Come richiedere il pin dispositivo Inps online

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Registrarsi al sito INPS è importante per accedere a diversi servizi. Tuttavia l'unico modo per visualizzare l'intera area privata è quello di possedere un proprio PIN. Questo vi darà la possibilità di personalizzare i servizi online disponibili sul sito. Si potrà consultare l'area relativa ai contributi versati dal datore di lavoro. Scaricare e compilare moduli. Accedere ai servizi Equitalia e ai 730 precompilati. Visualizzare tutta la posizione assicurativa. Consultare certificati di malattia e fascicolo previdenziale. Presentare domande d'invalidità e relativi ricorsi. Vi è persino una cassetta postale che anticipa tutta la corrispondenza cartacea inviata dall'Inps. Tutto comodamente da casa. Per alcune procedure però non basterà il PIN ordinario, servirà quello dispositivo. Richiederlo presso le sedi fisiche o tramite contact center può arrecare più difficoltà. Per questo abbiamo ideato una piccola guida che in 3 semplici passi v'insegnerà come richiedere il PIN dispositivo Inps online.

27

Occorrente

  • Pin ordinario, Codice Fiscale, Documento D'Identità valido, PC e Scanner
37

Partiamo dal presupposto che siete già in possesso del pin ordinario. Se si vuole accedere a prestazioni di natura prettamente economica bisogna avere il pin dispositivo. Quello che bisogna fare è una semplice conversione. Collegatevi al sito Inps e inserite i vostri dati: codice fiscale e Pin. A questo punto si aprirà la home. Nella sezione in alto a destra troverete scritto "Servizi Online". Cliccate sulla voce Pin Online e si aprirà una schermata con 4 opzioni. Selezionate la seconda: "Vuoi il Pin dispositivo"?

47

La parte successiva comporta la conversione vera e propria da Pin ordinario a dispositivo. La procedura online è molto comoda perché apre automaticamente una schermata con modulo precompilato. È cura dell'utente verificare la correttezza dei dati. Vi saranno tutti i riferimenti anagrafici, relativi alla residenza, recapiti e in generale tutto ciò che di voi è contenuto nella Banca dati Inps. Bisogna correggere gli eventuali errori e cliccare su "refresh", dopo aver apportato le giuste modifiche. Aggiungete gli estremi di un documento d'identità in corso di validità.

Continua la lettura
57

. L'ultimo step è molto semplice, e a questo punto della procedura saprete già come richiedere il pin dispositivo Inps online. Il modulo, una volta compilato e corretto in ogni sua parte, viene rilasciato direttamente dal sistema. Stampatelo e firmatelo. Fate una fotocopia del vostro documento d'identità e firmate per autentica anche quello. Se avete uno scanner, scansionate sia il modulo, sia il documento. In ogni caso dovrete creare un file con un 1 Mb di dimensione massima. Allegate il file con l'apposito pulsante. Cliccate su "Invio" e ultimate la procedura. L'Inps effettuerà le doverose verifiche sui dati inoltrati. In pochissimi giorni riceverete una mail con la conferma della conversione in Pin Dispositivo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima d'inoltrare la richiesta e firmare il modulo precompilato, ricontrollate SEMPRE i vostri dati. Il sistema può commettere errori e quando si tratta di servizi così delicati bisogna essere minuziosi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

I principali termini di decadenza della NaspI

Fra gli ammortizzatori sociali, ossia fra le norme che vengono istituite a sostegno del reddito per coloro che rimangono accidentalmente privi di retribuzione, ricordiamo la NASPI (Nuova Assicurazione Sociale per l'impiego), in vigore dal primo maggio...
Aziende e Imprese

Lavoro occasionale: come funziona

Ormai da parecchio tempo, la crisi economica ha decimato notevolmente le opportunità di riuscire a trovare un'attività lavorativa stabile. Di conseguenza, anche un lavoro occasionale potrebbe costituire uno spiraglio di luce insperato. Il mestiere occasionale...
Richieste e Moduli

Come iscriversi alla gestione separata Inps

Con la legge di riforma delle pensioni n.336/95, meglio conosciuta come la "riforma Dini", nasce un tipo di fondo pensionistico particolare: la gestione separata INPS. Il fondo si eroga tramite i contributi di previdenza versati dai lavoratori. Una delle...
Lavoro e Carriera

Come richiedere l'estratto conto contributi INPS On Line

Tutti quanti quando lavoriamo, dobbiamo versare una quota mensile all'INPS per la nostra futura pensione. Ma quanto versiamo ogni anno all'INPS? L'estratto conto contributi non è altro che un elenco, registrato negli archivi dell'INPS, contenente tutti...
Richieste e Moduli

Come richiedere il pin INPS

L’INPS (Istituto Nazionale della Previdenza Sociale) è l’ente previdenziale italiano a cui i lavoratori dipendenti o autonomi si devono iscrivere. In questi ultimi anni l’INPS ha creato e messo a disposizione un portale Internet attraverso il quale...
Richieste e Moduli

Come fare una segnalazione di disservizio all'Inps

L'INPS è l'Istituto Nazionale della Previdenza Sociale. Esso si occupa della gestione del sistema pensionistico italiano. Pertanto, tutti i lavoratori dipendenti devono obbligatoriamente iscriversi a questo Ente Pubblico. La stessa regola vale anche...
Lavoro e Carriera

Come segnalare all'Inps i contributi previdenziali non versati

Pagare le tasse e versare i contributi sono dei doveri a cui tutti i cittadini devono assolvere. Bisogna quindi verificare periodicamente che si siano versati i contributi corretti, e in caso di mancanza provvedere a versare la quota rimanente al più...
Previdenza e Pensioni

Come fare il calcolo dei contributi INPS

Versare i contributi è un obbligo del datore di lavoro e, vanno versati ad Enti preposti, come per esempio l'INPS. Tali contributi vengono certificati nel Modello CUD, che sostituisce la denuncia individuale delle retribuzioni corrisposte. Le aliquote...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.