovare il giusto compromesso...
Lavoro e Carriera

Come vivere e lavorare a Valencia

Valencia è la terza città più popolosa della Spagna, dopo Madrid e Barcellona. È il capoluogo della Comunità Valencia (o Paese Valenciano) e prende il nome dall'antica città fondata dai Romani nel II secolo a. C. "Valentia Edetanorum" significa...
Lavoro e Carriera

Come redigere un curriculum per operatore di call center

Certamente l'operatore di call center non è il tipo di lavoro a cui ogni ragazzo aspira a fare per il resto della propria vita, ma può comunque rivelarsi un trampolino di lancio nel mondo del lavoro. Ma anche per questo genere di lavori è necessario...
Lavoro e Carriera

Come diventare addetto call center

I call enter sono quegli uffici che fungono da intermediari tra produttore e consumatore. Possono essere di due tipi: inbound e outbound. Nel primo caso gli operatori rispondono al telefono e hanno il compito di risolvere eventuali richieste e problematiche...
Lavoro e Carriera

Come lavorare e rispondere in un call center in outbound

Ormai, in tempo di crisi, il lavoro più diffuso in questi anni, specie tra i giovanissimi e anche fra gli studenti, è quello dei call center in outbound. I call center in outbound hanno come scopo quello di vendere un profitto tramite telefono. I prodotti...
Aziende e Imprese

Come aprire un call center

Numerose sono le persone, soprattutto giovani che, essendo alla ricerca di un lavoro ma non riuscendolo a trovarlo, prendono la difficile ed onerosa decisione di intraprendere un'attività in proprio. Inoltre, molte di loro danno anche la possibilità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.