Come richiedere il certificato di agibilità per un locale commerciale

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il certificato di agibilità è uno dei documenti obbligatori nel caso in cui occorre soggiornare un immobile sia ad uso residenziale che ad uso commerciale. La normativa di riferimento è il Testo Unico dell'edilizia (d. P. R. N° 380 del 2001) e serve a certificare che l'immobile, oggetto della richiesta, ha verificate le condizioni di legge per quanto riguarda igiene, salubrità, sicurezza ed impianti. In questa guida vedremo insieme come richiedere un certificato di agibilità per un locale commerciale.

27

Occorrente

  • modulo preimpostato e marca da bolllo da 16,00 euro
37

Il proprietario

Avere il certificato di agibilità, di per sé, non è obbligatorio e se sei proprietario di un locale commerciale puoi anche non averlo e decidere di non richiederlo. Risulta invece obbligatorio nel momento in cui tu voglia affittare il locale oppure aprire una attività commerciale. Se ricorre una di queste due circostanze, il documento dovrà essere esibito o al momento della firma del contratto di affitto oppure al Comune non appena richiederai la documentazione necessaria (S. C. I. A.) per l'apertura di una attività commerciale.

47

La burocrazia

Richiedere il certificato di agibilità per un locale commerciale è semplice ma c'è molta burocrazia e diversi documenti da produrre anche da parte di un tecnico abilitato ed iscritto all'albo professionale. La richiesta vera e propria consiste nella compilazione di un modello preimpostato e fornito direttamente dal Comune di competenza. Va compilata sia la parte dei dati personali che quella relativa al locale commerciale. Sarà opportuno infatti inserire anche i dati catastali. I tempi necessari per istruire la pratica varieranno da uno a tre mesi.

Continua la lettura
57

Il modulo

Sul modulo di richiesta compilato va apposta una marca da bollo da 16,00 euro. Appena ricevuta la richiesta e valutata la documentazione esistente, il tecnico incaricato del comune, che procederà all'istruttoria della pratica, ti chiederà di allegare della documentazione aggiuntiva come le certificazioni degli impianti, una perizia giurata ed una relazione tecnica - descrittiva redatta da un tecnico abilitato, la planimetria dell'immobile ed eventuali prospetti e sezioni. Una volta consegnata tutta la documentazione richiesta, se non ci sono altre integrazioni da fare, il comune ti rilascerà il certificato dietro ulteriore pagamento che ti verrà comunicato dagli uffici competenti.

67

I lavori di ristrutturazione

Il certificato di agibilità è obbligatorio anche nel caso in cui hai realizzato dei lavori di ristrutturazione con ampliamento o sopraelevazione e quindi hai modificato lo stato originario del locale commerciale. In questo caso, alla fine dei lavori, entro e non oltre 15 giorni, devi richiedere il certificato allegando la documentazione già detta.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • porta con te tutti i dati relativi all'immobile oggetto della richiesta

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Certificato di agibilità di una casa: 5 cose da sapere

Se state pensando di acquistare un bene immobile, o, nel caso specifico, una casa che corrisponda alle vostre esigenze, è di estrema importanza che facciate una scelta molto ponderata. L'acquisto di un bene immobile rappresenta spesso non solo una spesa...
Aziende e Imprese

Locali commerciali: regole di agibilità

Per locali commerciali si intende, attraverso l'interpretazione di alcune norme del codice civile, il luogo all'interno del quale un imprenditore svolge abitualmente la sua attività, al di là di posti come fiere o spazi pubblici che lo stesso può sfruttare...
Aziende e Imprese

Come richiedere la verifica di agibilità per un locale di pubblico spettacolo

Come ben sappiamo tutti i locali di pubblico spettacolo, prima di poter procedere alla loro apertura, necessitano di apposita verifica, nonché di una specifica attestazione di agibilità, rilasciata dalla vigilanza della Prefettura. Attraverso questa...
Case e Mutui

Certificato di idoneità statica: 5 cose da sapere

Regolato dai Decreti Ministeriali del 15 Maggio e del 20 settembre 1985, per Certificato di Idoneità Statica si intende un documento, redatto da un professionista, propedeutico alla richiesta del certificato di agibilità o del condono edilizio qualora...
Richieste e Moduli

Come richiedere il certificato di idoneità statica

Oggi le leggi che regolamentano gli edifici e la loro messa in sicurezza specie in previsione di eventi sismici, richiedono una serie di certificati, e tra questi il più importante è quello di idoneità statica. In quest'ultimo, vengono attestate le...
Case e Mutui

Come preparare la documentazione per la vendita di una casa

Se abbiamo deciso di vendere una nostra vecchia casa, una delle prime cose da fare dopo aver trovato l' acquirente e dopo esserci messi d' accordo con lui, è quella di preparare tutta la documentazione. In questa guida vedremo come preparare la documentazione...
Aziende e Imprese

Come aprire un'attività di artigianato del legno

L'artigianato è da sempre un'attività molto ambita ed apprezzata inquanto si occupa di realizzare degli oggetti interamente a mano o con l'ausilio di semplici mezzi. Negli ultimi decenni, questo mestiere ha subito un notevole declino, con l'aumento...
Richieste e Moduli

Come richiedere il certificato di conformità

Il certificato di conformità è quell'insieme di documenti che garantiscono la libera circolazione delle autovetture all'interno della Comunità Europea. Potrete richiederlo per qulsiasi automobile che non sia troppo vecchia o fabbricata per il mercato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.