Come servire ai tavoli

di Raffaele Sarnataro tramite: O2O difficoltà: media

Quando si è alla disperata ricerca di un'occupazione, il lavoro di cameriere è spesso quello che si trova per primo. Non richiede alcun titolo di studio particolare. Di conseguenza, tutti possono svolgerlo senza particolari controindicazioni. Ad esempio, numerosi studenti universitari lavorano part-time per mantenersi agli studi. Al tempo stesso, diversi ragazzi vogliono guadagnare qualcosa per organizzare una bella vacanza. Tale lavoro è facile soltanto in apparenza. Infatti, per assolverlo al meglio, ci vogliono una grande resistenza fisica e la capacità di comportarsi nella maniera adeguata con ciascun cliente. A tutto questo, bisogna aggiungere la bravura nel servire ai tavoli nel modo giusto. Lo scopo deve essere quello di non rovesciare tutte le pietanze a terra, o peggio ancora addosso al cliente di turno. Nella guida seguente, vi mostreremo rapidamente come servire ai tavoli. Vi forniremo tutte le informazioni necessarie e alcuni suggerimenti utili per rendere il vostro servizio sempre più efficiente.

Assicurati di avere a portata di mano: Precisione Fluidità nei movimenti Tecniche di base

1 Imparate a muovervi nella sala Per servire ai tavoli, dovete prima imparare a muovervi nella sala ricevimenti. Adottate movimenti sempre più fluidi nel corso del servizio. Quindi, dimostratevi precisi e rigorosi, calibrando con precisione ogni movimento. Se dovete servire un tavolo con più persone, rispettate un ordine ben preciso. Prima di tutto, date i piatti ai bambini. Successivamente, in caso di una festa, servite le persone festeggiate. Proseguite con gli ospiti importanti, partendo dai membri del clero. Andate avanti con le donne, le persone autorevoli, gli anziani e gli organizzatori. Seguendo tale ordine, non vi sbaglierete.

2 Servite ai tavoli nel verso giusto Sembra banale, ma per servire ai tavoli dovete puntare sul loro effettivo posizionamento. Ricordatevi sempre di porre il piatto con la portata da destra. Invece, quando dovete portarlo via, ritiratelo da sinistra. Ovviamente, attendete che il cliente abbia finito di mangiare. Durante la presentazione del piatto, ricordatevi di utilizzare la mano sinistra per condurre i piatti e quella destra per servirli. Se invece dovete presentare un piatto da portate, ponetelo al cliente da sinistra. Sono solo alcuni piccoli trucchi per servire ai tavoli in maniera adeguata.

Guarda il video:

Continua la lettura

3 Versate le bevande con precisione Ora pensate a come versare le bevande.  Prendete i bicchieri con la mano destra per lo stelo.  Approfondimento Come organizzare l'inaugurazione di un negozio (clicca qui) Non dovete lasciare alcun tipo di alone sul calice.  Quindi, riposatevi in tavola alla destra del cliente.  Facciamo l'esempio del vino.  In questo caso, dovete stappare la bottiglia al tavolo e offrire il primo assaggio.  Dopo l'approvazione, potete procedere al servizio dell'intera tavola.  Tenete il bicchiere inclinato con la sinistra e poggiatelo alla destra dopo aver versato il vino.  Con poche indicazioni, potete servire ai tavoli in maniera perfetta, diventato camerieri provetti!. 

Non dimenticare mai: Durante l'attività lavorativa, lasciatevi alle spalle malumori e problemi personali. Alcuni link che potrebbero esserti utili: Come si portano vassoi, piatti e bicchieri.

Come scrivere una recensione di un ristorante Quella che stiamo per illustrare rappresenta un qualcosa che al giorno ... continua » Come fare un preventivo di lavoro Come vedremo nel corso di questa guida, realizzare un preventivo di ... continua » Come gestire efficacemente un ordine di un cliente Imparare e conoscere il meccanismo con cui avviene la gestione degli ... continua » Come gestire le lamentele di un cliente Tutti coloro che gestiscono un'attività, oppure che semplicemente vi lavorano ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come compilare una nota di credito

Una nota di credito, conosciuta anche come nota di accredito, è essenzialmente un documento utilizzato soprattutto per regolare o correggere eventuali errori presenti in una ... continua »

Come aprire una trattoria

All'interno di questa breve guida, come avrete già notato attraverso la lettura del titolo della stessa, andremo a spiegarvi e darvi qualche informazione riguardante ... continua »

10 consigli per rilanciare un bar

Quando abbiamo un'attività commerciale è essenziale il lavoro continuo per innovare ed aggiornare il proprio locale, i propri prodotti, ridefinire il proprio carattere in ... continua »

Come si fa una fattura

Quando occorre emettere le prime fatture di una nuova gestione, ci si può facilmente trovare ad essere soggetti ad alcuni dubbi, ma questo fatto è ... continua »

Come diventare un ottimo cameriere

Ogni uomo deve svolgere attività produttive. Impiegando le proprie energie intellettuali e fisiche per raggiungere prefissati scopi. Dovrà occuparsi di diverse manzioni che gli verranno ... continua »