Come sciogliere una società di persone

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La guida che seguirò andrà a sviluppare un tema molto interessante dal punto di vista giuridico-economico, in quando andrà a spiegarvi in pochi passi il processo che porta a comprendere Come sciogliere una società di persone.
Le società di persone rappresentano una realtà molto diffusa all'interno del nostro paese, le quali si possono dividere in tre categorie, ovvero le società semplici, le società in nome collettivo ed in fine la società in accomandita per azioni.

25

Le cause di scioglimento all'interno di una società di persone sono varie, tra cui ricordiamo sicuramente il conseguimento dell'oggetto sociale o anche l'impossibilità sopravvenuta nel raggiungimento di tale oggetto. Una delle cause che possono portare a tale conclusione, potrebbe essere, per esempio, l'improvvisa mancanza della pluralità dei soci, nel caso in cui, scaduti i sei mesi, non venga stabilita nuovamente la decisione (presa all'unanimità), riguardante il decorso del termine. Un altro caso è quello in cui l'attività, e quindi il fine della società, sia determinato in partenza nell'atto costitutivo.

35

Ogni qual volta si presenteranno tali cause di scioglimento, queste opereranno di diritto e dunque sortiranno immediatamente i loro effetti. Gli amministratori potranno compiere solo affari urgenti una volta accertate tali cause di scioglimento. Si occuperanno della liquidazione della società, i liquidatori, i quali possono essere sia soci che non, devono essere nominati all'unanimità dai soci o in caso di disaccordo devono essere nominati dal presidente del tribunale. I liquidatori dovranno agire vendendo tutti i beni interni al patrimonio aziendale, in modo da soddisfare i debiti aziendali verso i creditori. I soggetti non potranno più svolgere nessun tipo di attività riguardante la gestione aziendale, e dovranno attenersi all'iter relativo alla procedura di liquidazione aziendale. Una volta che saranno soddisfatti tutti i creditori, il residuo potrà essere distribuito tra i soci.

Continua la lettura
45

Una volta terminata la procedura di liquidazione con l'approvazione del bilancio finale per la società in accomandita semplice o la società in nome collettivo, è stabilito che i liquidatori dovranno richiedere la cancellazione della società dal registro delle imprese. A ciò provvederà il curatore. Come avete potuto leggere nella presente guida, scogliere una società di persone è un'azione che può essere intrapresa per diversi motivi, ovviamente ogni motivazione deve essere provata e giustificata, se sussiste un motivo riconosciuto dalla legge si può procedere alla chiusura della società rispettando tutti i vincoli di legge e magari facendosi assistere da uno o più legali se la decisione di sciogliere la società non è stata presa di comune accordo con tutti i soci che potrebbero non acconsentire.
Concludo allegandovi un link utile sulla tematica trattata: http://www.commercialista24ore.com/liquidazione-e-chiusura-partita-iva-societa-di-persone-snc-sas/.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come avviene la liquidazione di una Srl

Una SRL viene in genere istituita mediante contratto oppure, dal 1993, con atto unilaterale. La sigla non è altro che l'acronimo di Società a Responsabilità Limitata. Pertanto ha una disciplina autonoma ed una personalità giuridica. Quest'ultima risponde...
Aziende e Imprese

10 cose da sapere sulle società di persone

In generale le società di persone definite in quanto tali perché prevalgono i soci. Generalmente sono amministrate dagli stessi soci o da un amministratore che ha il dovere di informare i soci su tutti i cambiamenti e gli sviluppi della società.  Vediamo...
Aziende e Imprese

Come sciogliere una società semplice

Quando si parla di società in ambito lavorativo si intende generalmente l'avvio di un'impresa costituita da un certo numero di soci e quindi non da una sola persona. Le società possono essere di diverse tipologie che variano a seconda delle caratteristiche....
Aziende e Imprese

Come redigere i bilanci straordinari

Sia il bilancio d'esercizio che i bilanci che si riferiscono ad un periodo amministrativo inferiore all'anno, vengono redatti dagli amministratori, ciò nonostante, in momenti particolari della vita aziendale sono praticamente costretti a fare i cosi...
Aziende e Imprese

Società semplice: debiti sociali e debiti personali

L'Ordinamento italiano distingue le società in due grandi gruppi: società di persone e società di capitali. La società semplice, in particolare, rientra nel novero delle società di persone. Si tratta del tipo più elementare di società e si caratterizza...
Aziende e Imprese

Come affrontare la perdita d'esercizio

Un fenomeno che purtroppo si sta sempre più diffondendo tra le imprese di tutto il mondo, comprese purtroppo anche quelle italiane, riguarda la perdita d'esercizio a fine periodo. Questo è portatore di disoccupazione e malessere nel mondo dell'economia,...
Aziende e Imprese

Come calcolare la parcella del commercialista nelle società di persone

I commercialisti svolgono un lavoro piuttosto duro ed importante per chiunque di noi. Grazie a loro possiamo calcolare quante tasse dobbiamo pagare ed evitare così fastidiose multe. Per questo quando si apre una società è bene assumere anche un commercialista...
Aziende e Imprese

Come costituire una società in nome collettivo

L'ordinamento giuridico in Italia permette l'esistenza di vari tipi di imprenditoria: dalla singola ditta fino alle grosse società di capitali. Un importante esempio di società, il più diffuso per le attività economiche nel nostro paese è la società...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.