Come realizzare un concorso a premi

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Per concorso a premi si intende un' iniziativa con fini in parte commerciali, la quale intende favorire la conoscenza di vari marchi commerciali e servizi attraverso dei premi. Così facendo, vengono messi in palio beni, oppure sconti sui prezzi. In questa guida, passo dopo passo, tutte le indicazioni utili su come realizzare al meglio un concorso a premi.

24

Totalmente gratuito

Requisito principale di un concorso a premi è il fatto di essere totalmente gratuito, fermo restando la cifra che si renderà necessaria per le ordinarie spese da sostenere per sostenere al concorso medesimo, come ad esempio la spedizione dei documenti utili, oppure dei tagliandi e di tutte le eventuali partecipazioni telefoniche. Questo tipo di concorso può essere messo a punto soltanto da aziende produttrici o commerciali che distribuiscono sia beni che servizi allo scopo di effettuarne le relative promozioni. Va detto che questo tipo di aziende non devono essere necessariamente italiane, ma possono essere anche di paesi esteri senza risiedere in modo stabile in Italia, anche se in questo caso, a norma di legge, dovranno avvalersi di un rappresentante fiscale che abbia la residenza in Italia, nominato come stabilito dall'articolo 17 del DPR del 26/10/1972.

34

L' assegnazione dei premi

Sarà assolutamente indispensabile porre in palio uno dei primi che saranno poi assegnati a chi ne ha diritto dal momento in cui saranno individuati il vincitore o i vincitori. Si deve tenere presente che in questo tipo di concorsi, l'assegnazione dei premi in questione si effettua in base alla sorte. Tutto avverrà tramite congegno o macchina. Attraverso varie prove di abilità, i partecipanti al concorso dovranno esprimere un pronostico o un giudizio inerente a vari argomenti o, in alternativa, rispondere ad alcune categorie di quesiti.

Continua la lettura
44

Il regolamento

Se si presenta la necessità di dover modificare il regolamento, la comunicazione può essere data anche lo stesso giorno in cui esse si verificano, sempre se non sono presenti modifiche a particolari e sostanziali caratteristiche del regolamento: in questo caso, esse vanno comunicate almeno quindici giorni prima che vengano messi in atto gli effetti di tali modifiche.
Il periodo massimo della durata di un concorso a premio è di un anno, e inizia a decorrere a partire dalla data di inizio, cioè dal giorno in cui viene fatta conoscere l'iniziativa. Entro i quindici giorni che precedono l'inizio del concorso, l'azienda che lo organizza, compila gli appositi moduli ed allega i documenti relativi al regolamento del concorso; il tutto va inviato al Ministero.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come superare un concorso

I concorsi presenti in Italia, possono essere di varie tipologie; normalmente si affrontano sia con la prova scritta che con la prova orale e in alcuni casi è anche presente la prova pratica, Per prepararsi ad un concorso è necessario studiare le materie...
Lavoro e Carriera

Come promuovere un concorso di bellezza

Il concorso di bellezza più conosciuto nel nostro Paese è sicuramente quello di Miss Italia, ma sono molti quelli che ogni anno vengono organizzati, sia a livello nazionale, che regionale e locale, in diversi periodi dell'anno. La stagione nella quale...
Lavoro e Carriera

Come prepararsi ad un concorso pubblico

Di fronte alla carenza cronica di lavoro, soprattutto a tempo indeterminato, riuscire nell'impresa di entrare a far parte dell'amministrazione pubblica può voler dire raggiungere quello che per molti è un obbiettivo primario; la stabilità economica...
Richieste e Moduli

Come fare ricorso per un concorso pubblico

L'accesso al pubblico impiego avviene generalmente per concorso pubblico mediante il quale viene selezionato il personale a cui destinare la titolarità di uffici o assegnare specifiche posizioni organizzative. In relazione a specifici requisiti vengono...
Lavoro e Carriera

Come superare le prove fisiche nel concorso della polizia

I concorsi per poter far parte della Polizia di Stato sono tutt'altro che facili da superare, ma non impossibili. Sebbene vengono banditi ogni anno, le domande sono talmente tante che superano i posti offerti. Tutte le informazioni sui concorsi, li potete...
Lavoro e Carriera

Concorso a cattedra: cos'è

In questa guida ci occuperemo di fornire alcuni dettagli utili per capire cos'è il cosiddetto Concorso a Cattedra, un argomento molto delicato se si pensa alle responsabilità che ciascun pretendente alla cattedra deve avere. Chi partecipa (e vince)...
Lavoro e Carriera

Come prepararsi per il concorso per docenti

Con l'arrivo del nuovo ministro dell'istruzione è stato inserito nuovamente il concorso per l'insegnamento, una pratica tutto sommato, che ha portato una ventata di novità in questo settore. È prevista l'assunzione di molti docenti per le svariate...
Lavoro e Carriera

Come fare una domanda di ammissione per un concorso pubblico

Apparentemente, fare una domanda per un concorso pubblico potrebbe sembrare una cosa piuttosto semplice. Infatti non si tratta di una cosa complessa, ma bisogna ricordarsi di rispettare attentamente la procedura in maniera scrupolosa. Infatti, trascurare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.