Come sospendere la cassa integrazione

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

In questo periodo di crisi globale si sente molto parlare di Cassa Integrazione, ma spesso il reale significato di questo termine non è ben conosciuto. In seguito, in questa guida introdurremo questo tema a tratti complicato cercando di fare luce sulle parti più importati di esso, in particolare faremo chiarezza su come sospendere la stessa Cassa Integrazione.

25

Con il termine Cassa Integrazione s'intende un aiuto che viene dato dallo stato italiano verso quei lavoratori che non percepiscono più un reddito derivante dalla loro prestazione lavorativa, oppure percepiscono un reddito fortemente diminuito. Questa entrata temporanea non aiuta soltanto i lavoratori ma anche le aziende, infatti concede a queste ultime del tempo per cercare di riuscire a ritrovare liquidità, potendo riattivare quindi gli stipendi ai propri lavoratori.

35

Questi aiuti pubblici hanno delle regole ben precise a cui i lavoratori devono attenersi, la regola più importante per quanto riguarda la nostra causa è quella di avere l'obbligo di non svolgere nessun tipo di mansione sino a quando si percepisce l'entrata economica dall'INPS. Una violazione a questa regola rischia di compromettere il continuo di questo finanziamento da parte dello stato. Come tutte le regole però anche in questo caso vi è un'eccezione, per esempio nel caso in cui si comunichi in modo anticipato il riprendersi di una prestazione lavorativa temporanea, si può ottenere la sospensione momentanea della Cassa Integrazione.

Continua la lettura
45

Per potere sospendere la Cassa Integrazione occorre prepararsi con un discreto anticipo. Infatti servirà comunicare in anticipo all'INPS, al datore di lavoro e al Centro per l'Impiego la data di inizio della nuova attività lavorativa. Questo passo appena citato una volta eseguito come è possibile prevedere bloccherà le erogazioni monetarie a vostro favore. Successivamente al termine del periodo di lavoro determinato si dovrà tornare presso l'ufficio dell'INPS per informarli della situazione in questione, per farlo occorrerà una dichiarazione accompagnata dal contratto di lavoro appena concluso o comunque una dichiarazione da parte del datore di lavoro temporaneo che attesti la conclusione della vostra prestazione lavorativa. Una volta eseguiti questi semplici passi, la Cassa Integrazione nei vostri confronti sarà nuovamente attiva e potrete godere nuovamente di questa entrata temporanea che lo stato vi offre.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come chiedere la cassa integrazione

La Cassa Integrazione Guadagni (CIG) è un ammortizzatore sociale. Consiste in un intervento economico a sostegno delle aziende in difficoltà. L’INPS eroga la cassa integrazione ordinaria. Il Ministero del Welfare attinge alle proprie risorse per la...
Previdenza e Pensioni

Cos’è la cassa integrazione

Fra le politiche passive del lavoro si trova la cassa integrazione, facente parte degli strumenti volti alla concessione di un'indennità economica che vengono erogati nel caso in cui un'azienda ponga fine al rapporto di lavoro di uno o più dei suoi...
Aziende e Imprese

Come passare dalla cassa integrazione alla mobilità

Con il termine di mobilità si intende la condizione di licenziamento collettivo che una società potrebbe approntare nei confronti dei suoi dipendenti, qualora si preveda il verificarsi di specifiche circostanze connesse all'attività lavorativa (come...
Previdenza e Pensioni

CIG in deroga: cos'è e come funziona

Da diversi anni, l'Italia, ed anche tanti altri Paesi dell'Unione Europea, affrontano una serie di crisi economiche. Tale crisi non colpisce soltanto però i cittadini, diminuendo il loro potere d'acquisto. Colpisce inoltre anche aziende ed imprenditori....
Case e Mutui

Fondo di solidarietà: 5 cose da sapere

I fondi di solidarietà sono una categoria di pagamenti dedicati ai lavoratori di piccole aziende, che non beneficiano della cosiddetta Cig, ovvero la cassa integrazione guadagni. Infatti, al giorno d'oggi, una società deve possedere almeno 50 dipendenti...
Case e Mutui

Motivi per cui il mutuo potrebbe non essere concesso

Il mutuo è da sempre una fonte di preoccupazione per chi vuole acquistare un immobile, malgrado sia comunque l'unica e più pratica soluzione.Vi è però l'alta probabilità che un mutuo non venga concesso. L'ente erogante infatti potrebbe valutare un...
Lavoro e Carriera

I cambiamenti introdotti con il Jobs Act

Il Jobs Act è una riforma del diritto al lavoro, attuata dal governo Renzi con diversi provvedimento legislativi, che hanno interessato un periodo che va al 2014 al 2015. In totale la riforma prevede otto provvedimenti legislativi, che vanno a toccare...
Previdenza e Pensioni

Come si ottengono gli assegni familiari

Gli assegni familiari sono una misura a sostegno delle famiglie dei lavoratori dipendenti a tempo indeterminato, con contratto a termine, in malattia o in maternità, in cassa integrazione, ai disoccupati con indennità, ai pensionati ex lavoratori dipendenti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.