Come richiedere il rimborso per un prodotto difettoso

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Vi sarà già capitato almeno un paio di volte di recarvi in un punto vendita per acquistare un elettrodomestico o un altro prodotto di necessità, come ad esempio un telefono cellulare, per poi incappare nell'amara sorpresa di avere tra le mani un prodotto non funzionante. Tante possono essere le cause: difetti di fabbrica, quindi indipendenti dalla modalità di utilizzo, che danno quindi diritto al cliente o ad ottenere la sostituzione del prodotto stesso, o di richiedere il rimborso di quanto pagato. Entriamo nello specifico e vediamo come richiedere il rimborso per un prodotto difettoso.

27

Occorrente

  • Scontrino d'acquisto (o ricevuta fiscale di pagamento)
  • Prodotto non funzionante (possibilmente con scatola d'imballaggio)
37

I due tipo di garanzia sul prodotto

È bene sapere che, generalmente, ogni prodotto di largo consumo acquistato da un cliente è coperto da due tipi di garanzia: la prima è quella del produttore, di durata variabile, esercitata nei confronti dell'azienda che ha costruito il bene in questione. La seconda è legale, con validità pari a due anni su tutti gli articoli e in grado di coprire difetti congeniti e non causati da un cattivo utilizzo dell'articolo. Per avvalersi di quest'ultima si deve sempre rigorosamente possedere lo scontrino di acquisto, o comunque una ricevuta di pagamento. Il difetto deve essere denunciato entro due mesi, pena la non validità della garanzia.

47

Gli elementi indispensabili per il rimborso

L'iter da seguire consiste nel ritornare al punto vendita con lo scontrino e l'articolo guasto, e nel caso in cui il problema sia emerso sin dal primo utilizzo è bene portare con sè anche l'imballaggio originale del prodotto. In questo caso il negoziante, rendendosi conto del malfunzionamento, potrebbe risolvere la questione semplicemente sostituendo l'articolo. Sarà poi lui a far valere nei confronti della casa di produzione la garanzia sul prodotto. Nel caso in cui invece siano passati alcuni giorni dall'acquisto, o semplicemente l'articolo non sia più disponibile, si può procedere in due modi. Vediamo quali.

Continua la lettura
57

L'avanzamento di richieste diverse

L'iter successivo comporta la richiesta di ordinare l'articolo, di riparare quello che si è acquistato o semplicemente di ottenere il rimborso del denaro speso. Se si riordina il prodotto ma lo stesso non arriva entro un termine temporale previsto, anche in questo caso si può comunque richiedere prima verbalmente e poi a mezzo raccomandata AR al venditore la restituzione della somma spesa inizialmente. Il negoziante potrà proporre il rimborso sotto forma di buono acquisto, da poter utilizzare presso il suo punto vendita; se il cliente non è d'accordo può sempre richiedere denaro contante a seguito dello storno dello scontrino fiscale e della restituzione del bene difettoso. In caso di contenziosi ci si può rivolgere all'autorità dell'Antitrust. Abbiamo terminato la nostra guida su come richiedere il rimborso per un prodotto difettoso. Per ulteriori informazioni consultate il link: http://www.euroconsumatori.eu/articolo/48


:.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate in modo di non gettare mai via qualunque scontrino ottenuto dopo un acquisto, specie se l'articolo acquistato appartiene alla categoria degli elettrodomestici. Senza lo scontrino o una ricevuta fiscale, la restituzione o la sostituzione di un articolo potrebbe incontrare qualche impedimento.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come recedere dal credito al consumo

Nella vita di tutti i giorni può capitare di dover far fronte a spese non indifferenti come un' automobile ad esempio, o magari un elettrodomestico. Qualsiasi sia l'oggetto in questione da dover pagare, magari tramite un finanziamento, o magari da...
Finanza Personale

Come chiedere un risarcimento danni per prodotto difettoso

Una delle poche certezze di un acquirente qualsiasi è che, se ci si accorge che il prodotto acquistato e portato a casa ha un difetto di qualunque tipo, si ha il diritto alla sostituzione o alla riparazione dello stesso. Tuttavia, non tutti sanno che...
Aziende e Imprese

Come Contabilizzare Gli Acquisti In Moneta Estera

Spesso potrà capitare di doversi rivolgere a fornitori che operano in paesi esteri, per una società, e che non usano come per noi, la moneta dell'Euro. Chiaramente questo potrà comportare certi svantaggi: si dovranno considerare i tempi d'attesa abbastanza...
Banche e Conti Correnti

Come ottenere un rimborso su Paypal

Al giorno d'oggi tantissime persone effettuano sempre più acquisti su internet. In questo modo infatti si riesce a risparmiare molto tempo ed anche una certa quantità di denaro. Uno dei metodi di pagamento di utilizzati e più sicuri è senz'altro Paypal....
Richieste e Moduli

Come ottenere il rimborso di un biglietto Trenitalia

Il treno è uno dei mezzi più comodi che molti di noi utilizzano per spostarsi quotidianamente da casa al posto di lavoro e viceversa. A differenza dell'automobile, esso ci porta a destinazione senza farci perdere tempo nel traffico o ala ricerca di...
Finanza Personale

Prodotti difettosi: come tutelarsi

Quando si spendono dei soldi per l'acquisto di un determinato prodotto, sia esso di natura elettronica oppure no, si vorrebbe che funzionasse e che non desse mai problemi. Purtroppo però a volte accade il contrario ed un prodotto risulta essere immediatamente...
Finanza Personale

Come fatturare un rimborso spese

Se fate parte di quella categoria di lavoratori che hanno diritto al rimborso spese, ovvero di parte dei costi che lo stesso ha anticipato per conto del proprio datore di lavoro, allora vi interesserà sapere come fatturare un rimborso spese. Per esepuo...
Finanza Personale

Come non farsi raggirare durante i saldi

È un periodo che molti acquirenti aspettano con ansia quello dei saldi; viene definito con esattezza da ogni Comune di pertinenza e si verifica solitamente due volte all'anno: alla fine delle feste natalizie, per quelli invernali ed all'inizio del mese...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.