Come richiedere il servizio gratuito di trasporto alunni disabili

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Istruirsi è per la costituzione italiana un diritto inalienabile del cittadino. Per questo motivo, già nel 1970, si stabilì che tutti gli studenti frequentanti la scuola dell'obbligo e residenti in comuni eccessivamente periferici rispetto all'istituto prescelto, avessero diritto di usufruire di apposite navette che li conducessero a scuola. Più complicata, almeno al momento, sembra essere la normativa riguardante servizio gratuito di trasporto alunni disabili; in questa breve guida quindi vedremo come richiedere l'erogazione della suddetta prestazione.

26

Occorrente

  • Modulo di richiesta
  • Documento di identità
  • Certificazioni relative alla disabilità dell'alunno
36

Innanzitutto, prima di fornire delle indicazioni in merito all'iter burocratico da compiere per garantire il trasporto gratuito agli alunni disabili, è bene operare delle distinzioni. In Italia le leggi (d. Leg. 31 marzo 1998 n.112 all'art. 139 e art.26 della L 104/92) che regolano tale aspetto del diritto allo studio sono tuttora oggetto di controversia; motivo del contendere sono le competenze regionali e provinciali e l'eventuale assegnazione di un mezzo privato, qualora necessario, che possa garantire il quotidiano trasporto dello studente disabile all'istituto scolastico frequentato. Per questo motivo le informazioni di seguito riferite, sebbene generali e normalmente applicabili a tutti i casi, potrebbero subire leggere variazioni di comune in comune.

46

Nella maggior parte dei casi il modulo da compilare per ottenere l'erogazione del servizio può essere richiesto negli uffici del "Servizio mobilità e trasporti" o al distaccamento operante nel settore dei "Servizi scolastici" del comune in cui sorge l'istituto scolastico di vostro interesse. La medesima richiesta può, spesso ma non di norma, essere liberamente scaricata da internet accedendo alla pagina del comune.

Continua la lettura
56

In genere al modulo di richiesta dovranno essere allegati ulteriori documenti quali la fotocopia della carta di identità di colui che lo firma e, in alcuni casi, un'autocertificazione di presa visione delle normative che regolano il trasporto gratuito per gli alunni affetti da disabilità. Spesso si richiedono anche dei certificati che possano attestare l'invalidità dello studente. In genere, anche in questo caso infatti si possono riscontrare delle variabili, le domande in questione vanno consegnate entro la fine dell'estate.

66

In ultimo è bene specificare che in linea di massima potranno usufruire del servizio gli studenti di scuole materne, elementari, medie e superiori che sceglieranno di esercitare il loro diritto allo studio nelle scuole di appartenenza, il cui domicilio non risulti eccessivamente distante dall'istituto in questione o coloro i quali, sebbene non risiedano nelle vicinanze della scuola di appartenenza, dimostrino di aver recentemente cambiato casa e chiedano, per motivi di continuità didattica, di poter completare gli studi nella precedente scuola. Per quanto riguarda i più piccoli, il diritto al trasporto gratuito sarà goduto nel caso in cui, oltre a quanto già specificato, non si scelga di frequentare scuole private.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come Richiedere I Permessi Per Assistenza Ai Familiari Disabili

Quando si ha una condizione di disabilità, si assiste ad una perdita della capacità di svolgere in modo autonomo qualunque attività della vita quotidiana (alimentarsi, lavarsi, vestirsi, spostarsi, camminare, utilizzare i servizi igienici). La disabilità...
Richieste e Moduli

Come ottenere l’esenzione bollo auto per disabili

Il bollo auto, è una tassa di possesso legata a tutti i veicoli a motore, in Italia è obbligatorio, da pagare anche nel caso in cui il veicolo non cammini, o non sia assicurato. I portatori di handicap sono agevolati dalla legge, che prevede per loro...
Lavoro e Carriera

Come diventare Consulente Di Orientamento

Non sempre sappiamo quale sarà il nostro destino e verso cosa siamo portati, o verso cosa siamo orientati. Certe volte compiere delle scelte risulta un lavoro arduo, soprattutto quando non si hanno le idee molto chiare. È necessario quindi alle volte...
Richieste e Moduli

Come richiedere il contrassegno arancione per disabili

Le condizioni di una persona disabile possono spesso precludere le autonomie e la capacità di rendersi indipendenti negli spostamenti. Il contrassegno arancione per invalidi consiste una misura tesa a garantire loro una migliore qualità della vita,...
Lavoro e Carriera

Insegnanti di sostegno nella scuola primaria: titoli e concorsi

La figura dell'insegnante di sostegno, nasce come docente specializzata per seguire bambini portatori di handicap; la sua preparazione esula totalmente da quella dei comuni insegnanti. La sua introduzione nell'ambito della scuola, soprattutto in quella...
Richieste e Moduli

Come richiedere gli ausili per i disabili

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri amici che hanno parenti o amici disabili, a capire proprio, nello specifico, come e cosa poter fare a richiedere gli ausili, che sono adatti per i disabili. I disabili sono persone come noi, che si trovano...
Richieste e Moduli

Le agevolazioni dell'Agenzia delle Entrate per i disabili

Le persone disabili sono coloro che sono state toccate da una situazione fisica, in seguito alla quale hanno dovuto ridurre le capacità d'interazione, causate da una o più menomazioni che li costringono ad essere meno autonomi nello svolgimento delle...
Richieste e Moduli

Bollo auto disabili: come richiedere l'esenzione

Le persone disabili hanno il diritto di richiedere l'esenzione dal pagamento del bollo auto. In particolare le categorie che possono beneficiare di questa agevolazione fiscale sono i non vedenti, i sordomuti, i non deambulanti, i disabili con capacità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.