Come richiedere i danni per una buca stradale

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Molte persone quando subiscono dei danni fisici e materiali, passeggiando a piedi oppure con un’auto a seguito di buche sul manto stradale, possono richiedere il risarcimento al comune di competenza, seguendo delle linee guida ben precise. A tale proposito nei passi successivi, vediamo come denunciare il sinistro al comune.

24

In materia di sinistri causati da buche stradali, non esistono delle normative molto chiare; infatti, ogni comune applica un proprio regolamento e sistema giuridico, per cui è necessario avere pazienza e seguire un iter burocratico abbastanza lungo e complesso. La prima cosa è dunque rivolgersi ad un legale, in grado di mettere subito in mora il comune, nel caso non risponda al sollecito bonario entro 15 giorni. Lo stesso avvocato, si appella infatti al Codice Civile, in cui si asserisce che i responsabili della manutenzione di strade di pubblico accesso, siano esse veicolari o pedonali, vanno costantemente monitorate e riparate.

34

Tra i vari articoli a cui ci si può appellare, vi è uno in particolare in cui si certifica che un eventuale danno stradale a causa di buche, deve essere risarcito poiché gli enti competenti sono tenuti a fare periodici interventi di manutenzione. Apparentemente, l’argomento sembra meno complesso di quanto inizialmente descritto, ma invece è da tener presente che ci sono molti aspetti che tendono a farlo diventare tale, spesso con risultati insoddisfacenti per le parti lese. Negli ultimi anni, però qualcosa è cambiato in merito, poiché c’è stato un decreto della Suprema Corte di Cassazione in cui si evince che tutte le pubbliche amministrazioni sono le uniche responsabili della manutenzione stradale, e quindi anche in caso di danni a persone causate dall’incuria. Questa sentenza, oggi ha dunque dato una svolta a molti processi civili, per cui tutti coloro che intendono aprire un contenzioso con i comuni di appartenenza, hanno delle ottime possibilità di essere risarciti. Per intraprendere la strada giusta e far valere le proprie ragioni, l’utente insieme all’avvocato deve scovare i punti chiave della questione, come ad esempio la mancanza di cartelli segnaletici indicanti la buca.

Continua la lettura
44

Documentare il tutto è fondamentale, dopodichè conviene fare delle foto in cui si evince il danno, la larghezza e la profondità della buca, poi successivamente bisogna chiamare la polizia per far stilare un verbale di constatazione, quest’ultimo di vitale importanza per l’eventuale causa in tribunale. L’ideale tuttavia è di allegare oltre alle foto e al verbale delle forze dell’ordine, anche le fatture per le riparazioni dell’auto, i certificati medici in caso di lesioni corporee e possibilmente delle dichiarazioni da fare in futuro, da parte di testimoni oculari. Infine, è doveroso aggiungere che con la nuova normativa che regola questi tipi di sinistri con responsabilità delle amministrazioni comunali, i tempi di liquidazione dei danni si aggirano intorno ai sei mesi, e possono superare i 500 euro per uno lieve, fino a cifre molto più alte a seconda della gravità dei danni subiti dalle persone o dall'auto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Previdenza e Pensioni

Come fare una polizza per il soccorso stradale

Se si verifica un guasto meccanico o un incidente imprevisto, l'unica soluzione è chiamare il soccorso stradale. A questo punto arriva sul posto un loro mezzo o un carro attrezzi che, certamente, richiede un consistente esborso di soldi. Per evitare...
Richieste e Moduli

Come denunciare una strada dissestata

A chi non è mai capitato di avventurarsi su strade impervie il cui passo era interdetto dalle buche? Ciò farebbe pensare a strade periferiche, la cui manutenzione non è ordinaria; talvolta, però, le strade in questione sono anche quelle del centro...
Previdenza e Pensioni

Tutto su polizze e assicurazioni auto

Che cos'è una polizza assicurativa? Si tratta semplicemente di un'assicurazione, resa obbligatoria dal 1969 per tutti. Riguarda principalmente l'auto (ma anche il conducente e i passeggeri trasportati). In caso di incidente, sarà una compagnia assicurativa...
Richieste e Moduli

Come ottenere il risarcimento dal fondo vittime della strada

Può accadere di rimane vittime di un incidente, sia di origine stradale che nautico. Normalmente le parti in causa sono coperte da rispettive assicurazioni che tutelano vittime e responsabili, da eventuali danni riguardanti sia le persone che gli oggetti....
Richieste e Moduli

Come si contesta una multa sbagliata

Tutti noi sappiamo quanto sia importante rispettare il codice della strada, non solo ai fini di sicurezza (nostra e degli altri) e per evitare situazioni di pericolo, ma anche per evitare di andare incontro a sanzioni pecuniarie anche abbastanza elevate,...
Richieste e Moduli

Come richiedere il risarcimento per un incidente in bicicletta

La circolazione stradale richiede una notevole prudenza da parte della cittadinanza. Ciò vale sia per i conducenti di mezzi di trasporto sia per i pedoni. E, naturalmente, per i ciclisti. La bicicletta è un mezzo salutare e nel complesso sicuro per...
Finanza Personale

Come richiedere il risarcimento diretto

Qualora ti dovesse capitare di essere tamponato in un sinistro stradale, tieni presente che potrai avvalerti della nuova procedura di risarcimento diretto, la quale è piuttosto agevole. In questo articolo, passo dopo passo, ti darò tutte le indicazioni...
Lavoro e Carriera

Come diventare patrocinatore stragiudiziale

Come vedremo nel corso di questa guida, l'attuale crisi economica e lavorativa ha aperto la prospettiva di nuovi ambiti lavorativi, tra cui la possibilità di iscriversi a vari corsi che consentono di diventare patrocinatori in diversi settori (tra cui...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.