Come richiedere la pensione di invalidità

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Esistono diversi modi per richiedere la pensione di invalidità, sia recarsi presso l'ufficio di competenza oppure richiederla direttamente online. Molte volte, però, per non incorrere in errori di trascrizione della domanda, si preferisce, rivolgersi direttamente all' Inps, nonostante l'operazione svolta su internet, sia più semplice e rapida. La pensione di invalidità, viene erogata una volta al mese ed il credito cambia a seconda della persona richiedente. Per gli anziani con invalidità totale, ovvero al 100%, il credito, sarà maggiore rispetto a giovani con problemi e minor percentuale di invalidità. Ma andiamo a vedere nel dettaglio, come richiedere la pensione di invalidità.

25

Come presentare la domanda

La domanda, come detto in precedenza, può essere presentata all'Inps, attraverso una procedura online; questa operazione, può essere eseguita solo se l'Asl di appartenenza, dopo aver revisionato tutti i documenti richiesti, accerterà e confermerà con sicurezza, che il paziente, abbia i giusti requisiti per richiederla ed averne diritto.

35

Dove recarsi

Il modo più sicuro per compilare la domanda, è presentarsi all' Asl di competenza del proprio paese, portando tutti i documenti di cui siete in possesso, ovvero referti medici, lastre ed esami inerenti il vostro stato di salute. Dopo aver esposto il problema, inerente l'eventuale patologia, sarà l'Asl a ricontattarvi in seguito. Dopo questa prima procedura, potrete inoltrare online la domanda per la pensione.

Continua la lettura
45

Presentare la domanda online

La richiesta di pensione, può benissimo essere effettuata tramite il sito ufficiale dell' Inps. Per accedere, bisogna registrarsi al sito e creare un account e una volta entrati, in basso a sinistra, in blu, apparirà la scritta Servizi Online, quindi cliccare "Elenco dei Servizi" e poi continuare. Dopodichè, vi si aprirà una pagina con tutti i moduli e le informazioni necessarie su un qualsiasi servizio richiesto.

55

Conclusioni

Infine, una volta scelta l'opzione interessata, accedete con le vostre credenziali e compilate il modulo, dopodichè, inviate, il tutto, all'Inps. Per chi non fosse sicuro dell' efficacia telematica, può benissimo presentarsi all'Inps di persona, oppure, mandare il modulo compilato, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno A/R, per essere certi che arrivi a destinazione. Un consiglio utile, è quello di portare sempre con voi i documenti necessari da presentare, ai medici, perché dovranno valutare la vostra situazione di salute, al fine di concedervi la pensione di invalidità.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come richiedere la pensione di inabilità

La pensione di inabilità è un sussidio che spetta al lavoratore dipendente o autonomo affetto da infermità fisica o mentale. Tale sussidio è garantito dalla legge 222 del 12 giugno 1984 entrata in vigore il primo luglio dello stesso anno. Il grado...
Previdenza e Pensioni

Invalidità civile: riconoscimento e benefici economici

Se siete diventati disabili e non siete più in grado di lavorare o siete in grado di farlo solo part-time, è possibile che possiate godere di una pensione di invalidità, Questo tipo di beneficio vi aiuterà con le spese da sostenere mese per mese e,...
Lavoro e Carriera

Come fare domanda di assegno ordinario di invalidità

L'inps: l'istituto nazionale di previdenza sociale, concede la pensione di invalidità civile ai lavoratori dipendenti, agli autonomi e a quanti siano iscritti ad alcuni fondi pensionistici sostitutivi ed integrativi dell'assicurazione generale obbligatoria....
Previdenza e Pensioni

Come funziona la pensione di accompagnamento

La pensione di accompagnamento è un particolarissimo sostegno di tipo economico che viene erogato dall'INPS alle persone con una invalidità pari al 100% che hanno difficoltà a muoversi autonomamente o che hanno bisogno di cure continue. Se ci troviamo...
Previdenza e Pensioni

Indennità di accompagnamento: i criteri secondo INPS

Cos'è l’indennità di accompagnamento? Chi ha titolo per farne richiesta e quali criteri vengono adottati dall'INPS per vagliare le domande e garantire il sussidio agli aventi diritto? Proprio a queste domande troverete risposta nella guida a seguire....
Finanza Personale

Come richiedere il codice PIN INPDAP

L'Istituto nazionale di previdenza e assistenza per i dipendenti dell'amministrazione pubblica (INPDAP) era un ente pubblico non economico. L'Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale (INPS) è il principale ente previdenziale italiano, presso cui...
Previdenza e Pensioni

Pensione ed assegno di inabilità: differenze

La pensione è un traguardo molto ambito da chi ha maturato molti anni di duro lavoro e che, con l'età avanzata, vuole godersi la propria famiglia e il proprio tempo libero. Infatti, la pensione non è altro che un vitalizio che tramite il datore viene...
Previdenza e Pensioni

Le tipologie di pensione previste dall'INPS

Districarsi tra le tipologie di pensione previste dall'INPS non è impresa facile.Se abbiamo bisogno di informazioni ci sono varie strade: telefonare ad un numero verde che è gratuito ma che richiede sempre tempi biblici prima di fornire una risposta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.