Come risparmiare sulle spese di un avvocato

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Prima o poi nella vita ci si ritrova in un aula di tribunale, anche per una piccola fesseria. Quando accade ciò, per difenderci o accusare abbiamo bisogno di un avvocato. Come tutti ben sappiamo, l'avvocato costa e non poco, sopratutto se non ci avvaliamo del gratuito patrocinio. Ma esistono vari modi per risparmiare sulle spese dell'avvocato. In che modo? Con questa guida andremo a vedere come risparmiare sulle spese di un avvocato. Risparmiando soldi e tempo.

27

Occorrente

  • Avvocato
  • Essere loquaci
37

Il primo passo da prendere in considerazione è l'incontro con l'avvocato. Quando stiamo per andare da lui, assicuriamoci di avere tutta la documentazione necessaria. Non lasciamo nulla al caso, in modo che l'avvocato possa prendere piena visione della documentazione. Esponiamo ogni dubbio che ci passa per la testa, in modo da avere risposte esaurienti. Parlare è utile all'avvocato per apprendere informazioni. In modo da dare una valutazione mirata al caso sottoposto.

47

L'avvocato viene scelto in base alle nostre esigenze. In Italia purtroppo, ci sono studi legali che offrono tutto, ma alla fine non è cosi. Quando un legale non è del settore la pratica passa di mano in mano e a pagare siamo noi. Quindi scegliamo l'avvocato adatto al nostro caso. Questo ci farà risparmiare tempo e denaro. Un altra soluzione per risparmiare sulle spese di un avvocato, è aiutandolo. In che modo? Svolgendo tutte le cose burocratiche, tipo, richiedere info bancarie o certificati. Molti non danno peso a queste cose, ma hanno comunque un costo.

Continua la lettura
57

Quando si ha una causa lunga, l'avvocato ci informa periodicamente sulla situazione. Ma se abbiamo dei dubbi, appuntiamoci tutto ciò che abbiamo da dire. In questo modo, le consulenze saranno ridotte ed i costi abbassati. Anche una semplice telefonata all'avvocato, ci costa dei soldi. Un altra cosa da fare quando si ha bisogno di un avvocato, è di dire sempre la verità. L'avvocato ha il segreto professionale, quindi non può dire nulla di ciò che gli viene detto. Dire la verità, aiuta notevolmente l'avvocato a capire la situazione. In modo da essere subito operativo. Al contrario se omettiamo qualcosa, che si scoprirà in seguito, ci farà perdere tempo e soldi. Questo perché l'avvocato alla luce dei nuovi fatti, deve rivalutare la situazione, facendoci nuove domande. Ricordate il tempo dell'avvocato si paga. Siamo sinceri sulla situazione economica, un buon avvocato ci può anche proporre il pagamento rateale. Se abbiamo un reddito basso, possiamo usufruire del patrocinio. Con questo sistema, le spese legali di un avvocato, sono a carico dello stato.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per risparmiare tempo e denaro, non lasciate nulla al caso, in questo modo l'avvocato a tutte le info per procedere in modo rapido
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come Farsi Assistere Da Un Avvocato A Spese Dello Stato

L'avvocato (dal latino advocatus sostantivo derivante dal participio passato del verbo advoco = ad-vocatum = chiamato a me, vale a dire "chiamato per difendermi", cioè "difensore") è un libero professionista che svolge attività di assistenza, consulenza...
Lavoro e Carriera

Come diventare avvocato a Malta

Il mondo moderno ha subito una crescente complessità in campo aziendale, così come l'intreccio delle attività lavorative legali, economiche e finanziarie che lo supportano. La professione d'avvocato all'isola di Malta ha combattuto nuove sfide di adeguamento...
Lavoro e Carriera

Come diventare avvocato in Australia

Diventare avvocato non è cosa di tutti, semplicemente perché bisogna possedere delle doti innate, ossia l'eloquenza. Come esempi nella storia, uno che si è sempre contraddistinto per il suo modo di fare avvocatura è senza dubbio Cicerone. Una persona...
Lavoro e Carriera

Come si diventa avvocato in Spagna

Per poter diventare a tutti gli effetti degli avvocati, oltre alla laurea in giurisprudenza, bisognerà necessariamente effettuare un periodo di tirocinio e poi affrontare l'esame di Stato. Questo esame in Italia è molto complicato infatti è molto facile...
Lavoro e Carriera

Deontologia forense: i doveri dell'avvocato

Il codice deontologico è un insieme di regolamentazioni che il professionista deve eseguire nell'espletamento della sua professione. In questo caso il codice della deontologia forense chiarisce quali sono i doveri dell'avvocato nei confronti del cliente,...
Lavoro e Carriera

Come essere un buon avvocato: consigli

Tra le diverse figure professionali, senza ombra di dubbio, quella dell'avvocato ha da sempre suscitato un certo fascino. Un bravo e ottimo avvocato, infatti, dovrebbe possedere alcune caratteristiche molto importanti e molto utili a fini del suo lavoro....
Richieste e Moduli

Come scegliere un avvocato fallimentare

In quest'ultimo periodo di crisi si verificano spesso parecchi casi di fallimento aziendale. Per fortuna ci sono tantissimi avvocati del settore che sono disponibili ad offrire il loro aiuto, a seconda delle singole circostanze. Bisogna, però, avere...
Lavoro e Carriera

Come diventare avvocato a Londra

Volete sapere come diventare avvocato a Londra? Siete nel posto giusto! Questa guida risponderà a tutti i vostri dubbi e domande. Partiamo col dire che nel Regno Unito sono presenti tre sistemi legali. Uno per ogni regione: Inghilterra e Galles, Scozia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.