Come richiedere un orto urbano al Comune

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

All'interno di questa guida, andremo a parlare di orti. Nello specifico, in questo caso, ci dedicheremo a considerazioni sugli orti urbani. Proveremo a dare una risposta soddisfacente a questa problematica: come si fa a richiedere un orto urbano al nostro comune?
Vi auguro una buona lettura.
Negli ultimi anni, gli orti urbani ricoprono un ruolo piuttosto importante e diffuso nei vari paesi e nelle diverse città, ciò è dovuto dal fatto che cresce sempre di più il numero di cittadini disposti ad occuparsi dei vari orti. In passato, erano generalmente solo gli anziati ad occuparsi del proprio orto, adesso invece sono molti i giovani che se ne prendono cura proprio perché la possibilità di trovare altri tipi di lavori scarseggia sempre di più, quindi nasce l'iniziativa di creare un proprio orto per curare e vendere tutto ciò che da esso è possibile ricavare. Il più delle volte, però, sorge il problema del dove coltivare un orto, ecco perché risulta essere necessario fare richiesta al comune per evitare di commettere errori.

26

Questi piccoli orti urbani, vengono messi a disposizione dai diversi Comuni, i quali sono stati incaricati di prendersene cura da tutti quei soggetti che abitano in posti diversi rispetto alla loro campagna e da tutti coloro che non hanno la voglia, il tempo o la capacità di occuparsene personalmente. Ovviamente, come già precedentemente accennato, bisogna prima di tutto fare domanda di richiesta del terreno al vostro Comune.

36

In questo caso, bisogna attendere il tempo relativo alla presa in carico della vostra richiesta, dopodiché diversi requisiti stabiliranno la graduatoria relativa all'assegnazione degli spazi richiesti.
Generalmente, tale assegnazione degli spazi diviene continuativa per qualche anno, dando così la possibilità a chi riceve il possesso del terreno, di sfruttare pienamente tutto ciò che andrà a coltivare in quel determinato periodo. Successivamente, se il cittadino interessato, ha il desiderio di prolungare il suo possesso, dovrà ripresentare la domanda si assegnazione del terreno.

Continua la lettura
46

In alcuni casi, l'assegnazione del terreno può generare dei costi precisi, i quali sono particolarmente bassi utilizzati al solo scopo di coprire le spese di manutenzione del terreno.
La gestione degli spazi ottenuti, ricopre uno dei ruoli fondamentali, poiché è necessario conoscere a priori in che modo utilizzare il terreno specifico, avendo inoltre l'accortezza di stabilire delle regole precise per evitare di utilizzare nel modo sbagliato il terreno ricevuto. Infine è necessario richiedere l'autorizzazione di usufruire del terreno all'autorità locale competente.

In ultima analisi, vi consiglio vivamente la lettura di questo articolo, concernente, anch'esso, il medesimo argomento che abbiamo trattato, in sintesi, all'interno di questa breve, ma utile, guida: https://www.comune.roma.it/pcr/it/newsview.page?contentId=NEW240829.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Visitare il sito del proprio comune
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come richiedere uno spazio pubblico per il carico e lo scarico merci

Se avete un'attività commerciale di qualsiasi genere, non potrete far a mano di rapportarvi con dei fornitori. Che siano di generi alimentari, oppure di beni non deperibili, mobilia o addirittura farmaci, avrete sempre quotidianamente o settimanalmente...
Finanza Personale

Come calcolare la Tares

I contribuenti italiani devono adempiere ai pagamenti, per una nuova tassa, denominata tares. Questa è la tassa sui rifiuti urbani, che riguarda quindi i servizi e nasce dalla fusione della tassa sullo smaltimento dei rifiuti urbani, cioè la tarsu e...
Aziende e Imprese

Come aprire una pizzeria biologica

Con questa crisi, pur di lavorare, si è anche capaci di inventarsi tante cose che possono sembrare particolari. Chi ha un piccolo orto, ultimamente pensa di coltivare da soli prodotti che poi mangerà e/o potrà anche regalerà a parenti oppure amici,...
Finanza Personale

5 modi per risparmiare con la spesa

Se il vostro problema è far tornare i conti a fine mese, sappiate che ci sono diversi modi per riuscire a risparmiare sulla spesa domestica, sia per quanto riguarda i genere alimentari che per quello che concerne altri beni di prima necessità come detersivi,...
Richieste e Moduli

Come compilare la domanda di assegnazione provvisoria

Il termine assegnazione provvisoria è riconducibile all'ambito scolastico: si intende la possibilità di docenza presso scuole medie o superiori richiesta per uno ricongiungimento al coniuge, al convivente, ai genitori, ai figli, per gravi e certificati...
Case e Mutui

Come richiedere l'assegnazione di una casa popolare

Oggi come oggi, l'edilizia sociale è di enorme importanza. Le liste di attesa per ricevere una casa popolare sono abbastanza lunghe. Le case popolari vengono assegnate a persone che hanno un reddito basso e che purtroppo non hanno un lavoro oppure hanno...
Finanza Personale

Come ottenere il contributo all'affitto dalla Regione Lombardia

Nella regione Lombardia, per gli inquilini che risiedono con contratto regolare di affitto in case private adibite ad abitazione principale, e che versano in condizioni economiche particolarmente gravi, tanto da non riuscire a pagare l'affitto, è prevista...
Lavoro e Carriera

10 lavori che permettono di continuare a studiare

La vita dello studente può essere molto dura e faticosa. Tra un esame e l'altro è necessaria tanta preparazione e concentrazione. Oltre ad essere una vita impegnativa, quella dello studente è anche una vita onerosa. Tasse e materiale didattico hanno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.