Come richiedere il cambio di residenza

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Nel momento in cui dovete fare il cambio di residenza, per motivi personali o lavorativi, sappiate che passerà un po' di tempo dalla richiesta di cambio, che naturalmente andrà effettuata presso il comune in cui si andrà ad abitare. C'è di buono che, per richiedere il cambio di residenza non ci sarà comunque bisogno di compilare moduli complicati, di consegnare una documentazione infinita e di fotocopiare decine e decine di scartoffie. Come potrai leggere in questa guida dovrai, infatti, recarti nell'ufficio comunale dedicato e poi su come richiedere il cambio di residenza te lo spiegheranno i passi di questa guida.

27

Occorrente

  • Carta d'identità
  • Patente
  • Certificato di possesso di automobili (nel caso in cui siate intestatari di una macchina)
37

Senza dubbio, se ti sei trasferito o vivi lontano dalla città dove sei nato o dove hai vissuto per un dato periodo della tua vita, potrebbe essere complicato effettuare le più semplici attività quotidiane (votare, ottenere il permesso di parcheggio per residenti o di accesso con l'auto nelle ZTL, aprire un conto corrente, etc.) senza avere la residenza. Se hai deciso di richiedere il cambio di residenza segui questi passi.

47

Innanzitutto devi recarti presso gli uffici del Comune della tua città e, non dimenticare di portare con te alcuni documenti: la tua carta d'identità, la patente, nel caso di possesso di automobili servirà anche il libretto di circolazione di uno o più veicolo a te intestati, la copia contratto d'affitto o del rogito dell'immobile da te posseduto. Tutto questo ti servirà per dimostrare la tua posizione.

Continua la lettura
57

In comune dovrai compilare un foglio con tutti i tuoi dati anagrafici, numero di carta d'identità, numero di patente e. Se sei in possesso di un automobile dovrai inserire anche i dati del libretto e della macchina. Successivamente l'impiegato comunale ti porrà alcune domande.
Chiederà ad esempio la motivazione del cambio di residenza e, se lo spostamento avviene da un'altra città o all'interno della stessa. Sbrigate queste formalità, l'addetto ti rilascerà un documento che attesta la presentazione della domanda di cambio residenza. C'è da dire che, non molto tempo fa, era anche necessario aggiornare manualmente, tramite appositi "bollini", anche la patente e il libretto di circolazione. Oggi, le cose sono cambiate e, non è più necessario, in quanto sarà il comune che provvederà ad informare la motorizzazione civile del cambio di residenza che andrà ad aggiornare la sua base dati. Una cosa molto importante da ricordare è che, oltre ad informare tutti gli altri enti (azienda in cui lavori, banca, ente per la tassa sui rifiuti ecc.), a seguito della richiesta di cambio residenza, sarai sottoposto ad una visita di controllo da parte della polizia municipale della città, che verificherà la veridicità della tua richiesta. Dovrai obbligatoriamente apporre un identificativo riconoscibile, ossia la classica targhetta, sul citofono (se presente) ed al momento della visita dovrai dimostrare di vivere nella nuova abitazione, sia essa in locazione o comprata.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come regolarizzare un cambio residenza

Capita nella propria vita di cambiare città o più semplicemente di cambiare abitazione, pur rimanendo nello stesso comune. Nel caso di un trasferimento duraturo si può avere la necessità di cambiare anche l'indirizzo della propria residenza. In questo...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un libretto postale

Negli ultimi anni, la crisi ha segnato l'economia familiare. Tasse, alimentari, vestiario, caro benzina, spese scolastiche, sanitarie ed imprevisti lasciano poco spazio al risparmio. Nell'eventualità, converrebbe depositare la piccola somma in un libretto...
Finanza Personale

Come aprire un libretto ordinario alla posta

Al giorno d'oggi, sono tanti i rischi che si corrono nel caso si possieda qualche soldo e lo si voglia mettere al sicuro in una qualche struttura. Visti gli ultimi avvenimenti di crisi varie e gli elevati costi che potrebbe avere l'aprire un conto in...
Richieste e Moduli

Come richiedere il duplicato della patente

Eccoci qui per cercare di capire per bene, come e cosa fare per poter richiedere il duplicato della propria patente.Cercheremo di realizzare il tutto attraverso delle procedure davvero molto semplici e veloci. Possiamo proprio iniziare con il dire che...
Finanza Personale

Come aprire il libretto di risparmio tuo baby da 0 a 10

In questi tempi di crisi il futuro dei nostri figli ci preoccupa e non poco e ci orienta verso la ricerca di possibili soluzioni che possano in qualche modo garantire dei risparmi per far sì che il loro futuro sia roseo e non vi siano delle carenze economiche....
Richieste e Moduli

Come comunicare il cambio di residenza al PRA

Se cambiamo residenza, tra le varie comunicazioni è necessario fare anche quella al PRA; infatti, oltre alla classica documentazione per il cambio di residenza, se abbiamo una patente di guida dobbiamo compilare un modulo disponibile negli uffici comunali....
Finanza Personale

Come ricevere un nuovo social security number

Il social security number (SSN) è un numero identificativo personale che viene assegnato ad un cittadino straniero che si reca negli Stati Uniti con lo scopo di lavorare: questo numero serve per comunicare alle autorità competenti l'ammontare della...
Finanza Personale

Come aprire il libretto di risparmio tuo junior da 11 a 17 di banca sella

I figli e i nipoti crescono e, arrivati a una certa età, sarebbe bene iniziare a mettere da parte qualche soldo da spendere poi un domani per la scuola e per tutto ciò che riguarda il loro futuro. La maggior parte delle persone per fare ciò si serve...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.