Come scrivere una lettera di rifiuto

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quando la propria azienda è alla ricerca di un nuovo impiegato, accade che all'annuncio con l'offerta di lavoro rispondano diversi aspiranti, che possono corrispondere più o meno ai requisiti previsti. Pertanto una volta effettuata la selezione, sarà necessario, per questioni di correttezza e rispetto, scrivere una lettera di rifiuto indirizzata a tutti quei candidati che non sono risultati idonei al posto di lavoro in questione, oppure a quelle aziende che hanno offerto una collaborazione mediante la vendita dei propri prodotti. Ecco quindi che è importante usare un linguaggio chiaro ed essere cortesi e diplomatici, così da non offendere in alcun modo la persona. Andiamo a vedere meglio come procedere per scrivere correttamente una lettera di rifiuto.

27

Occorrente

  • Computer
  • Carta bianca o cara intestata
37

Innanzitutto è importante preparare l'intestazione della lettera. Le prime informazioni essenziali che dovrete riportare sulla lettera saranno la data, il nome della società che rappresentate, il nominativo del contatto di riferimento e l'indirizzo della persona fisica o dell'azienda la cui offerta è stata respinta.

47

Come prima cosa sarà importante ringraziare, a nome della società, per l'offerta che avete ricevuto, sottolineandone alcuni aspetti positivi. Se possibile, includete qualche frase che indichi che siete stati comunque colpiti da determinati dettagli, in modo tale che la persona abbia la percezione che avete realmente impiegato del tempo per valutarli attentamente. Una volta fatto questo, scrivete il più educatamente possibile che la candidatura in oggetto non è stata accettata, spiegando esplicitamente, ma in modo comunque diplomatico, i motivi del vostro rifiuto. Specificate, nel caso in cui si trattasse di una collaborazione tra aziende finalizzata alla vendita di prodotti, se è stato a causa dei prezzi eccessivamente elevati, per la qualità inferiore di beni e servizi offerti rispetto alla concorrenza, o perché semplicemente non interessa il target di riferimento.

Continua la lettura
57

Lasciate qualche riga di spaziatura e, nel paragrafo successivo, utilizzando uno stile meno formale e più colloquiale, incoraggiate il destinatario della lettera a presentare in futuro altre proposte. In questo modo lascerete una porta aperta per future opportunità, che potranno essere accettate se presentate con una forma e termini più inerenti alle proprie esigenze. Firmate la lettera e concludete con un semplice "Cordiali saluti". Allegate, infine, un vostro biglietto da visita, così da permettere il mantenimento dei contatti e spedite tali documenti con una Raccomandata con Ricevuta di Ritorno oppure con la Posta Certificata PEC.

67

Si ricorda, infine, che molte lettere di rifiuto vagamente suggeriscono una "posizione futura" o forniscono un link di una pagina, nella quale sono presenti altre opportunità di lavoro; inoltre, l'azienda, mediante la lettera, invita il candidato a rimanere informato su eventuali cambiamenti. A volte, le aziende vogliono ricontattare il candidato, indicando una data successiva oppure concludendo la lettera con le testuali parole "Al più presto le faremo sapere": questo, nonostante sia una frase classica che generalmente lascia poche speranze, è un buon punto di partenza per un eventuale impiego futuro. Nella lettera di rifiuto è importante anche cercare di fornire una spiegazione soddisfacente per la quale il candidato non è stato assunto.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Spedite la lettera mediante raccomandata-
  • Siate chiari, ma dipolomatici
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Licenziamento senza preavviso

I Contratti Collettivi Nazionali di categoria (Ccnl) definiscono, per ogni livello di inquadramento, un periodo di preavviso, variabile anche in base all'anzianità di servizio, che sia datore di lavoro che dipendente devono osservare prima di recedere...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto corrente in Portogallo

Ormai il mondo bancario è visto in lungo e in largo anche da chi non ha conoscenze bancarie, qui di seguito in questa breve guida cercheremo di capire: come aprire un conto corrente in Portogallo, che sia per necessità oppure per interesse, può capitare...
Aziende e Imprese

Come funziona la retribuzione nel contratto a chiamata

Nell'ambito dei contratti di lavoro di tipo occasionale, esiste il "contratto a chiamata". Denominato anche "contratto a intermittenza" oppure "job on call". Si tratta di un tipo di contratto di lavoro di introduzione piuttosto recente. Si disciplina...
Lavoro e Carriera

Cosa fare se il capo si innamora di te

Quando si lavora alle dipendenze di un uomo per una donna la vita non è mai facile. Tra le varie evenienze che si potrebbero venire a creare bisogna mettere in conto anche la possibilità che il capo si prenda una sbandata per la sua dipendente, e che...
Previdenza e Pensioni

ASPI: come presentare domanda all'INPS

La disoccupazione è purtroppo un problema estremamente diffuso nel nostro Paese. Grazie alla previdenza sociale è però possibile avere un aiuto in caso di disoccupazione involontaria. Dal 2013 l'INPS può concedere l'ASPI, ovvero il nuovo sussidio...
Lavoro e Carriera

10 errori da evitare per un curriculum di successo

Oggigiorno, il mercato del lavoro è sempre più competitivo e molti giovani faticano a trovare un impiego. Per poter spiccare in mezzo alla concorrenza e ottenere un colloquio di lavoro, è fondamentale realizzare un curriculum vitae d'impatto, che colpisca...
Lavoro e Carriera

Cosa non fare quando si cerca un lavoro

La ricerca di un lavoro ai nostri giorni richiede molta flessibilità. I concorsi pubblici sono scarsi e anche le grandi aziende offrono poche possibilità. Chi non riesce a inventarsi una professione, deve percorrere numerose strade. Internet ci viene...
Richieste e Moduli

Contratto e lettera di assunzione per una colf

Il termine colf è l'abbreviazione di collaboratore o collaboratrice familiare. Un collaboratore familiare o lavoratore domestico è una persona che presta un'attività lavorativa continuativa per una famiglia: baby-sitter, domestiche, camerieri, badanti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.