Come rendere più produttiva un'azienda

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

Un'azienda è un complesso di mezzi e persone il cui obiettivo è quello di soddisfare i bisogni umani attraverso la produzione, la distribuzione oppure il consumo di beni economici. Ogni componente in un'azienda è fondamentale per la sua sopravvivenza. L'imprenditore deve saper governare la propria azienda scegliendo i beni primari fondamentali per la produzione ed il personale competente. Attualmente, a causa della crisi che ha colpito il nostro paese, sono molte le aziende che falliscono, anche le più rinomate. Per evitare ciò occorre rendere più produttiva l'azienda. In questo tutorial si spiega come affrontare questa tematica.

24

Avere delle idee chiare

Per rendere più produttiva un'azienda la cosa fondamentale è quella di avere le idee chiare. Un imprenditore non si deve limitare solo a governare l'azienda, ma deve essere spinto anche da una forte determinazione, da idee innovative e metterle in atto. Alla fine il tutto si riduce alla qualità della produzione; per questo motivo è consigliabile investire su prodotti duraturi anche se a prezzi maggiori. Un bravo imprenditore deve essere in grado di analizzare il mercato e deve puntare sulle necessità più comuni dei clienti. Inoltre, deve studiare attentamente la concorrenza per poterla superare al momento giusto.

34

Puntare su un personale competente ed adeguato

Un altro fattore indispensabile per rendere più produttiva un'azienda è il personale. Bisogna sempre puntare su personale competente ed adeguato. Bisogna mettere in chiaro che l'imprenditore è un leader e che si comporta con coerenza verso i suoi dipendenti. Non bisogna mai stabilire un rapporto alla pari fra imprenditore e dipendenti. Occorre valorizzare il lavoro del personale e premiarlo quando merita. Il team deve essere informato sulle decisioni aziendali e deve sentirsi parte del progetto. Lo stipendio deve essere adeguato ed equo in base alle mansioni. Occorre che il personale si assuma le proprie responsabilità per favorire il senso di appartenenza.

Continua la lettura
44

Tenere presenti alcuni argomenti

Il terzo ed ultimo passo è quello che si devono tener ben presenti alcuni argomenti. Non è opportuno lavorare in multitasking; è preferibile scegliere un obiettivo specifico e lavorare su di esso. Gli obiettivi non devono essere generici; bisogna evitare ogni distrazione. È importante spegnere il telefono e chiudersi in ufficio per evitare ciò che ci possa distrarre durante il lavoro. A questo punto occorre mettere in atto i consigli per cercare di avere un'azienda solida ed in grado di durare nel tempo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come calcolare i margini di profitto

Aprire un'azienda al giorno d'oggi è cosa piuttosto comune e frequente, ma che decide di imbarcarsi in questa imprese deve fare i conti con una serie di problemi, non da ultimo capire e calcolare quali sono i margini di profitto che potrà avere in un...
Aziende e Imprese

Come aprire partita Iva e gestirla senza commercialista

Questa guida, offre semplici suggerimenti a chi vuole cimentarsi in una nuova attività produttiva. In alcuni casi, aprire una partita IVA, e gestirla senza oneri, è possibile evitando il commercialista, il cui costo sicuramente inciderebbero  sul fatturato....
Aziende e Imprese

Come inserire un mutuo nello stato patrimoniale

Non sono poche le aziende che hanno mutui attivi, determinanti insieme ad altre attività del patrimonio netto dell'esercizio in un determinato periodo dell'anno. Vediamo come inserire un mutuo nello stato patrimoniale. È una attività importante per...
Aziende e Imprese

Come trattare contabilmente i costi per servizi industriali

Per poter espletare correttamente un'attività produttiva, è possibile da parte delle aziende operare alternativamente acquisendo specifici servizi che sono in grado di esaurire la loro utilità in un solo ciclo produttivo (insieme delle fasi di produzione...
Aziende e Imprese

Come aprire una lavanderia-stireria

La nostra società è ricca di numerosi servizi che generalmente per le finalità più generali sono da sempre gestiti dalla Pubblica Amministrazione e quindi dallo Stato, si parla del servizio sanitario, di trasporto, di pubblica igiene. In altre situazioni,...
Aziende e Imprese

Come risolvere un problema di massimo utile vincolato

La problematica principale di qualsiasi impresa è quello di raggiungere il più alto utile di esercizio, avendo però una capacità produttiva necessariamente limitata, perché non è infinita: nella seguente semplice e rapida guida che enuncerò nei...
Aziende e Imprese

Requisiti dell'imprenditore e caratteri distintivi dell’attività imprenditoriale

Questa semplice e breve guida spiegherà a grandi linee al lettore ed agli studenti alla ricerca di cenni economici, giuridici e storici sul mondo dell'imprenditoria, quali sono i requisiti, i compiti ed i ruoli contemporanei dell'imprenditore e quali...
Aziende e Imprese

Imprenditore, commerciante e artigiano: le differenze

Imprenditore, commerciante e artigiano sono tre importanti figure presenti nel mercato nazionale e disciplinate dal codice civile. Ciascuna di queste figure è assoggettata ad uno speciale regime, che incide direttamente sui rapporti giuridici che la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.