Come presentarsi ad un colloquio di lavoro

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Un colloquio di lavoro è sempre fonte di grande preoccupazione: si teme di non essere all'altezza della situazione e di non fare la figura voluta, si ha paura di non riuscire a dare la giusta impressione e quindi di non essere assunti. Mani sudate, voce tremante, sguardo basso, sono tutte manifestazioni che tradiscono uno stato di ansia e di insicurezza e che, sicuramente, non depongono a proprio favore. Se è vero che "la prima impressione è quella che conta" cerchiamo allora di fare un'impressione quanto più possibile positiva: ma come si può fare? Attraverso questa guida ci occuperemo proprio di spiegarvi il modo migliore per presentarsi ad un colloquio di lavoro.

26

Occorrente

  • Calma, determinazione, personalità.
  • Curriculum dettagliato
  • Abbigliamento idoneo
36

Saranno sicuramente molto importanti sia l'abbigliamento che il tono di voce, così come bisognerà cercare di rimanere calmi e farsi vedere sicuri e sorridenti: tutto questo predisporrà positivamente il proprio interlocutore. Di notevole importanza è portare sempre con sè il proprio curriculum, che deve essere aggiornato e redatto secondo il formato europeo. Un portfolio on-line, al contempo, non potrà che deporre a nostro vantaggio, dando di noi un'immagine attenta e precisa, aggiornata e polivalente. Sarà bene preparasi anche ad eventuali domande che ci verranno poste sul curriculum stesso, dando risalto alle competenze acquisite e alle esperienze pregresse, specialmente quelle di maggior rilievo.

46

Una cosa molto importante è quella di informarsi sulla tipologia di azienda alla quale si propone la propria candidatura. Infatti, conoscendo l'azienda e le tipologie di servizi esistenti all'interno, si potranno fare dei precisi riferimenti legati alle proprie attitudini e capacità e proporsi per determinati servizi e ruoli, all'interno della struttura. Oltre alle esperienze pregresse, sarà bene citare anche eventuali attività di volontariato, attraverso le quali è possibile aver maturato delle capacità e degli interessi che possono essere utili anche per il lavoro per cui ci si propone.

Continua la lettura
56

È importante cercare di mantenere, durante il colloquio, un timbro di voce sicuro e calmo: questa è senza dubbio una regola da rispettare. Molto spesso, infatti, è proprio la voce a manifestare la nostra ansia, lasciando trapelare insicurezza. Sarà bene fare un bel respiro, parlare lentamente, scandire le parole ed esprimersi con calma e determinazione, cercando di fare la miglior impressione possibile. Anche l'abbigliamento esprime la propria personalità, ragion per cui andrà curato nei dettagli e dovrà essere in linea con l'evento o con quelli che sono i canoni dell'azienda presso cui ci si presenta. Con un po' di fortuna, serietà e accortezza, rimanendo calmi e sereni, potremo presentarci al meglio ed illustrare le nostre competenze nel migliore dei modi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prendete più informazioni possibili sull'azienda
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Lavoro: gli errori da evitare al primo colloquio

È importante se non fondamentale presenziare con successo al primo colloquio di lavoro, che sarà il vostro primo biglietto presso la vostra nuova futura società. Per tale ragione è bene sapere almeno gli errori principali da evitare in tale sede....
Lavoro e Carriera

Le 5 regole da rispettare durante un colloquio di lavoro

Finalmente, dopo tanti curriculum vitae inviati, siete riusciti ad ottenere un colloquio di lavoro. La cosa, ovviamene, è stressante, almeno per la maggior parte delle persone. Ancora di più in un paese, come il nostro, dove trovare un'occupazione,...
Lavoro e Carriera

10 errori da evitare nel colloquio di selezione

Il colloquio di lavoro è l'ultimo ostacolo che ci troviamo di fronte prima di poter accedere alla posizione lavorativa a cui tanto aspiriamo. Ma è proprio questo il momento in cui rischiamo di rovinare tutto. Per evitare di sbagliare, è sufficiente...
Lavoro e Carriera

Come prepararsi per un primo colloquio di lavoro

Con i tempi di crisi che abbiamo le possibilità di essere chiamati per un colloquio di lavoro sono minori rispetto a qualche anno fa. Se si riesce ad essere selezionati da un'azienda è importante non fallire questa opportunità. Per essere assunti è...
Lavoro e Carriera

Cercare lavoro: 10 errori da evitare

L'articolo 1 della Costituzione afferma che l'Italia è una repubblica democratica fondata sul lavoro. Tuttavia, oggigiorno anche coloro che possiedono una laurea, delle competenze specifiche e tanta buona volontà, hanno difficoltà a trovare un impiego....
Lavoro e Carriera

Come presentarsi ad un'azienda

Stiamo vivendo un periodo in cui ottenere un lavoro è un privilegio per pochi, così come è un privilegio lavorare con un contratto regolare che consenta di avere una buona e duratura retribuzione. Riuscire a presentarsi nel modo migliore ad un'azienda...
Lavoro e Carriera

Superare i colloqui: 10 consigli

I colloqui di lavoro sono spesso uno scaglione complesso da superare, tanto per i giovani quanto per i meno giovani. Le possibilità di commettere errori e dunque darsi da soli la cosiddetta zappa sui piedi è un rischio costante, specialmente per chi...
Lavoro e Carriera

Cosa mangiare prima di un colloquio di lavoro

Trovare lavoro oggi è veramente un'impresa ardua. Le poche aziende che ancora riescono ad assumere sono sempre più selettive, per questo un aspirante dipendente dovrà presentarsi al colloquio nelle migliori condizioni psicofisiche, mentali ed estetiche....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.