Come trasferirsi e lavorare in Bulgaria

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Al giorno d'oggi, sempre più persone si trovano con le spalle al muro senza lavoro. Questo purtroppo è un fenomeno che si sta estendendo oltre che in tutta Italia anche in Europa. Chiaramente questo fenomeno comporta una sorta di "emigrazione" da parte di molti italiani, in altri paesi del continente, dove ancora magari c'è più possibilità di lavorare. Uno di questi paesi è senza alcun ombra di dubbio, la Bulgaria. Questo paese a differenza di quanto si può pensare, è uno dei paesi più in via di sviluppo nel vecchio continente. Infatti, tantissime case produttrici di prodotti informatici, e softwarehouse, hanno sede proprio qui. Difatti la Bulgaria, è utilizzata da tutte queste aziende, poiché non vi sono tasse elevate, e quindi hanno maggiori possibilità di sviluppo. Ecco dunque, che in questa guida, vi spiegheremo come trasferirsi e lavorare in Bulgaria.

24

La prima cosa da fare è trovare un'occupazione in territorio bulgaro, e non è cosa semplice. Infatti, a causa della crisi economica, le offerte di lavoro sono diminuite decisamente in tutti gli stati membri dell'UE. In Bulgaria però la situazione è leggermente differente rispetto a quella italiana. Sebbene l’indice di disoccupazione sia allo stesso livello di quello italiano, l’occupazione giovanile è maggiore e in crescita. Indispensabile, per lavorare in Bulgaria, è la conoscenza della lingua. In assoluto il bulgaro, per poter vivere la vita quotidiana senza problemi di comunicazione, ma anche l’inglese. In Bulgaria si è alla ricerca di lavoratori italiani con una conoscenza media della lingua inglese, per essere assunti in aziende che interagiscono con clienti italiani.

34

Prima di trasferirsi in Bulgaria è consigliato cercare preventivamente un'occupazione. Collegandosi a questo link, c'è la possibilità di inviare alcuni curricula, iniziando a stabilire dei contatti con i datori di lavoro bulgari. Il sito è in bulgaro, ma nel caso ci fossero ancora problemi con la lingua, si può selezionare la lingua inglese. Un altro link da non perdere è questo: qui è possible trovare offerte di lavoro interessanti. In questo modo ci si renderà conto maggiormente di quali siano le richieste effettive del mercato bulgaro.

Continua la lettura
44

Una volta ottenuto un lavoro in Bulgaria, bisognerà fornire tutti i documenti indispensabili per lavorare e per poter risiedere stabilmente. I documenti sono il “Certificato di residenza bulgaro”, che attesta la residenza ed il domicilio, la “Carta d’identità bulgara” e inoltre bisognerà essere in possesso di un conto corrente bancario, da aprire in Bulgaria, presso un qualsiasi Istituto di credito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come depositare un brevetto internazionale

Per tutelare i diritti esercitati su un'invenzione occorre depositare il brevetto internazionale, il quale conferisce il diritto esclusivo allo sfruttamento della stessa e quindi alla sua vendita e commercializzazione. In altre parole, attraverso tale...
Previdenza e Pensioni

Pensione internazionale: mini guida

All'interno di questa mini guida, andremo a parlare di un tema molto sentito: le pensioni. Nello specifico, in questa guida, ci dedicheremo ad una tipologia di pensione: la pensione internazionale. Proveremo a fornire un'insieme d'informazioni che possano...
Lavoro e Carriera

Come trasferirsi e vivere a Sidney

L'Australia fa parte dell'Oceania ovvero il nuovo continente, in cui è presente una notevole vegetazione e una natura davvero invidiabile. Sydney è il capoluogo dell'Australia, è una cittadina ricca di movida notturna; sono presenti tantissimi locali...
Lavoro e Carriera

Come trasferirsi e lavorare in Belgio

Sono veramente molte le persone che pensano di viaggiare, magari trasferendosi in modo definitivo in un altro paese. Cominciamo subito con il dire che viviamo in tempi veramente molto difficili dal punto di vista economico e tale situazione non è una...
Lavoro e Carriera

Come trasferirsi e lavorare in Bolivia

Trovare un lavoro appagante, che soddisfi le proprie esigenze, è l'obiettivo di tutti. Purtroppo, in un periodo di crisi economica, è molto difficile. La mancanza di lavoro non permette che ognuno possa realizzarsi in un campo specifico. Inoltre, con...
Lavoro e Carriera

Come trasferirsi e trovare lavoro a Barcellona

Molte persone sono disposte a trasferirsi in Spagna, per trovare lavoro. Tra le città più gettonate troviamo Barcellona che tra l'altro, offre anche maggiori possibilità essendo una delle più attive dal punto di vista dell'architettura, quindi ideale...
Lavoro e Carriera

Come trasferirsi in Giappone

Negli ultimi anni, il numero di giovani che cerca e trova lavoro all'estero è salito vertiginosamente. Le mete più gettonate sono la Germania, l'Inghilterra e la Svezia, per chi vuole restare in Europa, gli States e il Giappone per chi è disposto (e...
Lavoro e Carriera

Come trasferirsi e lavorare in Germania

Trasferirsi e lavorare all'estero è un'esperienza che cambia la vita. Le motivazioni per questo tipo di cambiamento possono essere diverse. Negli ultimi tempi anche per noi italiani è ritornato un fenomeno come l'emigrazione per esigenze lavorative...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.