Come Richiedere Un Passo Carrabile

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Quando si parla di passo carrabile generalmente si intende un accesso mediante un veicolo ad una determinata zona in cui altrimenti non è possibile sostare. Esso solitamente si trova nei pressi di negozi, abitazioni private, palazzi oppure officine. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come fare per richiedere un passo carrabile.

25

Occorrente

  • Essere proprietari dell'area di interesse;
  • Documento di riconoscimento;
  • Marca da bollo da euro 14,62;
  • Planimetria dei locali in triplice copia;
  • Attestato di pagamento dei diritti di spesa.
35

Precisamente, secondo il codice della strada, il passo carrabile è un accesso ad un'area adatta alla sosta dei veicoli. Esso può essere richiesto solamente dai proprietari dell'immobile o dai residenti e può essere ottenuto se il varco in questione ha dimensioni tali da consentire il passaggio di un veicolo di dimensioni assegnate. La dimensione necessaria per ottenere l'autorizzazione è quella della larghezza del varco di accesso alla proprietà (per gli accessi di edifici per abitazione, la dimensione dovrà essere compresa fra due e quattro metri). Nei casi particolari di ridotta dimensione della carreggiata, potrà essere comunque autorizzata una larghezza superiore effettivamente necessaria per la manovra di ingresso di furgoncini oppure di altre attrezzature per consentire lo scarico merci.

45

Per poter richiedere il passo carrabile è necessario fare una apposita domanda presso il comune di residenza ed effettuare il pagamento periodico di una tassa. È importante ricordarsi di inserire nella domanda il numero civico che corrisponde all'accesso del passo carrabile che si vuole ottenere. Inoltre, per poter avere l'autorizzazione, è necessario tenere in considerazione determinati parametri come ad esempio quello che prevede che l'area di accesso e l'area di sosta debbano essere pavimentate e che la distanza da un incrocio debba essere di almeno dodici metri.

Continua la lettura
55

La domanda, debitamente compilata, dovrà essere presentata all'ufficio di competenza, per la verifica della documentazione e l'aggiunta del numero di protocollo. I documenti necessari per inoltrare la richiesta sono: la planimetria dei locali in triplice copia corredati da documento di riconoscimento, da una marca da bollo da euro 14,62 ed i diritti di spesa che variano a seconda della città di appartenenza. Dopo aver fatto ciò bisogna aspettare almeno novanta giorni affinché l'autorizzazione venga rilasciata. Quando finalmente si otterrà il passo carrabile esso sarà identificato dal simbolo del divieto di sosta e dalla scritta passo carrabile.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come chiedere il posizionamento di dissuasori di sosta

Cosa c'è di più fastidioso che vedere delle automobili che sostano davanti alla vostra proprietà? Specialmente nel caso di garage o accessi speciali, la sosta di altri veicoli impedisce il transito nella vostra proprietà, creando un disagio non indifferente....
Richieste e Moduli

5 regole per scrivere un'autorizzazione formale

Quelle di autorizzazione sono lettere che consentono o meglio, autorizzano qualcuno a intraprendere azioni a nostro nome. I contenuti e le motivazioni che ci spingono a scrivere un'autorizzazione formale, possono essere correlati a diversi argomenti e...
Aziende e Imprese

Le principali regole per avviare un agriturismo

L'apertura di un agriturismo può essere un'ottima formula per ottenere guadagni molto interessanti. Un'idea di questo tipo non deve fermarsi di fronte alla burocrazia e alle questioni puramente economiche. Al giorno d'oggi, sono oltre 20 mila le attività...
Lavoro e Carriera

Come aprire un villaggio turistico

Il turismo è uno di quei settori che, pur soffrendo la crisi, può comunque offrire soddisfazioni, se ben gestito. Molti giovani cercano una forma di investimento divertente e stimolante, per poter guadagnare qualcosa. Prima di inoltrarsi in questa...
Richieste e Moduli

Come richiedere ed ottenere l'autorizzazione paesaggistica

Cominciamo con lo specificare cos'è l'autorizzazione paesaggistica. Essa è un iter burocratico obbligatorio che bisogna seguire, per poter effettuare un intervento edilizio in una determinata zona che ha un vincolo paesaggistico-ambientale. L'autorizzazione...
Richieste e Moduli

Come ottenere il contrassegno di sosta per residenti a Napoli

Napoli è una città tanto bella quanto caotica, ed è difficile trovarvi parcheggio a qualsiasi ora del giorno. Tanti turisti hanno difficoltà a trovare un posto per la propria auto, figurarsi i residenti che ogni giorno devono lottare per parcheggiare...
Richieste e Moduli

Come scrivere un'autorizzazione formale

Chi ha la necessità di delegare una seconda persona per il compimento di una più azioni, in quanto impossibilitato per numerose ragioni a svolgere le azioni in maniera autonoma, deve effettuare una comunicazione scritta. Deve dunque compilare un'autorizzazione...
Aziende e Imprese

Come richiedere l'autorizzazione per un trasporto eccezionale

Il trasporto eccezionale, è una particolare tipologia di carico che eccede i limiti della sagoma del mezzo che dovrà trasportare tale carico. Il codice della strada, in funzione del tipo di carico, del mezzo utilizzato e della strada da percorrere,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.