Come si calcola il capitale dell'interesse semplice

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Con il termine "capitale dell'interesse semplice" si intende la percentuale ricavata dai vostri risparmi, espressa in modo annuo. Determinare il valore esatto non è difficile. Se siete interessati a questo argomento, qui di seguito vi sarà spiegato, nella maniera più chiara e comprensibile possibile, come si calcola correttamente il capitale dell'interesse semplice.

26

Occorrente

  • Calcolatrice
36

Il funzionamento dell'interesse

Capire il funzionamento dell'interesse di capitale composto è pressoché simile. Il suo guadagno solitamente è calcolato e aggiunto al saldo a scadenza mensile, settimanale o addirittura giornaliera. Per avere una stima piuttosto precisa, osservate il bilancio di apertura, calcolate come solito l'interesse semplice per il periodo in questione e poi aggiungete ad esso la somma presente nel bilancio di apertura. Utilizzate quindi il risultato che avete ottenuto per fare una previsione valida riguardo il periodo successivo e ripetete il processo per qualsiasi lasso temporale vi serva determinare. Per avere una traccia degli incrementi e delle perdite, è bene tenere un registro da aggiornare periodicamente, apportando tempestivamente eventuali modifiche funzionali per ottenere un maggiore guadagno economico.

46

Il calcolo

Moltiplicate quindi il tasso di interesse semplice per il numero di giorni in un determinato intervallo di tempo. Ad esempio, utilizzando l'esempio precedente, con una tariffa quotidiana dello 0,014%, il tasso sarà sette volte 0.014, ovvero lo 0.98% settimanale. Questa procedura è pertanto praticamente identica, tranne per il fatto che si moltiplica il tasso in questione per il periodo di tempo stabilito, invece che per il numero di giorni annuali. Se il saldo ammonta a €1500, moltiplicate tale cifra per la tariffa settimanale (0,098%). Ne ricaverete un guadagno di €1,47 ogni sette giorni circa.

Continua la lettura
56

L'interesse

Se l'interesse è stato calcolato e aggiunto al vostro conto solamente una volta all'anno, l'importo è pari alla percentuale media del tasso che avete sottoscritto. Per esempio, se possedete un saldo medio di €1000 e il 3% del tasso di interesse semplice, avrete guadagnato il 3% dei €1000.
Se desiderate determinare il valore in un arco di tempo più breve, il primo passo è quello di trovare il tasso di interesse semplice per un solo giorno, dividendo il numero di giorni in un anno per questo coefficiente; se un fondo del mercato monetario sta pagando il 5% su una determinata settimana, la tariffa giornaliera viene così calcolata: 5/365.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per avere una traccia degli incrementi e delle perdite, è bene tenere un registro da aggiornare periodicamente, apportando tempestivamente eventuali modifiche funzionali per ottenere un maggiore guadagno economico.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come si calcola il guadagno netto di un'ora di lavoro straordinario

A chi possiede un contratto di lavoro dipendente può essere richiesto, di tanto in tanto, di lavorare anche al di fuori del proprio consueto orario. In tempi di crisi, fare alcune ore di straordinario può essere importante per il proprio bilancio, naturalmente...
Finanza Personale

Come Calcolare Il TREN

Un'obbligazione è un titolo di debito emesso da società. Quando acquistate un’obbligazione, praticamente state prestando soldi a uno Stato, a un’azienda privata o a un ente pubblico. Un prestito che verrà rimborsato, con gli interessi. Un investimento...
Finanza Personale

Come si calcola la duration di un portafoglio di titoli

All'interno di questa guida ci soffermeremo sulla spiegazione del procedimento che ci porterà a capire come si calcola la duration di un portafoglio di titoli La "duration" di un portafoglio di titoli è costituita primariamente, dalla durata media finanziaria...
Previdenza e Pensioni

Come si calcola la rivalutazione delle polizze vita

Le polizze vita sono dei contratti stipulati tra privati e compagnie assicurative.Nel momento in cui dovesse accadere qualcosa al contraente, la compagnia dovrà liquidare il beneficiario con una somma di denaro oppure sotto forma di una rendita.Il...
Case e Mutui

Mutui: 5 buone ragioni per scegliere il tasso fisso

Negli ultimi anni, complice la crisi economica, sono aumentate le richieste per la concessione di un mutuo. Il mutuo è un finanziamento a lungo o breve termine, erogato da una banca o da un intermediario autorizzato, per l'acquisto di un immobile o di...
Banche e Conti Correnti

Come Calcolare Il Valore Di Una Rendita Perpetua

Spesso ci vengono proposti attività o investimenti di cui non sappiamo il reale guadagno. Per questo è importante capire che una rendita è il guadagno che viene generato periodicamente e che nasce da beni senza che vi sia un’attività legata ad...
Banche e Conti Correnti

I titoli a cedola fissa

I titoli a cedola fissa sono un investimento non molto flessibile; essi, però, sono sicuri in quanto ci danno la possibilità di calcolare con certezza il tasso di interesse reale. In questo modo riusciamo anche a sapere l'interesse che è maturato al...
Finanza Personale

Come calcolare gli interessi

Capire come calcolare gli interessi, siano essi su depositi o su somme in conto corrente o altre forme di credito, o che si tratti di interessi su debiti è variabile, ovviamente, e dipende dalle condizioni contrattuali stipulate in sede di firma. La...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.