Come ricavare il codice fiscale di un condominio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il codice fiscale è quel codice alfanumerico che serve ad identificare in maniera precisa un individuo. Pochi sanno che un condominio rientra in quella categoria di soggetti, diversi dalle persone fisiche, che devono essere dotate anch'essi di codice fiscale. Il mancato adempimento di questo obbligo comporta responsabilità civili e penali. L'articolo 2659 del codice civile prescrive inoltre che nell'atto di acquisto di una unità immobiliare inserita in un condominio deve essere chiaramente indicato il codice fiscale di quest'ultimo. Vediamo quindi come ricavare il codice fiscale di un condominio.

26

Il codice fiscale di un condominio è composto da 11 caratteri. I primi 7 identificano il condomino, le successive 3 cifre identificano il codice dell'ufficio mentre l'ultimo è un carattere di controllo. La richiesta di codice fiscale per un condominio va effettuata richiedendo e compilando il modello AA5/6 dell'Agenzia delle Entrate. Tale modulo è scaricabile direttamente dal sito dell'Agenzia delle Entrate, insieme alle istruzioni in pdf per la sua compilazione.

36

Il modello per la richiesta di codice fiscale per il condominio può essere presentato: direttamente dall'amministratore di condominio o da una persona delegata nel caso di condomìni con meno di otto unità, per i quali non sussiste l'obbligo di nomina di un amministratore. Il modello può essere consegnato in qualsiasi ufficio dell'Agenzia dell'Entrate (in duplice copia), indipendentemente dal domicilio fiscale del dichiarante. Oppure può essere inviato tramite raccomandata con ricevuta di ritorno o, ancora, può essere compilato online sul sito dell'Agenzia delle Entrate.

Continua la lettura
46

L'Agenzia delle Entrate ha assunto comunque una posizione morbida nei confronti dei condomìni senza obbligo di nomina di un amministratore. Per questa fattispecie, infatti, non sussiste obbligo di attribuzione del codice fiscale. Quest'ultimo può però rivelarsi necessario per poter beneficiare delle detrazioni fiscali previste per i lavori di ristrutturazione. In quel caso, per procedere con la richiesta, insieme al modello AA5/6 va allegata una lettera in carta libera debitamente sottoscritta e firmata da tutti i condòmini. In questa lettera va indicata la persona designata a seguire gli aspetti fiscali del condominio.

56

Nel caso non si conosca il codice fiscale di un condominio e sia necessario reperirlo non è possibile ricavarlo in modo autonomo. Per le persone fisiche, infatti, esistono dei servizi online che permettono di calcolare il codice fiscale inserendo i dati del soggetto. Per i condomini non esiste nulla del genere e l'unico modo per conoscerne il codice fiscale è recarsi di persona all'Agenzia delle Entrate.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come cambiare amministratore di condominio

L'amministratore gestisce le criticità di un condominio. Risolve i problemi ed i disguidi per i beni comuni. Mitiga eventuali incomprensioni tra i condomini, trovando un accordo tra le parti. Non sempre però questa figura professionale svolge adeguatamente...
Case e Mutui

Come risolvere i problemi in un condominio autogestito

Necessiterebbero di un’amministrazione limitata soltanto a poche settimane all'anno, come ad esempio le palazzine per le vacanze estive. Effettivamente, quando si tratta di pochi appartamenti, è consentito fare a meno della figura di un amministratore...
Lavoro e Carriera

Come Nominare E Revocare Un Amministratore Di Condominio

L'amministratore è la figura con funzioni esecutive all'interno del condominio in quanto si occupa di amministrare e gestire i beni comuni e di dare esecuzione alle delibere dell'assemblea condominiale. Oltre ad una specifica serie di compiti che la...
Richieste e Moduli

Amministratore di condominio: nomina revoca

L'amministratore di condominio negli ultimi tempi è diventata una figura fondamentale; questa funzione viene riconosciuta direttamente dal codice civile. L'importanza di questa figura è aumentata sempre di più in quanto è sempre maggiore la realizzazione...
Richieste e Moduli

Come gestire un condominio senza amministratore

Moltissimi condomini vengono gestiti da un amministratore. Dalla metà dell'anno 2015 è stata immessa una legge che obbliga i risedenti di condominio, il cui numero di famiglie è al di sopra delle otto ad assumere un amministratore; la decisione è...
Lavoro e Carriera

Come diventare amministratore di condominio

L'amministratore di condominio è una persona che gestisce le spese. Egli si fa carico dei lavori da effettuare nel condominio e successivamente della supervisione degli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria che sono stati eseguiti. Generalmente...
Richieste e Moduli

Come dimettersi dalla carica di amministratore di condominio

Un edificio a più unità immobiliari. Necessita di una figura professionale per mettere tutti coloro che posseggono un appartamento nello stesso ugual piano. Seguendo, naturalmente le quote delle loro relative proprietà e le conosciute tabelle millesimali....
Case e Mutui

L'amministratore di condominio: obblighi e responsabilità

In questa guida ci occuperemo di elencare tutti gli obblighi (o comunque quelli più importanti) e le responsabilità che deve rispettare qualsiasi amministratore di condominio. Infatti, come si sa bene, tutti i condomini hanno bisogno di un rappresentante...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.