Come richiedere la disoccupazione ordinaria

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La disoccupazione ordinaria è un sussidio corrisposto dall'Inps a favore di lavoratori che abbiano perso il lavoro. Per richiedere la disoccupazione occorre avere determinati requisiti in assenza dei quali la domanda verrà respinta. Si tratta inoltre di un sussidio temporaneo che non può essere erogato per più di 12 mesi. Ecco allora come richiedere la disoccupazione ordinaria.

26

Occorrente

  • 52 settimane di contributi
  • 2 anni di assicurazione per la disoccupazione involontaria
  • disponibilità al lavoro
  • domanda
  • modulistica
36

Requisiti per ottenere la disoccupazione ordinaria

Come anticipato, la disoccupazione ordinaria spetta esclusivamente in presenza di determinati requisiti e primo fra tutti quello di essere dei lavoratori assicurati con l'Inps da almeno 2 anni, disoccupati o sospesi dal lavoro per cause non imputabili nè al lavoratore, nè al datore di lavoro. Inoltre nei due anni precedenti alla cessazione del lavoro occorre aver maturato 52 settimane di contribuzione, avere un'assicurazione per disoccupazione involtaria da almeno due anni ed aver presentato la dichiarazione al centro per l'impiego territorialmente competente con cui si da la disponibilità a svolgere qualsiasi lavoro.

46

Ammontare dell'importo di disoccupazione

L'importo della disoccupazione ordinaria è pari al 60% della retribuzione percepita nei tre mesi precedenti la cessazione del rapporto lavorativo. Essa viene erogata per la durata di 6 mesi al 60% ma nel settimo e ottavo mese è pari al 50% e per i restanti mesi si riduce al 40%. Solitamente la disoccupazione ordinaria è relativa ad un periodo di soli 8 mesi ma essi diventano 12 se il lavoratore ha più di 50 anni. Nel caso dei lavoratori sospesi invece, viene erogata solamente per 65 giorni. La disoccupazione ordinaria cessa nel momento in cui si intraprende una nuova attività lavorativa, la quale ovviamente deve essere tempestivamente dichiarata.

Continua la lettura
56

A chi inoltrare la domanda di disoccupazione ordinaria

La domanda per la disoccupazione ordinaria deve essere presentata entro 68 giorni dalla fine del rapporto di lavoro presso la sede INPS di competenza. Insieme alla domanda ci sono una serie di documenti da allegare. Essi sono: la dichiarazione per le detrazioni di imposta, la dichiarazione di assunzione di responsabilità in cui si dichiara di essere disoccupato e di aver presentato domanda d'impiego presso il centro competente e la dichiarazione contenente le informazioni sul rapporto lavorativo concluso. Una volta effettuata la richiesta compilando la modulistica necessaria, si riceverà l'indennità con il metodo di pagamento richiesto. Esso può consistere in un assegno circolare, un bonifico bancario o postale oppure si può riscuotere direttamente allo sportello di un qualsiasi ufficio postale del territorio nazionale.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come richiedere l'indennità di disoccupazione ordinaria e con requisiti ridotti

Molto spesso il lavoro viene a mancare a causa di problemi legati dal rapporto con il datore di lavoro o a causa di una chiusura di un'attività. In questi casi, si sente spesso parlare di indennità di disoccupazione. L'indennità di disoccupazione ordinaria...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere l'assegno di disoccupazione ordinaria

L'assegno di disoccupazione ordinaria è una somma di denaro destinata a tutti coloro che, non per la propria volontà, hanno perso il lavoro. Questo avviene ad esempio per un licenziamento per esuberi o per altre cause non imputabili al lavoratore. Tra...
Lavoro e Carriera

Come percepire il sussidio di disoccupazione

Ogni lavoratore dipendente saprà che nel caso in cui dovesse perdere il lavoro per cause a lui non imputabili, avrà diritto a percepire una indennità di disoccupazione per un determinato periodo di tempo. Il sussidio spetta sia a chi è stato assunto...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere l'assegno di disoccupazione con requisiti ridotti

L'assegno di disoccupazione con requisiti ridotti è un'indennità rivolto ai lavoratori che hanno cessato il rapporto di lavoro e che non soddisfano i requisiti per beneficiare dell'indennità ordinaria di disoccupazione. L’indennità di disoccupazione...
Lavoro e Carriera

Come richiedere la domanda di disoccupazione

Dal 20 maggio 1988, data di entrata in vigore della legge, perdendo il lavoro si ha diritto all'indennità di disoccupazione, che consiste nel versamento di una percentuale sul precedente stipendio per alcune mensilità. Il prerequisito è aver maturato...
Lavoro e Carriera

Come ottenere un indennizzo di disoccupazione

Sempre più italiani perdono il posto di lavoro perché l'azienda chiude o dimezza il personale, specie in questo periodo che non lascia vie d'uscita. Comunque non bisogna disperare perché in questi casi si ha la possibilità di avere un sostegno al...
Lavoro e Carriera

Come chiedere la disoccupazione all'Inps

La disoccupazione si sta diffondendo tra tutte le fasce di età: dai più giovani (che cercano disperatamente ed inutilmente un qualunque tipo di lavoro) ai più anziani (che lavoravano da una vita e che adesso sono in situazioni abbastanza critiche...
Richieste e Moduli

Come ottenere il sussidio di disoccupazione per i precari

Per i lavoratori dipendenti che perdono il lavoro perché licenziati o per sospensione dal lavoro per cause non imputabili la lavoratore e né al datore di lavoro, in presenza di determinati requisiti l'Inps garantisce l'erogazione di un assegno di disoccupazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.