Come sottoscrivere BTP Italia on line

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I BTP Italia sono dei buoni del tesoro emessi con scadenza a tre, cinque, dieci, quindici e trent'anni. Si tratta di obbligazioni con pagamenti semestrali con capitale rimborsato a scadenza, il cui taglio minimo è di 1000 euro. I BTP forniscono agli investitori un rendimento costante in termini reali, mentre in termini di potere di acquisto danno una protezione contro l'aumento dell'inflazione nell'eurozona. I singoli investitori italiani possono acquistare o vendere BTP sul MOT (Mercato Telematico delle Obbligazioni e dei Titoli di Stato), o sul mercato regolamentato per investitori, per un importo minimo sempre di 1000 euro. Questi buoni si possono sottoscrivere anche on line e nella seguente guida vedremo come procedere.

26

Occorrente

  • PC e home - banking
36

I BTP Italia sono titoli di Stato indicizzati all'inflazione italiana. Per questo motivo vengono scelti soprattutto quando si vuole proteggere il proprio capitale dalla svalutazione conseguente all'aumento dei prezzi. Alla loro prima emissione i BTP Italia avevano una durata quadriennale, ma per quelli emessi successivamente, nell'aprile del 2014, è stata prevista una durata di 6 anni. Il rendimento annuo minimo è garantito e le cedole vengono staccate semestralmente. Queste comprendono oltre agli interessi anche la rivalutazione del capitale calcolata sull'inflazione del semestre stesso.

46

Per poter sottoscrivere i BTP Italia ci si può recare presso la propria banca o ufficio postale in cui si detiene un conto titoli. In alternativa si può procedere direttamente da casa attraverso la sottoscrizione on line. È sufficiente avere abilitato un qualsiasi sistema di home-banking che abbia tra le sue funzioni attive anche quella del trading. Ciò è reso possibile grazie all'accordo con Borsa Italiana - London Stock Exchange Group - che ha reso disponibili i BTP Italia sulla piattaforma elettronica MOT. Questa è una vera e propria novità in quanto si tratta dei primi titoli di Stato italiani che il Ministero dell'Economia e delle Finanze mette a disposizione per la sottoscrizione on line direttamente dalla loro emissione.

Continua la lettura
56

Una volta stabilite le date di emissione due operatori incaricati dal Ministero dell'Economia e delle Finanze inseriranno i titoli sul MOT per un periodo di quattro giorni di mercato aperto. Il prezzo verrà stabilito dal suddetto Ministero il giorno lavorativo precedente a quello di emissione e sarà pari a 100 (alla pari). Gli investitori privati potranno inserire ordini con limiti di prezzo (limit order) o senza limiti di prezzo (market order) e con parametri FOK o IOC oppure DAY. La negoziazione sarà a tempo continuato dalle 9:00 alle 17:30. Attraverso l'utilizzo del mercato telematico viene garantita all'investitore la possibilità di scambiare il titolo in qualsiasi momento.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Attraverso l'home - banking è possibile sottoscrivere i BTP Italia direttamente da casa on line

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come determinare il valore teorico del diritto di opzione

Il diritto di opzione è riconosciuto agli azionisti e agli obbligazionisti che possiedono obbligazioni convertibili in azioni, ed è costituito da una cedola negoziabile, che rappresenta la facoltà di sottoscrivere nuovi titoli, in sede di aumento...
Banche e Conti Correnti

I titoli a cedola fissa

I titoli a cedola fissa sono un investimento non molto flessibile; essi, però, sono sicuri in quanto ci danno la possibilità di calcolare con certezza il tasso di interesse reale. In questo modo riusciamo anche a sapere l'interesse che è maturato al...
Banche e Conti Correnti

Come acquistare titoli di stato online

Il Ministero dell'Economia per finanziare il debito pubblico emette per conto dello Stato delle obbligazioni che prendono il nome di Titoli di Stato. Con il progredire della tecnologia, e con lo sviluppo di internet è ormai possibile acquistare online...
Finanza Personale

Come sottoscrivere un fondo comune

Il fondo comune è una formula d'investimento che un risparmiatore può scegliere tra diverse possibilità offerte dalle banche. A differenza di altre soluzioni questa risulta essere più interessante ed a volte conveniente. È la soluzione maggiormente...
Finanza Personale

Come funzionano i fondi comuni di investimento

Il fondo comune di investimento raccoglie diverse cifre di denaro messe a disposizione dai risparmiatori e le investono in azioni, obbligazioni e quant'altro. È quindi uno strumento che adempie al servizio della gestione del risparmio collettivo: lo...
Finanza Personale

Come investire in Titoli di Stato

La traiettoria dei tassi di interesse, dipende maggiormente da tre fattori chiave come: il governo che gestisce il deficit fiscale, l'inflazione che filtra il deficit all'esterno e la reazione delle banche centrali di tutto il mondo alle incertezze globali....
Finanza Personale

Come fare un piano di investimento

Nonostante il periodo di crisi, tanti "risparmiatori" guardano al futuro auspicando un andamento economico migliore e vorrebbero investire anche soltanto delle piccole somme di denaro, ma non sanno a chi rivolgersi oppure come occorre procedere efficacemente....
Finanza Personale

10 consigli per gli investimenti fai da te

Ormai da più di qualche anno veniamo letteralmente bombardati da notizie che ci fanno guardare alla finanza con sospetto ed anche, in molti casi, paura. Le vicende che riguardano il Monte dei Paschi di Siena, per non parlare di Banca Etruria, hanno contribuito...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.