Come stipulare una polizza fondo pensione

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Molti Governi fanno ormai affidamento alla previdenza integrativa o complementare per far fronte al mantenimento dell'intero sistema pensionistico. Quest'ultimo viene quindi gestito da privati soprattutto in un momento storico nel quale i bilanci pubblici di molti Paesi non consentono più di garantire a tutti dignitose pensioni per il futuro. Il concetto di base delle nuove forme pensionistiche è l'accantonamento regolare di piccoli risparmi oppure del TFR durante la vita lavorativa, che andrà poi ad integrarsi alla pensione pubblica. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a stipulare correttamente un polizza fondo pensione. In questo modo avremo tutte le informazioni necessarie per riuscire a scegliere la previdenza più idonea in base alle nostre esigenze.

25

Occorrente

  • Leggere con attenzione la guida.
35

Ricerca delle informazioni

Per stipulare una polizza fondo pensione, occorre informarsi bene presso la propria banca di fiducia, la filiale assicurativa di riferimento oppure presso un intermediario finanziario; solo così, raccolti tutti i dati di partenza, potremo capire come funziona la gestione del capitale. In alternativa è possibile reperire notizie su internet oppure curiosando sui siti bancari ed assicurativi da cui è possibile scaricare tutti i moduli necessari compreso quello per l'adesione.

45

Cifra da accantonare e rendimento

Le considerazioni essenziali che ciascuno dovrebbe compiere riguardano la cifra da accantonare, il montante (durata del piano pensionistico) ed il rendimento le cui condizioni variano a seconda del gestore. Il pagamento è attuabile attraverso due sistemi: facendo confluire il TFR all'interno del fondo oppure pagando di tasca propria. L'adesione con TFR può avvenire tramite il datore di lavoro compilando e firmando l'apposita documentazione, solitamente fornita già in fase di assunzione.

Continua la lettura
55

Stipula del contratto di previdenza

Se le condizioni contrattuali sembrano soddisfacenti sarà opportuno proseguire l'iter mediante la stipula del contratto di previdenza complementare vero e proprio. In questo caso basterà contattare il soggetto collocatore prescelto: banca, assicurazione o altro e sottoscrivere la polizza in ogni sua parte. A questo punto sapremo finalmente come fare per riuscire a stipulare correttamente un fondo pensione, seguendo tutte le indicazioni presenti nei passi precedenti. In questo modo sarà sufficiente selezionare tutti i fondi pensione che riteniamo più idonei in base alle nostre esigenze per poi ricercare delle informazioni aggiuntive e scegliere il migliore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come scegliere la destinazione del TFR

Il TFR (Trattamento Fine Rapporto Lavorativo) è la liquidazione maturata dal lavoratore dipendente e rilasciata dal proprio datore di lavoro alla fine del rapporto lavorativo. Tutti i lavoratori, sia quelli del pubblico impiego che quelli del settore...
Previdenza e Pensioni

5 regole per scegliere una polizza vita

La polizza vita è un peculiare contratto con la quale una persona, detta assicurato, si impegna a pagare una somma di denaro (premio) ad una compagnia assicurativa, in modo da garantirsi in futuro un capitale (che nell'ipotesi di polizza con "caso morte",...
Finanza Personale

Come gestire i fondi pensione

Il modo in cui qualsiasi azienda ha a che fare con il rischio dipende da come quest'ultimo viene definito. Questo è spesso un compito molto più complicato di quanto non sembri, poiché il rischio è un "mostro dalle tante teste" che può crescere a...
Finanza Personale

Come stipulare un'assicurazione di rendita

Un’assicurazione di rendita, chiamata più propriamente polizza di capitalizzazione, è uno strumento di investimento finanziario il cui ammontare dipende dagli investimenti effettuati dalle compagnie assicuratrici. Come stipulare un'assicurazione di...
Previdenza e Pensioni

Pensione: il sistema a contribuzione definita

Il perdurare, in Italia, di una situazione economica tutt'altro che rosea ha fatto sì che, al sistema pensionistico tradizionale, si affiancasse un sistema complementare, non obbligatorio, che consiste nella possibilità di aderire ad un sistema a contribuzione...
Previdenza e Pensioni

Come stipulare l'assicurazione per un condominio

Con il termine condominio si indica una serie di abitazioni distribuite su più piani e suddivise in vari appartamenti che possono essere di proprietà o in affitto. In queste strutture è importante stipulare un'adeguata assicurazione che tuteli i condomini...
Finanza Personale

10 consigli per garantirsi una vecchiaia sicura economicamente

Le varie riforme messe in atto dai Governi che si sono succeduti negli ultimi anni hanno aumentato gli anni di contributi necessari a raggiungere l'età pensionabile, oltre che creare le condizioni per una spesa più bassa per lo Stato. Nella sostanza,...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere la pensione di vecchiaia

La pensione è una obbligazione che consiste in una rendita vitalizia o temporanea corrisposta ad una persona fisica in base ad un rapporto giuridico con l'ente o la società che è obbligata a corrisponderla per la tutela del rischio di longevità o...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.