Come scrivere una lettera di reclamo all'amministratore condominiale

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Può capitare di dover scrivere una lettera di reclamo all'amministratore condominiale per questioni inerenti al condominio che siano state considerate o valutate diversamente. Magari per provvedimenti, riparazioni o altro che non abbracciano tutti gli interessi comuni. Fortunatamente non capita spesso, ma a volte anche gli amministratori possono avere dei motivi che i condomini non sanno, oppure questa lettera serve per delucidazioni o per una lamentela che necessiti di spiegazioni. In effetti è vero che all'assemblea condominiale vengono esposti e trattati insieme tutti i punti e le problematiche che sono all'ordine del giorno, ma poi può succedere che la riparazione o l'intervento vengano eseguiti malamente o superficialmente. Ecco allora come fare una lettera di reclamo all'amministratore del condominio.

26

Occorrente

  • foglio della lettera, macchina da scrivere o computer
36

L'amministratore che gestisce un condominio deve seguire e rispettare diverse regole: il codice civile, le decisioni prese dall'assemblea condominiale, il regolamento condominiale e alcune leggi speciali. Nonchè gli interventi conservativi e i lavori urgenti, ma se ci fossero dei reclami da fargli presente, il condomino o i condomini riuniti nell'assemblea possono iniziare così la lettera per informare l'amministratore della lamentela. La stessa lettera verrà inviata anche a tutti gli altri condomini.

46

Ecco che occorre iniziare la lettera di reclamo scrivendo a destra il nome e cognome e l'indirizzo dell'amministratore e per conoscenza scrivere gli altri nomi dei condomini a cui verrà inviata, poi, sotto a sinistra mettere la data, indi, sotto, partendo sempre da sinistra andrà posizionato l'oggetto della lettera che è in poche parole il reclamo stesso, e poi ancora sotto si inizia con il corpo della lettera.

Continua la lettura
56

"Egregio amministratore, sono il condomino, o siamo i condomini, e qui inserire il nome o i nomi dei condomini; del condominio, mettere il nome del condominio; successivamente scrivere: con la presente siamo a reclamare questo problema. Spiegare bene il tipo di problema o reclamo facendo riferimento anche all'assemblea condominiale o all'opera eseguita o non eseguita perfettamente, chiedendo informazioni o risoluzioni possibili. E alla fine, specificare che si aspetta un cortese riscontro alla medesima con tutti i chiarimenti e in fondo cordiali saluti". Firmare la lettera, imbustarla, chiuderla ed infine è miglior cosa spedirla all'amministratore con Raccomandata A. R. Se nonostante la lettera ci si dovesse trovare nella non risoluzione totale del problema riscontrato, allora il condomino o l'assemblea dei condomini dovranno agire con le competenti autorità. Ma quest'ultimo passo di solito non si presenta, perché l'amministratore provvederà a sistemare il tutto.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Stabilire bene come impostare la lettera e cosa scrivere per rendere chiara la propria richiesta di reclamo

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come annullare una delibera dell'assemblea condominiale

Molti di noi abitano in un appartamento di un condominio, con la relativa conseguenza di dover prendere delle decisioni insieme a tutti gli altri condomini. Il luogo e il contesto dove discutere e decidere dei problemi o necessità del condominio è all'assemblea...
Richieste e Moduli

Come fare una diffida stragiudiziale ad amministratore e condomini

Questa guida, che stiamo per proporre ai nostri lettori, darà una mano concreta, alla vita condominiale, che non sempre risulta essere una delle più semplici e felici. Si sa che la vita in condominio, riserva veramente tante sorprese ed anche svariate...
Richieste e Moduli

Come dimettersi da amministratore di condominio

L'amministratore di condominio è quella figura che, nominata dagli aventi diritto, in sede di assemblea condominiale, assolve a tutti i compiti che riguardano la gestione ordinaria e straordinaria di uno stabile suddiviso in più proprietà, e ne assume...
Case e Mutui

Come scegliere un bravo amministratore condominiale

L'amministratore di condominio è senza ombra di dubbio una figura abbastanza importante per cui bisogna sceglierlo con molta cautela. I compiti ed i doveri principali sono: attuare le disposizioni dell'assemblea dei condomini, far rispettare il regolamento,...
Previdenza e Pensioni

Come stipulare l'assicurazione per un condominio

Con il termine condominio si indica una serie di abitazioni distribuite su più piani e suddivise in vari appartamenti che possono essere di proprietà o in affitto. In queste strutture è importante stipulare un'adeguata assicurazione che tuteli i condomini...
Case e Mutui

Come revocare l'amministratore di condominio

La maggior parte dell'ente persone nell'epoca moderna vive in un condominio. Nonostante questo fatto abbia anche dei notevoli vantaggi, c'è comunque bisogno di designare un amministratore di condominio che si occupi di tutti i problemi e della gestione...
Richieste e Moduli

Come sollecitare l'intervento dell'amministratore di condominio

A partire dal 18 giugno 2013, avere un amministratore di condominio è diventato obbligatorio per tutti gli stabili in cui vi alloggiano più di otto nuclei familiari. Questo perché, maggiore è il numero di abitanti in un palazzo, maggiore è il rischio...
Case e Mutui

Come dare la delega per partecipare al proprio posto all'assemblea condominiale

L'art. 66 delle Disposizioni per l'attuazione del Codice Civile stabilisce che l'assemblea deve essere convocata almeno una volta l'anno in via ordinaria, mentre in via straordinaria deve essere convocata ogni volta che sia necessario o qualora ne abbiano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.