Come risanare un bilancio

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Capita spesso, soprattutto nei periodi di recessione economica, che il bilancio, ovvero quel sistema di valori che definisce la situazione economica e patrimoniale di uno stato, di un'impresa, di un ente o di una famiglia, si trovi in passivo. È importante, perciò, conoscere o trovare un metodo per far sì che quest'ultimo ritorni ad essere con il segno "+". Vediamo allora come risanare un bilancio. Ora non ti resta che seguire tutti i passi della guida.

25

Stilare un Piano Finanziario

È molto importante per una famiglia pianificare periodicamente le spese, confrontandole con le entrate: in sostanza, bisogna elencare attentamente le spese fisse e quelle variabili, analizzando le entrate del nucleo familiare aggiungendo eventuali bonus (rimborsi fiscali, tredicesime, quattordicesime). Ma soprattutto è bene tenere in ordine tutta la documentazione, raggruppandola in un libretto contabile. All'inizio di ogni anno, è consigliabile stilare un piano finanziario contenente una stima approssimata dei ricavi e delle spese, per poterlo confrontare ogni volta con quello dell'anno precedente, così da poter prevedere in tempo utile eventuali momenti di difficoltà economica. Ora che siamo arrivati a questo punto non ci resta che passare al passo numero due, soluzioni per risolvere un passivo di bilancio.

35

Soluzioni per risolvere un passivo di bilancio

Nel caso in cui si arrivi ad un passivo di bilancio anche grave e non basti più tenere la diligenza media sopraelencata, potrebbe essere necessario prendere misure più drastiche che portino ad un taglio di alcune spese, quali la riduzione delle attività sportive e ricreative nel caso di una famiglia. Per quanto riguarda invece le imprese, è importante tagliare i costi fissi quali stipendi, energia, materie prime e contemporaneamente trovare nuovi canali commerciali capaci di reintegrare le perdite. Ora che siamo arrivati a questo punto non ci resta che passare al passo numero tre, il bilancio di uno stato.

Continua la lettura
45

Il Bilancio di uno Stato

Se poi succede che ad indebitarsi sia uno Stato, che per la sua natura non può avere sempre un bilancio in attivo ma, allo stesso tempo non può nemmeno indebitare oltremodo i suoi cittadini, la pena sarà il taglio drastico di alcuni servizi, anche socialmente fondamentali, quali l'assistenza sanitaria, l'istruzione, i trasporti ed il sostegno all'imprenditoria, dal momento in cui i maggiori costi che derivano nel fornire tali servizi si trasformano in tasse dirette ed indirette. Ma se anno dopo anno il bilancio di uno Stato è continuamente deficitario, esso non potrà reggere in eterno questo meccanismo e sarà costretto prima o poi ad indebitarsi ulteriormente: in questi casi si potrebbe ricorrere alla soluzione di dover svalutare completamente il debito pubblico, oppure di rimborsarne soltanto una parte di esso. Ricordati che puoi visionare anche i link in fondo alla guida.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come fare un bilancio di fine anno

Il bilancio è costituito da una serie di particolari documenti contabili prodotti periodicamente da una impresa per verificare la situazione patrimoniale e finanziaria allo scadere del periodo amministrativo a cui si fa riferimento. Se siamo proprietari...
Finanza Personale

Come progettare un bilancio personale

Progettare un bilancio personale significa avere un metodo sicuro per gestire entrate ed uscite, riuscendo quindi a capire se si sta avendo un tenore di vita troppo alto rispetto alle proprie effettive possibilità o se, al contrario, è possibile concedersi...
Aziende e Imprese

Come Calcolare Il Roce

La realizzazione del bilancio di esercizio di un'azienda rappresenta una delle attività più importanti della contabilità. Dal bilancio è infatti possibile ricavare informazioni utili sulla durabilità e le attività dell'azienda. Il documento del...
Aziende e Imprese

Come redigere i bilanci straordinari

Sia il bilancio d'esercizio che i bilanci che si riferiscono ad un periodo amministrativo inferiore all'anno, vengono redatti dagli amministratori, ciò nonostante, in momenti particolari della vita aziendale sono praticamente costretti a fare i cosi...
Richieste e Moduli

Come scrivere una proposta finanziaria

Per fare una proposta finanziaria bisogna essere in grado di scrivere un discorso che sia itinerante a ciò che si vuole proporre: tale proposta serve per esporre e suggerire modifiche per riparare un problema economico, un eventuale bilancio o un'operazione...
Aziende e Imprese

Come depositare un bilancio

Il bilancio è un particolarissimo documento di tipo contabile che ogni attività deve redigere periodicamente, come previsto dalla legge, ed ha lo scopo di accertare la situazione patrimoniale e finanziaria dell'attività. Se siamo alle prime armi con...
Aziende e Imprese

Come fare un bilancio preventivo

La creazione di un bilancio preventivo può essere estremamente difficile e rischiosa se non fatta nella maniera corretta. Tant'è che soltanto il 40% circa delle famiglie decide di eseguirlo e di affidarsi ad esso. Ad ogni modo, è bene sapere sin da...
Aziende e Imprese

Come redigere un bilancio consolidato

La finanza è la disciplina economica che studia i processi con cui individui, imprese, enti, organizzazioni e stati gestiscono i flussi monetari (raccolta, allocazione e usi) nel tempo. Essendo l'economia definita come "la scienza che studia le modalità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.