Come spedire una raccomandata all'estero

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Desiderate sapere come si deve spedire correttamente una determinata raccomandata all'estero? Sentitevi abbastanza fortunati, in quanto siete arrivati nella pagina web esatta.
La raccomandata è una lettera che qualcuno (detto mittente) spedisce ad uno specifico destinatario, con l'obiettivo di inviargli qualche documento o la richiesta di disdetta da un certo servizio.
Seguendo esattamente il procedimento indicato nella presente guida, riuscirete senza nessuna difficoltà ad inviare i vostri testi al di fuori dell'Italia.

26

Occorrente

  • Busta cartacea
  • Testi, documenti, oggettini o merce di piccola quantità
  • Ufficio postale
  • Denaro
36

Innanzitutto, dovete sapere cosa può andare dentro la vostra busta cartacea da spedire. Le cose permesse sono i testi, i documenti, gli oggettini e la merce di piccola quantità. Il divieto si ha per il denaro, gli oggetti di valore e ogni materiale che può rappresentare un pericolo o danno per le cose e le persone.
Preso nota di questo, dovrete inserire il documento o l'oggetto che intendete inviare all'interno di una busta cartacea acquistabile in una qualsiasi tabaccheria. Mi raccomando di sceglierne una imbottita, qualora vogliate che il contenuto rimanga preservato bene. Recatevi dopo presso un ufficio postale e segnalate allo sportello che desiderate spedire una raccomandata all'estero.

46

Fatto ciò, vi verrà domandato di compilare il modulo di accettazione. In esso, dovrete immettere ogni informazione necessaria riguardante il contenuto della raccomandata, le generalità (nome e cognome) e l'indirizzo sia del mittente che del destinatario.
Secondo il valore della busta cartacea da voi dichiarato, verrà inserita un'etichetta "CN 22" o "CN 23", la quale servirà per il controllo doganale. Un'altra cosa essenziale è che l'indirizzo del destinatario riportato sulla busta cartacea va scritto con la penna in basso a destra, in maniera leggibile e senza correzioni.

Continua la lettura
56

Con riferimento alle tariffe, esse variano in base al formato e alla zona del mondo dove intendete far giungere la vostra raccomandata.
Le zone vengono suddivise in tre blocchi:
- ZONA 1: Europa e Paesi del Mediterraneo;
- ZONA 2: Paesi dell'Africa, dell'Asia e dell'America;
- ZONA 3: Oceania.
Per conoscere le varie tariffe previste, dovrete collegarvi all'indirizzo web "www.poste.it/postali/estero/raccomandata.shtml#tab-2". Ad esempio, spedire una raccomandata fino dai "20 g" ai "50 g" costa 7,90€ in "ZONA 1", 9,05€ in "ZONA 2" e 9,95€ in "ZONA 3".
Generalmente, i tempi di consegna di una raccomandata sono 6 giorni per le spedizioni in Europa, 10 giorni per i Paesi del Mediterraneo, dai 15 ai 20 giorni per la "ZONA 2" e 14 giorni per l'Oceania.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Errori da evitare in una raccomandata

Quando dobbiamo spedire una raccomandata ed in particolare quella cartacea, oggi è possibile farlo anche online. È importante però rispettare alcune regole e soprattutto fare attenzione a dei dettagli, che potrebbero risultare determinanti ai fini...
Lavoro e Carriera

Come spedire i documenti

Quando occorre spedire dei documenti, ci si ritrova spesso davanti al dubbio sul quale sia la miglior procedura da adottare, per esempio se utilizzare la spedizione tramite lettera prioritaria oppure raccomandata, o diversamente un'assicurata. La miglior...
Richieste e Moduli

Come fare una raccomandata

La raccomandata è ancora oggi uno degli strumenti più utilizzati per certificare legalmente la ricezione di un oggetto o di comunicazione. Non a caso questo strumento continua ad essere usato in maniera massiccia nonostante l'avanzare della tecnologia....
Finanza Personale

Errori da evitare quando si spedisce una racomandata

A chiunque nella vita capita di dover spedire una raccomandata, uno dei metodi davvero più diffusi in Italia per spedire i propri documenti. Magari non a tutti capita che essa non venga recapitata! Se volete evitare che ciò accada siete nel posto giusto!...
Richieste e Moduli

Come inviare una raccomandata da casa

Nonostante si viva nell'era della digitalizzazione tout-court, per molti atti quotidiani è tutt'ora al di fuori del web che troviamo i migliori mezzi per svolgerli. Molti di essi vengono svolti mediante la classica raccomandata, la quale però ci equivale...
Finanza Personale

Come preparare una raccomandata postale

Oggi giorno, la raccomandata è uno dei metodi più utilizzati per spedire i propri documenti in qualsiasi parte d'Italia ma, a volte, può capitare di avere dei dubbi sui passi corretti da effettuare prima di portare a termine la spedizione. Ecco tutti...
Richieste e Moduli

Come spedire una lettera con posta prioritaria

Grazie ai tantissimi servizi offerti da Poste Italiane, è possibile effettuare spedizioni in brevi periodi di tempo. La Posta prioritaria, ad esempio, è un servizio tradizionale proposto dal servizio postale italiano, che consente di spedire semplicemente...
Richieste e Moduli

Come avere il duplicato della cartolina di una raccomandata A/r

Chi sceglie di spedire una raccomandata con ricevuta di ritorno, ha la necessità di riavere la cartolina che ne attesti l'avvenuta consegna al destinatario, ma non sempre, purtroppo, questo accade e il mittente si ritrova così con mille dubbi e soprattutto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.