Come si quietanza una fattura

di Matteo Rolando tramite: O2O difficoltà: media

Ogni volta che una prestazione viene ricevuta da un soggetto da parte di un altro soggetto, è obbligatorio emettere una fattura, per provare l'effettivo adempimento. La fattura deve essere emessa contestualmente al pagamento e deve essere dell'importo della prestazione che è stata richiesta da parte di colui che la ha compiuta. Il creditore, in questo modo lo pone al riparo da ogni ulteriore richiesta. L'importanza della fattura è fondamentale, perché per ogni impresa è necessario mantenere tutta la fatturazione obbligatoria ed i registri contabili. In questa guida vi daremo alcuni suggerimenti su come si quietanza una fattura.

1 Come quietanzare in maniera corretta Per prima cosa bisogna capire come evitare di incappare in errori nella quietanza. Per prima cosa, bisogna dire che la data della fattura dev'essere quella del momento in cui viene effettuata la prestazione, per poter fare in modo che il debitore paghi il suo debito. Il principio contabile indica la competenza come forma principale per la fatturazione, ossia vale il principio secondo cui i costi sono di competenza dell'esercizio economico, anche se le entrate e le uscite avvengono in un momento differente.

2 La dicitura corretta per la quietanza Una volta che la fattura è stata emessa, il debitore avrà così la possibilità di pagare il proprio debito e di chiudere così il suo rapporto commerciale con l'altro soggetto, il creditore. Una volta che il debito sarà pagato, allora si potrà dire che la fattura è stata quietanzata in maniera corretta. Per quietanzare in modo corretto è anche opportuno riportare la somma che il debitore ha versato. Nel caso vi sia un pagamento parziale o dilazionato, allora la quietanza rimane ancora aperta fino al momento in cui il pagamento dell'ultima parte o rata sia avvenuto.

Continua la lettura

3 La conservazione delle quietanze Quando si termina il pagamento del bene, allora si ha diritto a ricevere la quietanza, che e attesta il rapporto commerciale e deve essere conservata come prova di quest'ultima.  La non conservazione delle quietanze, così come delle scritture contabili obbligatorie, può anche essere considerato un illecito amministrativo o penale.  Approfondimento Come contabilizzare le rettifiche alle vendite (clicca qui) Nel caso in cui la merce acquista sia difettosa, la quietanza vale anche come garanzia e deve essere presentata al fornitore per poter richiedere la sostituzione o la riparazione della merce.  Insomma, quietanzare in modo corretto la fattura è qualcosa di molto più che obbligatorio per legge, in quanto permette di avere un documento dalla propria parte che può venire esibito su richiesta.

Come Richiedere il pagamento anticipato di una fattura Molte volte capita sia ai fornitori che ai negozianti di emettere ... continua » Come Contabilizzare Le Fatture Da Emettere Com'è ben noto, in materia fiscale, ci sono tantissime variabili ... continua » Come Contabilizzare Gli Acquisti In Moneta Estera Spesso potrà capitare di doversi rivolgere a fornitori che operano in ... continua » Come Procedere alla messa in mora di un debitore Quando un'azienda emette una fattura nei confronti di un cliente ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come gestire le fatture

Oggigiorno, tutte le imprese che esercitano un'attività commerciale acquistando beni o servizi primari, devono necessariamente emettere delle fatture. Alla chiusura dei conti da contabilizzare ... continua »

Come scrivere una fattura

Prima di spiegare l'esatta procedura su come scrivere una fattura, iniziamo col spiegare cos'è l'IVA. Essa è un'imposta sul consumo indiretta ... continua »

Come compilare Una Fattura

Chi è titolare di Partita Iva sa benissimo che deve emettere fattura nel momento in cui vende o presta un servizio. Come sicuramente sapete, la ... continua »