Come spedire un pacco in contrassegno

di Gianluca Esposito tramite: O2O difficoltà: facile

Se avete deciso di vendere degli oggetti utilizzando uno dei tanti siti di vendita online, tra i diversi modi di ricevere il pagamento per l'oggetto venduto c'è quello di spedire il pacco usufruendo di un servizio accessorio, si tratta del servizio di contrassegno grazie al quale, chi riceve il pacco deve pagare al corriere quanto dovuto.

1 Uno degli operatori ai quali rivolgersi è Poste Italiane che, grazie alla sua forte ed estesa presenza su tutto il territorio rende pratica la spedizione, ma ormai ci sono diversi corrieri che effettuano un servizio celere ed affidabile offrendo il servizio di consegna del pacco in contrassegno. Il servizio di contrassegno erogato, per esempio da Poste Italiane, fa in modo che il destinatario del pacco paghi, all'atto del ricevimento della spedizione, l'importo che viene indicato sul modulo di spedizione per un importo massimo 1.032,91 euro.

2 I modi, per il mittente, per aver corrisposto l'importo incassato da Poste Italiane all'atto della consegna del pacco possono essere scelti tra due modalità, aver corrisposto l'importo su conto corrente postale, in questo caso il costo del servizio avrà un costo di 1,30 euro a cui va aggiunto un costo di 0,77 euro che andrà pagato dal mittente al momento della spedizione. Il secondo modo per ricevere i soldi è quello di richiedere un assegno postale, in questo caso il costo del servizio sarà di 1,81 euro, questa cifra verrà detratta al momento dell'emissione dell'assegno postale vidimato, a questa somma va sempre aggiunto l'importo di 0,77 euro quale diritto fisso pagato dal mittente.

Continua la lettura

3 Si può far richiesta di consegna del pacco presso gli sportelli dell'ufficio postale, in questo caso l'importo verrà corrisposto con vaglia postale con un costo di 6,00 euro. 
Se la consegna in contrassegno del pacco viene richiesta dal destinatario presso un ufficio postale, viene previsto un costo di 1,50 euro che il destinatario dovrà sborsare quando ritirerà il pacco presso lo sportello dell'ufficio postale.

4 Se deciderete l'invio con Paccocelere1, l'importo massimo incassabile è di 999,00 euro ed il servizio di contrassegno ha un costo 5,00 euro, stessi limiti e costi anche per le spedizioni con Paccocelere3. In entrambi i casi potrete scegliere tra tre diversi modi di ricevere l’importo incassato, potrete decidere di aver accreditata la somma su conto corrente postale, ricevere un assegno postale vidimato o un assegno bancario non trasferibile.

Come spedire un pacco Stai cercando un modo per spedire un pacco ma sei inesperto ... continua » Come compilare un modulo per pacco ordinario La spedizione dei pacchi ordinari, avviene soprattutto tramite il servizio delle ... continua » Come chiedere il rimborso per un pacco arrivato in ritardo Se spedisci pacchi con poste italiane, devi sapere che in base ... continua » Come spedire un pacco con posta raccomandata Attualmente la fitta rete postale collega tutto il mondo pertanto si ... continua »

Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come spedire un pacco a Cuba

Nonostante la tecnologia avanzata, ci sono luoghi nel mondo ancora difficili da raggiungere o con cui comunicare. Mi possono capire tutti coloro che come me ... continua »

Come fare una raccomandata

Con Poste Italiane si possono inviare cartoline, vaglia postali, lettere, pacchi, raccomandate semplici, con ricevuta di ritorno ed assicurate. Queste ultime sono indispensabili per assegni ... continua »

Come spedire un pacco

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di dover spedire un pacco in un altro paese ma di non sapere quale compagnia scegliere fra le ... continua »

Come riscuotere un assegno postale

Oggi grazie alla Posta è possibile eseguire, oltre alle operazioni ordinarie, anche delle operazioni bancarie, di fatti si possono aprire conti correnti, si possono aprire ... continua »

Come monitorare la posta aerea

Anni fa, quando ancora l'invio della posta era solo ed esclusivamente cartaceo, essa veniva trasportata da città in città tramite treni, furgoni appositi oppure ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. ATTENZIONE: tali contributi NON possono essere in alcun modo considerati appelli al pubblico risparmio e\/o sollecitazione all’investimento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore degli stessi, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.