Come scrivere una lettera commerciale in tedesco

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Affinché una lettera raggiunga il suo scopo principale, è necessario sapere come scriverla in modo corretto. Per ogni lingua presente sul pianeta, esistono delle regole di struttura diverse le une dalle altre. Di seguito, con pochi e semplici passaggi, vi illustrerò alcuni utili consigli su come scrivere e strutturare correttamente una lettera commerciale in tedesco.

27

Occorrente

  • carta intestata
37

Individuare il target

In linea generale, la struttura è similare per tutte le lingue, tuttavia esistono delle sostanziali differenze che vale la pena conoscere, in maniera tale da redigere una lettera strutturalmente corretta. Anzitutto, il primo nodo da affrontare sarà quello di individuare il target a cui dovrete indirizzarvi. Una volta individuato, dovrete cercare di ottenere quante più informazioni relative alla tipologia delle aziende, al loro modo di comunicare, ed alle persone a cui vi dovrete rivolgere.

47

Utilizzare la carta intestata

Naturalmente, trattandosi di una lettera a carattere commerciale, il successivo passo sarà quello di utilizzare la vostra carta intestata. Ciò, aiuterà notevolmente il ricevente a capire chi sia l'interlocutore che lo sta contattando. Inoltre, mai fare lo sbaglio di utilizzare un foglio totalmente bianco, poiché troppo impersonale e poco gradito. Nel caso in cui non doveste possedere una carta intestata, potrete tranquillamente assemblarla al momento utilizzando i vari programmi presenti sul web.

Continua la lettura
57

Posizionare tutte le informazioni utili

Successivamente, subito sotto la vostra personale intestazione, dovrete andare a posizionare l'indirizzo del destinatario che, in questo caso, sarà così strutturato: nome e cognome completo del destinatario, se si tratterà di una ditta, copiando correttamente tutta la dicitura in vostro possesso. Subito sotto al nominativo, dovrà essere posizionata la via e, a fianco di essa, il numero civico. Nella riga successiva, dovrete necessariamente indicare il codice di avviamento postale, un numero di 5 cifre obbligatorio, seguito dalla città.

67

Scrivere la lettera

A questo punto, potrete iniziare a scrivere la vostra lettera rivolgendovi direttamente al vostro interlocutore. Nel caso si tratti di un uomo, potrete utilizzare "Sehr geehrter Herr" (Caro Signor), mentre se si tratterà di una signora la dicitura da utilizzare sarà "Sehr geehrte Frau" (Cara Signora). Infine, potrebbe anche capitare che non conosciate il ricevente di persona: allora, in questo caso, la dicitura corretta sarà "Sehr geehrte Damen und Herren" (Egregi Signori) che comprenderà sia il maschile, che il femminile.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Una lettera commerciale deve essere redatta nella maniera più informale possibile
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come avviare una start up in Germania

La Germania è una potenza economica di livello mondiale, con decine di migliaia di società che vanno dalle piccole imprese individuali ai grandi conglomerati. Il governo tedesco è molto aperto alla creazione di tutti i tipi di imprese, soprattutto...
Lavoro e Carriera

Come iniziare una lettera formale

In questo tutorial vedremo come iniziare una lettera formale. Esistono due tipologie di lettere. Vengono inoltre distinte per il tipo di soggetto a cui sarà destinata la lettera. Le epistole informali sono rivolte ad un soggetto chiamato ''familiare'',...
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Germania

La materia tributaria è davvero complessa e piena di possibili ostacoli e le difficoltà vanno aumentando nel momento in cui si devono prendere in considerazione i sistemi tributari di Stati esteri. L'obiettivo che ci porremo in questa guida sarà quello...
Lavoro e Carriera

Germania: come trovare lavoro

A metà degli anni '50 la Germania è diventata meta per molti immigrati in cerca di una nuova occupazione. Gli italiani, insieme ad altri stranieri sono stati tra i primi a sceglierla come destinazione, famose in tutta la Germania sono le pizzerie e...
Lavoro e Carriera

Svizzera: come cercare lavoro

La Svizzera è da sempre stata una terra di fortuna, dove moltissime persone cercarono e cercano tuttora lavoro. Se anche voi state pensando di andare in Svizzera per realizzare il vostro futuro professionale, potrete leggere questa semplice guida che...
Lavoro e Carriera

Come trovare lavoro a Francoforte

Francoforte viene definita da molte persone come una delle località in cui si vive meglio e sta realmente diventando la capitale dell'economia europea. Di tutto ciò ne è testimone anche uno degli aeroporti più grandi e maggiormente tecnologici del...
Lavoro e Carriera

Come essere un buon receptionist

La figura professionale del receptionist è richiesta con sempre maggiore frequenza, in quanto trova applicazione in vari campi, come quello turistico (settore alberghiero), ma anche commerciale (ad esempio come centralinista sia in aziende che in uffici...
Richieste e Moduli

Come richiedere la cittadinanza tedesca

Con il termine cittadinanza, si intende descrivere la condizione giuridica di un soggetto, attraverso il quale lo Stato gli attribuisce una serie di diritti e doveri ad esso collegato. Ogni Stato come vedremo, prevede per la sua acquisizione la presenza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.