Come redigere una scheda di mansioni del dipendente

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Se lavorate nel settore della Pubblica Amministrazione come Amministrativi (e, pertanto, nel ramo impiegatizio), vi potrebbe essere richiesta la compilazione di una scheda di mansioni del dipendente, secondo il suo profilo professionale; solitamente, questa procedura deve essere effettuata in occasione di operazioni societarie finalizzate all'ottimizzazione del servizio offerto (come le integrazioni, gli accorpamenti oppure le ristrutturazioni aziendali): nella seguente semplice e rapida guida che enuncerò nei passaggi successivi, vi spiegherò brevemente come bisogna redigere una scheda di mansioni del lavoratore avente un contratto di lavoro con la vostra società!!!

27

Occorrente

  • Email attiva
  • Stampante
  • Programma "Word" oppure "Excel"
  • PC con la connessione ad Internet
37

Innanzitutto, dovete sapere che molte aziende inviano, tramite la posta elettronica, l'apposito modulo, altre lo inseriscono direttamente nella propria rete Intranet dell'impresa e le restanti vi chiedono di redigerlo in semplice formato "Word oppure Excel (ma vi consiglio di scegliere il primo ed, infatti, vi parlerò di questo software del pacchetto Office)!!!

47

Adesso, aprite un documento nuovo di Word ed andate in File, Imposta pagina e Formato orizzontale, cliccando poi sulla voce Salva. Dopodichè: definite il titolo come SCHEDA MANSIONI DEL DIPENDENTE ed inserite il vostro nome e cognome, e la vostra qualifica professionale; spostatevi in Tabelle e createne una con almeno tre righe ed altrettante colonne (nella prima scrivete ATTIVITÁ SVOLTE ed indicate l'anno di riferimento, mentre le altre due chiamatele RICADUTE PER L'AZIENDA e PUNTI DI FORZA)!!!

Continua la lettura
57

Dopodichè, cominciate ad elencare sinteticamente ed analiticamente il vostro lavoro quotidiano, nella prima riga della colonna che avete intitolato ATTIVITÁ SVOLTE: un esempio potrebbe essere quello di citare l'utilizzo dei programmi informatici, l'inoltro dei materiali con altri Uffici collegati alla società od esterni e le persone con cui solitamente vi confrontate in queste attività!!!

67

Successivamente, sotto la colonna intitolata RICADUTE PER L'AZIENDA citate tutti i miglioramenti in termini di efficienza e di ottimizzazione del modo in cui svolgete il vostro lavoro. Sotto la colonna che avete chiamato PUNTI DI FORZA, invece, dovrete immettere ciò che ritenete essere un obiettivo progetto; nelle righe successive, inserite uno spazio per le note ed un altro per gli allegati. Siamo adesso arrivati a questo quarto ed ultimo passo della guida su come redigere una scheda di mansioni del dipendente.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cercate di definire, in sintesi, i concetti, i punti di forza e gli obiettivi raggiunti nel vostro lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Le regole sul licenziamento introdotte con il Jobs Act

Con il Jobs Act, il governo Renzi ha messo a punto una profonda riforma dei contratti di lavoro per favorire un rilancio dell’occupazione. Il Jobs Act non modifica i diritti acquisiti, cioè quelli dei lavoratori già assunti a tempo indeterminato,...
Aziende e Imprese

Come calcolare il costo del lavoro

Il costo del lavoro e la sua determinazione servono a pianificare le uscite aziendali e le spese di gestione dell'attività nel suo complesso. In qualsiasi busta paga sono visibili i costi del lavoratore, che tendenzialmente rappresentano la risultante...
Lavoro e Carriera

Come redigere un curriculum vitae sintetico

Cercare un nuovo lavoro, comporta tanto tempo e tanto lavoro. Bisogna recarsi nei luoghi dove ci può essere una minima possibilità di lavorare e presentare il Curriculum Vitae: elencando oltre che hai dati personali, eventuali lavori svolti in precedenza,...
Richieste e Moduli

Come redigere la lettera di sollecito per rilascio Certificazione Unica

Molte figure lavorative e diversi enti pubblici sono chiamati ad assumere l'incarico del cosiddetto sostituto d'imposta. Esso non è altro che un ente pubblico o privato che trattiene alcune imposte dai compensi o salari per poi versarle personalmente...
Aziende e Imprese

Come redigere un contratto di collaborazione

Quando un'azienda ha bisogno di un dipendente per un limitato periodo di tempo, viene utilizzata una forma di contratto molto vantaggiosa: il contratto di collaborazione. Questa tipologia contrattuale permette di legare il dipendente ad un limitato progetto...
Aziende e Imprese

Come pianificare il budget del personale

In quasi tutti i tipi di impresa, quello del personale rappresenta il fattore di costo più elevato, il quale deve essere quindi preso attentamente in esame per arrivare ad un contenimento dei costi d'azienda. Inoltre il fattore personale è difficilmente...
Lavoro e Carriera

Come redigere un progetto di formazione per la sanità

Tutti gli operatori che lavorano in una struttura sanitaria, svolgono un lavoro molto importate che allo stesso tempo richiede una grande responsabilità. È dunque fondamentale, per tutti coloro che svolgono questa professione, rimanere sempre aggiornati...
Lavoro e Carriera

Contratti di lavoro: differenze tra categoria, qualifica e mansione

In Italia ogni rapporto tra datore di lavoro e dipendente è regolato da un contratto. Indipendentemente dalla forma che ha questo contratto (a tempo determinato o indeterminato), al suo interno si trova sempre una classificazione del lavoratore. Dare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.