Il Post

Come richiedere il certificato di agibilità per un'abitazione

di Maria Helietta Santoro difficoltà: facile

Come richiedere il certificato di agibilità per un'abitazione   soldielavoro.soldionline.it Perché un edificio possa definirsi agibile, deve rispettare tutti i requisiti richiesti dalla legge. Il certificato di agibilità è un attestato rilasciato dal Comune di residenza, che garantisce alle persone di vivere in sicurezza e con comfort la propria abitazione. La certificazione è regolamentata dal Testo Unico dell'Edilizia (DPR 380/01). In questa guida ti spiegherò come richiedere il certificato di agibilità per un'abitazione.

Assicurati di avere a portata di mano: il certificato di collaudo progetto esecutivo e relazione tecnica certificazione di lavoro a norma

1 Il certificato di agibilità va chiesto entro 15 giorni dalla fine dei lavori o della ristrutturazione. Il modulo di richiesta va inviato dal proprietario, o dalla ditta che ha portato a termine i lavori, in carta bollata al Sindaco. Unitamente a questa, vanno presentati altri documenti: richiesta di accatastamento dell'edificio, relazioni strutturali con i calcoli, il progetto esecutivo, il certificato di collaudo e le dichiarazioni di conformità delle opere realizzate alla normativa vigente. Tali documenti potranno essere redatti anche da un tecnico professionista (geometra o ingegnere).

2 La mancata presentazione della domanda comporta una sanzione amministrativa che va dai 77 ai 464 euro. A discrezione del Comune, potrà essere richiesta un'ispezione che verifichi l'esistenza dei requisiti. L'agibilità può intendersi rilasciata trascorsi 60 giorni dall'autodichiarazione. È anche possibile richiedere l'agibilità parziale di una porzione di edificio di nuova o vecchia abitazione, limitatamente a singole unità immobiliari.

Continua la lettura

3 A meno che il tuo fabbricato non abbia riportato danni strutturali, o vengano rilevate opere abusive, il rilascio del certificato è un atto d'obbligo al quale il comune non può opporsi. 
Il vero responsabile del rilascio del certificato è il collaudatore.  Approfondimento Come cambiare la destinazione d'uso di un immobile (clicca qui)
Una volta ottenuto, puoi fare un cambio di residenza, attivazione di servizi (telefono, acqua, luce, gas), chiedere un mutuo, affittarlo o venderlo.. 

4 In alcuni casi il certificato può essere revocato. Nel caso di danni strutturali, parziali o integrali, come un terremoto o un incendio, la stabilità dell'edificio può essere compromessa. In questo caso, il certificato è revocato dai Vigili del Fuoco. Anche nel caso in cui siano state realizzate opere abusive, il certificato è revocato e rilasciato solo in seguito ad accertamenti. Periodicamente, le norme vengono aggiornate e modificate: il certificato di agibilità si riferisce al rispetto delle norme vigenti al momento in cui è avvenuta la richiesta.

Come richiedere il certificato di stato famiglia Come richiedere il certificato di residenza Come richiedere il certificato di morte Come richiedere il certificato di stato civile

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili