Come realizzare un menù per un ristorante

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il termine menù deriva dalla parola francese "menu" e indica, oltre alla lista, anche il nome dell'oggetto; generalmente è una cartella a più fogli o anche una lavagna, o addirittura una tovaglietta prestampata, in cui tale lista viene scritta e presentata con gli eventuali prezzi. Nella tradizione italiana, come in quasi tutti i Paesi, la carta di un ristorante segue uno schema piuttosto semplice: è suddivisa per portate e corredata dai prezzi dei singoli piatti. Può contenere infine proposte di menù fissi. Nei ristoranti di livello medio-alto, la carta si presenta come un vero e proprio libro. Nei locali più semplici come le pizzerie, consiste in un pieghevole a due o tre pagine. Negli esercizi più semplici, come gli snack bar e simili, possiamo vedere spesso un menù del giorno, scritto su una lavagnetta, esposta all'ingresso del locale; questo modo di informare i clienti è tipico anche dei locali similari dell'area anglosassone. Se seguirai attentamente questa guida, ti spigherò come realizzare un menù per un ristorante.

25

Occorrente

  • Carta
  • Penna
35

Prima di tutto disegna una versione stilizzata del layout base del menù. Inizialmente limitati a scegliere il design per le categorie, i titoli delle sezioni, la grafica, il colore dello sfondo e delle scritte. Devi scegliere uno schema di colori, che rappresenti lo stile del ristorante. Quindi, se devi fare un menù di un ristorante cinese usa i colori oro, rosso e giallo. Le immagini, grandi ed appariscenti, devono richiamare la Cina e il carattere deve essere ben visibile ed abbastanza squadrato. Se devi fare una bozza per un ristorante di lusso, le scritte devono essere sottili, esili e sinuose, i colori scuri daranno un senso di serietà e professionalità; le immagini dovranno essere di dimensione contenuta (se troppo vistose rischi di cadere nell'inadeguatezza).

45

Ordina in modo lineare e razionale le proposte. Presenta quindi in prima pagina il menù della casa, con le proposte dello chef. Procedi con gli antipasti, con i primi, i secondi, il dolce, le bevande. Devi assolutamente mantenere lo schema logico che si aspetta di trovare il cliente, altrimenti si troverà confuso e infastidito dalla mancata facilità di consultazione. Questo sarà un punto a sfavore per il ristorante stesso.

Continua la lettura
55

A questo punto elenca con ordine le pietanze e i prezzi. Anche in questo caso ci deve essere un ordine mentale prestabilito e non alterabile, Per esempio comincia con i piatti più semplici ed economici fino a quelli più elaborati, pregiati e quindi più costosi. Decidi se praticare sconti particolari in certi giorni della settimane o se applicare la formula dei "Menù convenienza°, cioè abbinata di più pietanze (in genere primo, dolce, caffè oppure secondo, dolce, caffè). In questo caso segnalalo nella prima pagina, in modo che il cliente recepisca subito questa informazione, e che se desidera ne possa approfittare.
Per correttezza non dimenticare di aggiungere a piè di pagina il prezzo del coperto. Eventuali aggiunte per ogni piatto devono essere correlate con il rispettivo aumento di prezzo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Banche e Conti Correnti

Come investire nei conti pronto termine

La crisi economica-finanziaria presente in Italia fa in modo che molte persone scelgano di fare degli investimenti all'estero. Bisogna comunque prestare molta attenzione alla tipologia di fondo monetario in cui decidete di depositare i vostri risparmi....
Lavoro e Carriera

Freelance: 10 consigli per trovare lavoro

Hai da poco lasciato il lavoro perché il tuo sogno è lavorare come freelance? Oppure hai scoperto questa realtà e cerchi dei consigli per trovare lavoro e per valorizzarti? In questa lista sono presenti dieci informazioni indispensabili sulla attività...
Lavoro e Carriera

Come diventare agente di cambio

L'agente di cambio è un vero e proprio intermediario finanziario che analizza ed acquista il prodotto che presenta il miglior rapporto qualità/prezzo, per conto di un cliente. L'obiettivo del consulente è quello di eseguire degli investimenti funzionali...
Aziende e Imprese

Marketing digitale: i 10 errori che fanno perdere soldi

Con il passare del tempo il marketing digitale sta sempre più entrando nelle vite e nella quotidianità delle persone. Un processo che agevola un maggior sviluppo economico, e la conoscenza da parte delle aziende dei bisogni di un maggior bacino d�...
Finanza Personale

Come sapere quale tasso d'interesse si nasconde dietro le offerte a tasso zero

Negli ultimi anni le aziende e le finanziarie hanno aumentato le proposte di finanziamenti per l’acquisto di auto, di mobili, di case, e di tanti altri beni. Anche il numero delle proposte di prestiti in denaro a tassi molto convenienti è aumentato...
Aziende e Imprese

Come aprire uno studio fotografico

Aprire uno studio fotografico è il sogno a cui ambiscono molti appassionati di fotografia e professionisti. Il percorso da seguire per avviare questa attività, però, è abbastanza lungo e complesso e richiede molta pazienza, determinazione e soprattutto...
Case e Mutui

Cambiare mutuo: 10 consigli

L’andamento dei tassi di interesse, dello spread, l’introduzione di nuove leggi e le variazioni delle condizioni delle banche sono tutti fattori che influiscono sui mutui e sul loro costo. Chi ha stipulato un mutuo anche da vari anni dovrebbe continuamente...
Finanza Personale

Come scrivere una proposta di investimento

La prima cosa che qualsiasi potenziale investitore vuole sapere, quando si trova ad affrontare un procedimento che termina con la vendita di un servizio o memorandum contrattuale, è che tipo di ritorno potrà ottenere ed in quali tempistiche. Se desideri...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.