Come spedire i documenti

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Quando occorre spedire dei documenti, ci si ritrova spesso davanti al dubbio sul quale sia la miglior procedura da adottare, per esempio se utilizzare la spedizione tramite lettera prioritaria oppure raccomandata, o diversamente un'assicurata. La miglior idea è quella di guardare al risparmio, oppure quella di avere una spedizione che sia sicura, anche compresa di una ricevuta di ritorno magari? In seguito, proveremo a spiegarvi come spedire i documenti illustrandovi tre tipologie di spedizioni diverse, in modo da riconoscere i vari casi in cui dovrete preferirne una piuttosto che l'altra. Buon lettura!

25

Occorrente

  • Una lettera o dei documenti da spedire
35

La lettera prioritaria è una semplice busta dove dovrete soltanto mettere il francobollo. Quest'ultimo lo potrete trovare tranquillamente nelle tabaccherie, infine dovrete semplicemente infilarla nelle buchette rosse apposite di Poste Italiane. Potrete trovare il vantaggio nel prezzo abbastanza abbordabile che è di euro 0,60 cent se ha un peso massimo di 20 grammi, ed anche dal fatto che non occorre fare nessuna fila all'ufficio postale. È però un prodotto non tracciabile, e questo è uno svantaggio importante purtroppo: il postino consegnerà la lettera nella buchetta direttamente del destinatario, senza ottenere nessuna firma da quest'ultimo.

45

Un prodotto invece tracciabile è la raccomandata. A ciascuna spedizione verrà associato un track number, vale a dire un codice univoco numerico che permetterà di poter tracciare il percorso intero della lettera, iniziando dalla partenza e finendo alla destinazione. Il vantaggio sarà quello che il postino sarà costretto a farsi lasciare dal destinatario una firma leggibile. In questo modo fornirà una prova fisica dell'atto che la documentazione è stata effettivamente consegnata. Dovrete sapere che la raccomandata con ricevuta di ritorno, la potrete anche ricevere al vostro domicilio direttamente, e quindi firmerete una cedola per il destinatario. Oltre che al prezzo più alto, che circa è di euro 3,30 per una raccomandata semplice con un peso massimo di 20 grammi, lo svantaggio maggiore sarà quello di dover fare purtroppo la fila alla posta.

Continua la lettura
55

La spedizione dell'ultima lettera che abbiamo citato nell'introduzione, cioè dell'assicurata, copre il valore economico della stessa, se dovesse essere smarrita oppure se dovesse esserci un disguido nel recapito della lettera. Per questa spedizione ci sono scaglioni vari sia per peso, sia per cifra. Viene utilizzata la stessa procedura della raccomanda, con la differenza che non occorrerà soltanto la firma del destinatario, ma il postino dovrà indicare tutti i dati anagrafici di chi riceve la lettera. Rispetto alla raccomandata, il vantaggio sarà il valore assicurato che potrà essere legato alla lettera. Se si dovessero riscontrare problemi, si riceverà la somma spesa indietro. In questo modo, vi potrete ripagare dei danni. Tale formula, con prezzi sicuramente maggiori, vi ricordiamo che l'assicurata semplice che pesa 20 grammi massimo ha un valore di 50 euro e costa euro 5,80, è senza dubbio quella più indicata se dovete spedire soldi, oppure assegni. I tempi di consegna sono uguali a quelli della raccomandata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come spedire un pacco con posta raccomandata

Attualmente la fitta rete postale collega tutto il mondo pertanto si possono inviare le lettere oppure dei pacchi in completa sicurezza e con la certezza che arrivano integri al destinatario. Uno dei mezzi per poter spedire un pacco è quello della posta...
Finanza Personale

Come spedire un pacco ordinario dalle poste

Spesso capita di dover spedire un pacco destinato ad amici o parenti o magari per questioni di lavoro. Scegliere di spedire attraverso i servizi offerti dalle poste può sicuramente rivelarsi una delle soluzioni più convenienti. Se si decide di spedire...
Richieste e Moduli

Come fare una raccomandata

La raccomandata è ancora oggi uno degli strumenti più utilizzati per certificare legalmente la ricezione di un oggetto o di comunicazione. Non a caso questo strumento continua ad essere usato in maniera massiccia nonostante l'avanzare della tecnologia....
Richieste e Moduli

Come fare una spedizione con posta prioritaria

La Posta Prioritaria è uno dei tanti servizi offerto da Poste Italiane con il quale è possibile spedire, sia in Italia che all'estero, sia lettere che pacchi. Per le lettere in busta, il prezzo è di poco variabile, mentre per i pacchi esistono delle...
Lavoro e Carriera

Come consegnare la posta

I tempi in cui i cittadini dovevano andare a ritirare la posta allo sportello postale sono ormai lontani, sin dalla seconda metà del Novecento infatti si è stabilita l'usanza di far recapitare lettere e pacchi direttamente al domicilio cui sono indirizzati....
Richieste e Moduli

Come spedire una raccomandata all'estero

Desiderate sapere come si deve spedire correttamente una determinata raccomandata all'estero? Sentitevi abbastanza fortunati, in quanto siete arrivati nella pagina web esatta. La raccomandata è una lettera che qualcuno (detto mittente) spedisce ad uno...
Richieste e Moduli

Come inviare una raccomandata da casa

Nonostante si viva nell'era della digitalizzazione tout-court, per molti atti quotidiani è tutt'ora al di fuori del web che troviamo i migliori mezzi per svolgerli. Molti di essi vengono svolti mediante la classica raccomandata, la quale però ci equivale...
Richieste e Moduli

Come avere il duplicato della cartolina di una raccomandata A/r

Chi sceglie di spedire una raccomandata con ricevuta di ritorno, ha la necessità di riavere la cartolina che ne attesti l'avvenuta consegna al destinatario, ma non sempre, purtroppo, questo accade e il mittente si ritrova così con mille dubbi e soprattutto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.