Come provvedere agli adempimenti di legge in caso di più libretti di risparmio al portatore

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Come districarsi fra le diverse normative che, nel tempo, hanno disciplinato il possesso di titoli di credito al portatore: le tempistiche da seguire, i limiti fissati e le sanzioni previste in caso di inadempienza. In questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a provvedere agli adempimenti di legge in caso di più libretti di risparmio al portatore.

25

Nel gennaio 2016, detenere un libretto bancario o postale con saldo pari, oppure, superiore a 1.000,00 euro era vietato. Ricorderemo che limite massimo equivale alla somma di 999,99 euro. Il discorso viene diversificato se parliamo di un trasferimento per il quale ammette il nuovo limite di 3.000,00 euro. Proprio per questo è consentito effettuare un trasferimento di più libretti, anche se se parliamo dello stesso soggetto. Tuttavia, c'è la seguente clausola da rispettare e cioè che l'importo complessivo non superi i 2.999,99 euro.

35

La legge inoltre, stabilisce che dal 6 dicembre 2011 il saldo non può essere pari o superiori a 1.000,00 euro. Difatti, entro il 31 marzo del 2012 codesti libretti, siano essi bancari e postali, pare superiore ad un importo di 1.000,00 euro, dovrebbero essere estinti, vale a dire, ridotti entro il nuovo limite.

Continua la lettura
45

Seppur ci fosse una violazione dei limiti allora il possessore del libretto dovrà incorrere ad una sanzione amministrativa pecuniaria variabile alla percentuale del 10 al 20% del saldo, possedendo un minimo non inferiore alla somma dei 3.000,00 euro nel caso in cui esso sia compreso tra la quota di euro 1.000,00 e 50.000,00 euro. Se il saldo è superiore ai 50.000,00 euro, allora ne verrà richiesta la determinata percentuale del 15 al 30%. Tuttavia la cosiddetta legge di stabilità del 2016 non ha assolutamente inciso sulla normativa del 2007 riguardante i depositi sui libretti, dove essa stessa da una chiara precisione, che, il saldo dei libretti, siano essi postali che bancari al portatore, non può essere pari ad euro mille.

55

Quindi seguendo i pochi e semplici passaggi riportati all'interno di questa guida, sapremo finalmente come fare per riuscire a provvedere agli adempimenti di legge in caso di più libretti di risparmio al portatore. Per chi è alle prime armi con questo tipo di pratiche, potrà trovare i passaggi precedenti leggermente complicati, tuttavia con un po' di pazienza e provando varie volte, riusciremo alla fine ad ottenere un risultato perfetto. A questo punto non ci resta che leggere attentamente tutte le indicazioni riportate nella guida, per poter subito adeguare, i nostri libretti di risparmio al portatore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come vendere le azioni di un'impresa

La vita di un'impresa è caratterizzata dal verificarsi di una serie di vicende che possono avere natura ordinaria o straordinaria: tra queste ultime, vi è la modifica della compagine societaria. Nelle società per azioni, la metodologia applicabile...
Finanza Personale

Come richiedere l'estratto conto della Postepay

Le Poste Italiane forniscono validi servizi per i cittadini italiani consentendo operazioni di vario genere. Offrono anche la possibilità di aprire un conto corrente (bancoposta), libretti postali o carte prepagate (Postepay). Quest'ultime risultano...
Finanza Personale

Conto corrente: 5 consigli per la chiusura del conto

Può capitare, talvolta, di avere la necessità di chiudere un conto corrente personale presso un istituto di credito. I motivi sono tanti: potreste aver trovato una banca che offre condizioni più vantaggiose, oppure semplicemente state optando per forme...
Finanza Personale

Come prelevare dal libretto postale col Bancomat

Evitare le lunghe file alle Poste per prelevare denaro dal libretto di risparmio al giorno d'oggi sembra impossibili ma in realtà non lo è affatto. Recentemente infatti Poste Italiane rilascia a richiesta una carta, simile a quella che normalmente usiamo...
Finanza Personale

Come aprire un libretto ordinario alla posta

Al giorno d'oggi, sono tanti i rischi che si corrono nel caso si possieda qualche soldo e lo si voglia mettere al sicuro in una qualche struttura. Visti gli ultimi avvenimenti di crisi varie e gli elevati costi che potrebbe avere l'aprire un conto in...
Richieste e Moduli

Come richiedere i benefici della L.104/92 per i lavoratori dipendenti

Se sei stato riconosciuto, dalla commissione incaricata, soggetto portatore di Handicap in base alla L. 104/92 art. 33, oppure lo stesso riconoscimento l'ha avuto un tuo familiare, e tu sei un lavoratore dipendente, puoi usufruire dei benefici previsti...
Finanza Personale

Guida agli adempimenti dichiarativi sulle rendite finanziarie

In questa breve e semplice guida, vi illustrerò i principali adempimenti dichiarativi di un particolare tipo di reddito: le rendite finanziarie. Queste possono produrre due tipologie di redditi, ossia quelli di capitale e quelli diversi di natura finanziaria....
Finanza Personale

Guida ai tipi d'investimento finanziario

Il mercato finanziario è molto complesso e le possibilità di investimento sono tante: azioni, obbligazioni, fondi comuni, polizze ed altro ancora. Per cui, scegliere un investimento è sempre più difficile, soprattutto per chi non è competente in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.