Il Post

Come richiedere ed ottenere l'anticipo del TFR

di Fabiana M. difficoltà: facile

Come richiedere ed ottenere l'anticipo del TFRLeggi Ieri era la "buonuscita", oggi il "Trattamento di Fine Rapporto" (TFR): stiamo parlando di quell'importo che il lavoratore accantona mensilmente e che riceve al termine del rapporto di lavoro. Solo in alcuni casi specifici però puoi accedere al TFR anche durante il rapporto di lavoro, e ricevere un anticipo pari al 70% dell'importo accantonato. Devi acquistare la prima casa? Devi sostenere spese mediche? Scopri se e come puoi ottenere l'anticipo!

Assicurati di avere a portata di mano: Possesso dei requisiti minimi Richiesta scritta Documentazione da allegare

1 VERIFICA I TUOI REQUISITI Per poter richiedere un anticipo del TFR devi possedere alcuni requisiti minimi previsti dalla legge (per approfondire: l. 297 del 1982). Innanzitutto devi aver maturato almeno almeno 8 anni di anzianità lavorativa con lo stesso datore di lavoro e non devi aver mai chiesto prima un anticipo del TFR. Inoltre, potrai richiedere l'anticipo solo per alcuni specifici motivi previsti dalla legge: a) in caso di fruizione di congedi per astensione facoltativa di maternità o per formazione. b) se dovrai sostenere delle spese mediche impreviste (per terapie o interventi). c) se stai procedendo all'acquisto o alla costruzione o alla ristrutturazione straordinaria della prima casa per te o per i tuoi figli. Ricorda: puoi ottenere sino al 70% dell'importo accantonato!

2 A CHI DEVI RICHIEDERE L'ANTICIPO? Hai i requisiti? Non ti resta che preparare la richiesta di anticipo del TFR.. ma a chi devi rivolgerti? Il destinatario della tua richiesta dipende da dove hai accantonato il TFR. In particolare: a) se hai lasciato il TFR in azienda inoltra la richiesta scritta all'ufficio del personale, allegando tutta la documentazione del caso (vedi passo 3). b) se hai destinato il TFR al fondo INPS inoltra la richiesta scritta all'ufficio INPS competente, allegando tutta la documentazione del caso (vedi passo 4). c) se invece hai destinato il TFR ad un altro fondo pensione, prima di inoltrare la richiesta accertati di non aver accettato particolari clausole nel contratto di adesione che vadano a fissare altri requisiti o condizioni per l'anticipo del TFR.

Continua la lettura

3 PREPARA LA RICHIESTA La richiesta deve essere "scritta".  Ricorda di inserire sempre nella richiesta i tuoi dati anagrafici, i dati del tuo datore di lavoro (se hai destinato il TFR al fondo INPS o ad altro fondo), la tua anzianità di servizio.  Approfondimento Come accedere al fondo di garanzia INPS (clicca qui) Dichiara inoltre di non aver mai richiesto prima altro anticipo TFR.  Infine, specifica dettagliatamente la motivazione ed inserisci un elenco dei documenti che alleghi.. 

4 ALLEGA LA DOCUMENTAZIONE GIUSTA. La documentazione da allegare varia a seconda di quale sia la motivazione per la quale stai chiedendo l'anticipo del TFR. Dovrai allegare quindi l'atto di compravendita della prima casa o il contratto preliminare di vendita (noto come "compromesso") oppure la certificazione medica su carta intesta e timbro o ancora dovrai indicare le spese che dovrai sostenere durante i congedi di astensione facoltativa o per formazione. Inoltre non dimenticare mai una copia della tua carta d'identità!

5 FAI VALERE IL TUO DIRITTO Il TFR è un tuo salvadanaio: se possiedi i requisiti previsti dalla legge hai tutto il diritto di richiedere l'anticipo. Il datore di lavoro però può rifiutare la tua richiesta solo se ha ricevuto richieste di anticipo da più del 4% dei dipendenti totali ed ha già soddisfatto il 10% delle richieste. Infine, ricorda: sull'anticipo del TFR vanno pagate le tasse. Consegna copia di tutti i documenti al tuo commercialista!

Non dimenticare mai: Prima di presentare la richiesta, verifica tutta la documentazione!

Come richiedere i crediti di lavoro all'INPS Come Calcolare E Contabilizzare L'Accantonamento Tfr Come trattare contabilmente gli anticipi in conto TFR Come gestire il TFR nel Conto Economico

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili