Come Si Calcola La Conversione In Rendita Di Un Capitale Assicurato

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In un contratto assicurativo si possono individuare tre persone, il contraente che stipula il contratto, l'assicurato che sarà l'oggetto del contratto e il beneficiario, ovvero la persona che riceverà i benefici derivanti dal contratto. Spesso due di queste o tutte e tre le categorie possono coincidere in un'unica persona, che ricopre quindi il ruolo di contraente, assicurato e beneficiario. Ci sono principalmente due tipi di polizza assicurativa, la prima avviene in forma di capitale, la seconda in forma di rendita. Le due forme sono generalmente intercambiabile tra loro, cioè è possibile convertire il capitale in rendita e viceversa in qualsiasi momento del contratto. In particolare, se la polizza è in forma di capitale, l'assicurato può esercitare l'opzione di conversione in rendita vitalizia e se è indeciso sul da farsi può calcolare preventivamente quali saranno i benefici o gli eventuali aspetti negativi di questa conversione. In questa guida andremo quindi a vedere come si calcola la conversione in rendita di un capitale assicurato.

26

Occorrente

  • Valore del capitale maturato
  • Coefficiente di conversione
36

Per cominciare vi consigliamo di leggere attentamente le condizioni economiche previste dal vostro contratto assicurativo. Infatti, se sfogliate attentamente il contratto, nella parte finale troverete delle tabelle, con dei dati economici e delle note a margine
Esaminate con attenzione i coefficienti di conversione perché è esattamente l’applicazione di tali coefficienti che consente il passaggio in rendita del capitale assicurato.
Questi valori sono mutabili e si basano su una stima della vita media della popolazione.
Variano inoltre a seconda dell’età e del sesso dell’assicurato. Naturalmente, se l’età del'assicurato è elevata, il valore della rendita vitalizia sarà maggiore.

46

Sempre per quello che riguarda i coefficienti di conversione, dovrete inoltre considerare alcuni aspetti fondamentali.
Le cause che determinano variazioni sui coefficienti di conversione, infatti, sono molteplici.
La conversione subisce modifiche anche in funzione della periodicità della rendita. Per questo motivo è opportuno esaminare se si tratta di un utile annuale o mensile.
Un discorso a parte merita la rendita reversibile. L’assicurato può optare per un utile certo, spalmato in un determinato periodo. In alternativa, può stipulare una rendita reversibile su una o più persone.
In questi casi, avrete una diversa matrice di coefficienti, all’interno delle condizioni contrattuali.

Continua la lettura
56

Una volta individuata la tabella corrispondente alla vostra tipologia di rendita, calcolatene il valore.
Dovete determinare il vostro coefficiente di conversione, a seconda di età, sesso e periodicità della rendita.
Non vi resta che dividere il capitale maturato a scadenza per il coefficiente. Otterrete l'importo di rendita assicurata erogabile.
Se avete difficoltà nel calcolo della conversione, vi consigliamo di contattare la vostra assicurazione la quale vi fornirà tutte le informazioni necessarie, ma seguendo questa guida potrete comunque farvi un'idea e capire se la conversione della polizza può essere conveniente o meno o se è auspicabile invece mantenere il contratto cosi com'è.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per evitare un calcolo errato, individuate attentamente il vostro coefficiente di conversione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come si calcola la rendita catastale degli immobili

Il Catasto stabilisce la rendita degli immobili che possiede un proprietario. Per sapere a quanto ammonta la rendita catastale, basterà ottenere i documenti necessari e consegnarli agli uffici del Catasto. Ciò è utile per calcolare l'IMU di un immobile,...
Finanza Personale

Come si calcola la rendita catastale per il pagamento dell’imu

Da qualche anno a questa parte è stata introdotta l'IMU. Tale tassa altro non è che la vecchia ICI, ovvero la tassa sugli immobili che tutti i contribuenti possessori di beni immobili devono pagare. Ciò che differenzia l'IMU però, oltre ad essere...
Previdenza e Pensioni

Infortunio casalinghe: come ottenere la rendita

Essere casalinghe significa compiere un vero e proprio lavoro, e tutto ciò è previsto anche dalla legge italiana. Infatti, in caso di infortunio grave, anche le casalinghe possono ottenere una rendita, detta generalmente pensione d'invalidità. Per...
Previdenza e Pensioni

Come si calcola la rivalutazione delle polizze vita

Le polizze vita sono dei contratti stipulati tra privati e compagnie assicurative.Nel momento in cui dovesse accadere qualcosa al contraente, la compagnia dovrà liquidare il beneficiario con una somma di denaro oppure sotto forma di una rendita.Il...
Case e Mutui

Come calcolare il valore catastale

Il valore catastale di un immobile viene preso come riferimento per per determinare la consistenza di specifiche imposte sulla casa. In caso di successioni, donazioni, iscrizioni di ipoteche o imposte di registro e catastali, questo è il dato di riferimento...
Banche e Conti Correnti

Come Calcolare Il Valore Di Una Rendita Perpetua

Spesso ci vengono proposti attività o investimenti di cui non sappiamo il reale guadagno. Per questo è importante capire che una rendita è il guadagno che viene generato periodicamente e che nasce da beni senza che vi sia un’attività legata ad...
Finanza Personale

Come si calcola la base imponibile

La base imponibile nel diritto tributario esprime quel valore reddituale essenziale per il calcolo dell'imposta sul reddito. Sapere come calcolare la base imponibile permette di evitare spiacevoli sorprese al termine del periodo d'imposta, permettendoci...
Previdenza e Pensioni

Come recedere da un contratto di assicurazione sulla vita

Le assicurazioni sulla vita caso morte sono polizze con cui una compagnia si obbliga a corrispondere un capitale o una rendita ai beneficiari del contratto, individuati dal contraente al momento della sottoscrizione del contratto. Si tratta quindi di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.