Come Reclamare una Doppia Fatturazione dell'Energia Elettrica e/o Gas

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Il decreto Bersani del 1999 n. 79 ha liberalizzato il Mercato elettrico. Il settore conta una maggior competitività, ma assicura più scelta agli utenti. Per il passaggio, ci si può affidare direttamente alla nuova azienda. Tuttavia, possono sorgere diversi problemi come con le bollette. Ad alcuni utenti arrivano anche a due a due. In questi casi, bisognerà reclamare una doppia fatturazione dell'energia elettrica e/o del gas.

28

Occorrente

  • Bollette in cui si attesta la doppia fatturazione
38

Per reclamare una doppia fatturazione dell'energia elettrica, verificare la Bolletta di Ultimo Consumo. La documentazione viene recapitata dal fornitore precedente. Controllare, pertanto, i dati relativi all'ultimo giorno e riscontrare una lettura dei contatori espressa in Kwh per l'Energia Elettrica e in Mc per il Gas. Qualora la bolletta non fosse pervenuta, sollecitarne l'emissione. Per fare ciò contattare il servizio clienti tramite numero verde.

48

Se la una doppia fatturazione di energia elettrica e/o gas avviene nello stesso periodo, richiedere la verifica del trasporto. Rivolgersi ad entrambe le aziende tramite una raccomanda A/R. Il servizio clienti, infatti, non è sufficiente per reclamare la sospensione momentanea del pagamento delle fatture. L'intervento telefonico non può evitare l'interruzione del servizio.

Continua la lettura
58

Per reclamare la doppia fatturazione, procedere come nell'esempio di seguito.
Oggetto: Verifica del Trasporto in seguito a Doppia Fatturazione.
Il sottoscritto (nome e cognome), titolare della fornitura n. (inserire codice cliente come da fattura), richiede la verifica del trasporto presso il distributore e la produzione della Lettera di Legittimità. Attualmente, riceve fatture per gli stessi consumi dalle aziende (citare i nomi dei due fornitori di energia elettrica e/o gas).
Richiede contestualmente il blocco dei pagamenti delle fatture emesse, dei solleciti ed eventuali morosità. Attende la risposta entro 20 giorni dalla presente. Dopo il termine, il venditore potrà corrispondere un indennizzo automatico, come da contratto.
Cordiali saluti
(Data e Firma)

68

Per evitare una doppia fatturazione nella fornitura di luce e/o gas conviene rispettare alcune regole. Dopo il passaggio ad altro fornitore, non pagare le bollette. In tal senso, non bisognerà richiedere il rimborso. I tempi sono parecchio lunghi e le verifiche richiedono ulteriori mensilità. Per semplificare le procedure, ci si può rivolgere tranquillamente ad un avvocato oppure un professionista del settore.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Contattare il servizio Clienti per verificare che il Reclamo sia pervenuto e sia in lavorazione. Assicurarsi che la sospensione temporanea ai pagamenti sia stata inserita
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come pagare la bolletta enel dall'estero se sei residente in emilia romagna o marche

Come risaputo, ogni bimestre arrivano le temutissime bollette energetiche. È obbligo poi del proprietario dell'immobile o comunque dell'intestatario della fornitura, di dover quindi pagare l'ammontare riportato in fattura. A volte però può capitare...
Richieste e Moduli

come reclamare la proprietà di un oggetto trovato per la strada

Secondo la legislazione italiana, qualsiasi oggetto che si ritrova per la strada, non deve indebitamente diventare di chi lo trova ma può diventare di sua proprietà soltanto dopo un determinato periodo di tempo e dopo che è stata effettuata una regolare...
Finanza Personale

Come reclamare e richiedere il rimborso per le spese di surrogazione del mutuo

Hai un mutuo e hai deciso di trasferire il tuo debito ad una banca che ti offre condizioni economiche migliori? Se il nuovo istituto di credito ti ha fatto pagare istruttoria, perizia e notaio, hai diritto richiedere il rimborso. Infatti l'articolo 8...
Aziende e Imprese

Fatturazione elettronica: i migliori software open source

Come sicuramente molti sanno, dallo scorso 6 giugno 2014, i Ministeri, le Agenzie fiscali e gli enti di previdenza non possono più ricevere alcuna fattura emessa o inviata in forma cartacea; dal 31 marzo 2015, infatti, la medesima disposizione verrà...
Aziende e Imprese

Come informatizzare un ufficio

I tempi sono ormai cambiati e, nel frenetico progresso del ventunesimo secolo, ciò che fino a pochi anni fa era considerato un ufficio funzionale è oggi visto come obsoleto. Il formato elettronico dei documenti ha ormai sostituito l'originale cartaceo,...
Aziende e Imprese

Come comunicare la correzione di un dato di fatturazione

Durante l'emissione delle fatture potrebbe accadere, che per un errore di stampa o di distrazione venga immesso un dato errato. Questo può riguardare la data, l'IVA, l'importo imponibile, i dati del cliente. Ma come rimediare a tale errore? Innanzitutto,...
Finanza Personale

5 cose da sapere sulla fatturazione dei pedaggi autostradali

Le fatturazioni autostradali, sono dei documenti di pagamento richiesti da chi viaggia spesso in autostrada e deve spesso pagare il casello di transito da una zona autostradale all'altra. Per chi ha la partita IVA, è sempre opportuno richiedere tramite...
Richieste e Moduli

Come richiedere la fatturazione dei pedaggi autostradali

Purtroppo le ricevute di pedaggio rilasciate, non costituiscono un documento valido ai fini fiscali. La cosa cambia soltanto se si è titolari di partita IVA. Quindi se si vuole detrarre l'imposta e dedurre dal reddito il costo del pedaggio è possibile....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.