Come registrare un preliminare di vendita

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il contratto preliminare di vendita è, semplicemente, un accordo tra il venditore ed il compratore. In base a tale accordo essi non fanno altro che impegnarsi a comprare un immobile. Il mondo del diritto può essere incomprensibile per chi non conosce molto l'argomento. Vi assicuro, però, che non è così difficile come sembra. In questa guida proveremo a spiegare, con parole semplici, come registrare un preliminare di vendita.

26

Occorrente

  • n° 3 copie in originale del preliminare
  • ACE/APE in originale o in copia semplice
  • ACE/APE in copia conforme all'originale
  • Allegato in formato A4
  • Allegato in formato A3
  • Copia dell'F23 pagato in banca/posta
  • Modello 69 compilato
  • Marca da bollo da €16, €2, €2
36

Il primo passo per capire come registrare un contratto preliminare di vendita consiste nel recarsi in banca oppure alla posta. Qui dovrete versare l'imposta di registro pari a 200€. Il versamento avviene attraverso l'F3, compilandolo con i dati di entrambe le parti e le imposte. Occorre compilare anche il Modello 69 in cui si inseriscono i dati dell'immobile. Dopo di ché si può andare alle Agenzie delle Entrate per registrare il tutto.
Se nel contratto è previsto il pagamento di un anticipo, all'imposta va aggiunto un importo pari allo 0.5%. Qualora sia previsto un acconto occorrerà aggiungere un importo pari allo 0.3%. Questo solo se il cedente non deve pagare l'IVA. Contrariamente occorre indicare nel contratto preliminare che l'anticipo ha anche un ruolo di acconto sul prezzo.

46

Il contratto preliminare di vendita si può registrare presso qualsiasi ufficio dell'Agenzia delle Entrate. Quanto alle tempistiche lo si deve fare entro 20 giorni dalla sua stipulazione. Se si provvede dopo i 20 giorni occorrerà versare una sanzione pari al 15% (entro 90 giorni) ed al 24% (entro 1 anno). Si dovranno versare anche i "Tributi Speciali". Quest'operazione è necessaria per tutelarsi nei confronti del venditore. Mentre la trascrizione serve a tutelarsi da eventuali terzi. Per registrare il preliminare di vendita sono necessarie due copie del contratto. Sarebbe meglio se entrambe avessero la firma originale. Una di esse verrà trattenuta, lo stesso, dall'Agenzia delle Entrate.

Continua la lettura
56

Vi sono altre spese che occorre sostenere al fine di registrare il preliminare di vendita. È necessario, infatti, pagare le marche da bollo. In particolare occorrerà pagare una marca da bollo per ogni copia del preliminare di vendita. Su ogni copia del contratto occorre applicare, per ogni 4 facciate di 100 righe, una marca da bollo da 16€. Ogni facciata deve contenere, al massimo, 25 righe. Occorrerà poi applicare su ogni piantina una marca da bollo da 2€. Bisogna ricordare che L'Agenzia delle Entrate aiuta nella compilazione del modello F23. Nonostante ciò, è il contribuente ad essere il responsabile di ciò che versa.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Occorre sapere che, a prescindere dalla trascrizione, il contratto deve essere registrato entro 20 giorni dalla data della sua sottoscrizione
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come tutelarsi nell'acquisto di una casa

L'allocazione delle risorse dai soggetti cosiddetti "in surplus" finanziario verso coloro che vivono in una condizione di "deficit" finanziario è sempre stata la missione caratterizzante gli intermediari finanziari. Le classi di attività verso le quali...
Case e Mutui

Come stipulare il rogito notarile

La guida che andremo a sviluppare nei passi che seguiranno, si occuperà di spiegarvi come stipulare il rogito notarile. Alcuni esperti del settore immobiliare, ancora oggi vanno a identificare quest'ultimo come il più solido degli investimenti, nonostante...
Case e Mutui

Come tutelarsi per l'acquisto della casa

Con l'avanzare della crisi economica, l'acquisto di una casa rappresenta l'ambizione maggiore per molti. Oggi, per potere accedere a questo vantaggio di pochi, le banche e diversi istituti che operano in campo finanziario, riescono a fornirci numerose...
Case e Mutui

Come acquistare un immobile sulla carta

Accade sempre più di frequente che, chi vuole acquistare un immobile lo acquisti ancora prima che esso sia costruito; ciò è possibile perché il Codice Civile tutela il cosiddetto contratto preliminare di compravendita di beni immobili, e cioè quel...
Finanza Personale

Come preparare e registrare un contratto di affitto

Se si vuole affittare un immobile è consigliabile preparare e registrare il contratto; in questo modo si ha la possibilità di poter essere tutelati da eventuali problemi che possono sorgere. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli...
Case e Mutui

Comprare una casa costruzione: come tutelarsi

Ognuno di noi vorrebbe avere una casa di proprietà; infatti, è il sogno di ogni persona. Acquistare un appartamento, una casa indipendente oppure una villetta a schiera vuol dire possedere qualcosa dove poter passare la propria vita; inoltre, l'immobile...
Case e Mutui

Come registrare un contratto di locazione di comodato d'uso

Se abbiamo una casa od un appartamento che vogliamo affittare a terzi, una delle cose più importanti da fare è quella di registrare tempestivamente il contratto d' affitto che abbiamo stipulato. In questa guida vedremo come registrare un contratto di...
Case e Mutui

Come posticipare la data del rogito

Al momento di effettuare l'acquisto di un immobile, che sia esso ad uso abitativo o ad uso commerciale, viene stilato un contratto "preliminare" nel quale vengono espressamente elencate tutte le clausole d'acquisto. Queste clausole devono essere proposte...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.