Come scegliere il fondo pensione aperto più conveniente

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il fondo pensione aperto rappresenta una delle migliori possibilità per accrescere in maniera abbastanza consistente i fondi pensionistici che vi spettano. Le pensioni, spesso, non riescono a fornirvi un rendiconto sufficiente a soddisfare i bisogni giornalieri. Innanzitutto è necessario effettuare un check up previdenziale che consentirà di ottenere risposte chiare ed esaurienti alle domande riguardo al fondo pensione aperto. Ricordate che lo strumento di risparmio aperto deve essere approvato dal Covip. Ecco come scegliere il fondo pensionistico più conveniente, nei passi che seguiranno. Buona lettura.
.

25

Occorrente

  • Conoscenza dei fondi pensioni
  • Una piccola somma mensile
35

Per poter dar vita ad un fondo pensione aperto bisogna rivolgersi ad una banca, in modo da poter calcolare la soluzione migliore, ed anche per permettere di mantenere, anche quando andrete in pensione, un tenore di vita simile a quello del periodo lavorativo. A questo scopo vi verrà indicato qual è il "tasso di sostituzione", cioè la differenza percentuale tra la prima rata della pensione e l'ultimo reddito lavorativo. Esso dipende da numerosi fattori di natura differente. Nel passo successivo vedremo quali sono i contro di tale tasso.

45

Il tasso di sostituzione può risultare insufficiente. Il problema di un insufficiente tasso di sostituzione riguarda tutte le categorie lavorative, con un aggravio per chi ha una carriera corta oppure discontinua. È inoltre importante sapere che l'importo versato in un fondo pensione aperto è deducibile dal reddito imponibile solamente entro il limite massimo di Euro 5.164,57 annui. Leggete il prossimo passo per arrivare alle conclusioni e toccare con mano, effettivamente, tutti privilegi che un fondo pensionistico aperto può offrirvi.

Continua la lettura
55

Le prestazioni pensionistiche, sia in capitale che in rendita, subiscono al momento dell'erogazione una tassazione massima del 15% ridotta dello 0,30% per ogni anno successivo al quindicesimo e con un limite massimo di riduzione del 6%. Se siete intenzionati a sottoscrivere un'assicurazione pensionistica, dopo aver tenuto conto di quanto imparato, recatevi in una banca con una vostra busta paga. Ricercate la soluzione a voi più consona ed assicuratevi un'entrata che il solo fondo pensionistico non riuscirebbe a darvi. Fate quante quanto detto dalla guida e vedrete quanto la vostra vita potrà migliorare in così poco tempo. Non frenatevi dal chiedere maggiori informazioni sul conto. Buona fortuna a tutti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come calcolare la pensione 2012

La riforma pensionistica del 2012 è entrata in vigore il primo gennaio dello stesso anno e ha portato grandi innovazioni e modifiche nel campo pensionistico italiano. L'effetto principale di questa riforma si ha nel prolungamento del periodo lavorativo,...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare la pensione contributiva

La pensione contributiva è stata introdotta con la cosiddetta riforma Dini, legge n. 335 del 1995, insieme a successivi interventi legislativi n. 449 del 1997 e la successiva riforma Maroni del 2004. Questi interventi hanno cambiato profondamente il...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare la propria pensione

La legge Fornero ha dato vita alla riforma del sistema pensionistico cambiando i criteri in base ai quali prima si calcolava l' importo della propria pensione. Dal 1° gennaio 2012 per calcolare la pensione bisogna basarsi sul sistema contributivo, cioè...
Richieste e Moduli

Come dilazionare il canone RAI

Essendo davvero tante, e spesso piuttosto care, le tasse che abbiamo da pagare, è sempre bene ricordare quando sono le scadenze e quali sono gli importi da versare, in maniera tale da non incorrere in sanzioni per il mancato o il ritardato pagamento...
Previdenza e Pensioni

Differenza fra sistema retributivo e contributivo per la pensione

Dopo molti anni di duro e intenso lavoro è fondamentale pensare al proprio futuro, e quindi necessariamente alla propria pensione. In Italia esistono due tipi di pensione che variano sulla base di alcuni elementi. Lo scopo principale di questa guida...
Finanza Personale

10 consigli per garantirsi una vecchiaia sicura economicamente

Le varie riforme messe in atto dai Governi che si sono succeduti negli ultimi anni hanno aumentato gli anni di contributi necessari a raggiungere l'età pensionabile, oltre che creare le condizioni per una spesa più bassa per lo Stato. Nella sostanza,...
Previdenza e Pensioni

Come stipulare una polizza fondo pensione

Molti Governi fanno ormai affidamento alla previdenza integrativa o complementare per far fronte al mantenimento dell'intero sistema pensionistico. Quest'ultimo viene quindi gestito da privati soprattutto in un momento storico nel quale i bilanci pubblici...
Banche e Conti Correnti

Come accreditare la pensione su conto corrente bancario

Quello della pensione è un periodo atteso da moltissimi lavoratori che, dopo una vita di lavoro e fatiche finalmente possono godersi il meritato riposo. Una volta giunti alla pensione si pone il problema di come accreditare i propria soldi sul conto,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.